ANARCHIA & VIDEOBLOG DI UN VAMPIRO

ANARCHIA & VIDEOBLOG DI UN VAMPIRO

La notte della “purificazione” [“The Purge”] è la violenta valvola di sfogo concessa dal Governo al popolo americano per il bene comune. Un modo per permettere ad ogni individuo di…
ANARCHIA & VIDEOBLOG DI UN VAMPIRO
OUIJA: Nuove foto

OUIJA: Nuove foto

Dopo aver risvegliato i poteri oscuri di un'antica tavola degli spiriti, un gruppo di amici sarà costretto ad affrontare le proprie paure più profonde. Stiles White dirige il thriller soprannaturale…
OUIJA: Nuove foto
THE TRANSPARENT WOMAN: nuovo film per Domiziano Cristopharo

THE TRANSPARENT WOMAN: nuovo film per Domizia…

[comunicato stampa] Gli effetti fatali della curiosità femminile, son stati da sempre il soggetto di molte storie, films e leggende. E' da questo vasto e ricco patrimonio culturale che prende forma e…
THE TRANSPARENT WOMAN: nuovo film per Domizia…
JURASSIC WORLD: Il trailer ufficiale

JURASSIC WORLD: Il trailer ufficiale

Steven Spielberg ritorna nei panni di produttore esecutivo per Jurassic World, l'atteso nuovo capitolo della saga di Jurassic Park. Colin Trevorrow dirige l'epica avventura d'azione da una sceneggiatura scritta insieme a Derek…
JURASSIC WORLD: Il trailer ufficiale
OGNI MALEDETTO NATALE di AAVV

OGNI MALEDETTO NATALE di AAVV

Massimo e Giulia sono due ragazzi dalle vite molto diverse, eppure dopo un incontro fortuito i due s'innamorano perdutamente. C'è solo un problema: il Natale è alle porte e la…
OGNI MALEDETTO NATALE di AAVV
BIZZARRO ITALIANO: disponibile dal 1 dicembre!

BIZZARRO ITALIANO: disponibile dal 1 dicembre…

BIZZARRO ITALIANO 1986-1999 - ITALIAN WEIRD CINEMA FROM THE ANALOGIC ERA! Per gli amanti del cinema underground italiano degli anni ’80/’90 è in uscita la prima storica antologia su DVD [curata dal regista…
BIZZARRO ITALIANO: disponibile dal 1 dicembre…
IL SUDARIO DELLA MUMMIA in Blu-Ray

IL SUDARIO DELLA MUMMIA in Blu-Ray

Pulp Video, distribuita da CG Home Video, continua nella pubblicazione delle rarità Hammer con l’uscita in hd di questo classico del 1967 diretto da John Gilling. La storia è ambientata in…
IL SUDARIO DELLA MUMMIA in Blu-Ray
HUNGER GAMES – Il canto della rivolta [Parte I] di Francis Lawrence

HUNGER GAMES – Il canto della rivolta [Parte …

Dove eravamo rimasti: Katniss Everdeen ha distrutto l'arena in cui si stavano svolgendo i settantacinquesimi Hunger Games, scoccando una freccia elettrizzata che ha colpito e mandato in frantumi la cupola…
HUNGER GAMES – Il canto della rivolta [Parte …
INTERIORA HORROR FEST: Intervista agli organizzatori

INTERIORA HORROR FEST: Intervista agli organi…

Chi scrive ha incontrato lo staff organizzativo del festival indipendente Interiora Horror Fest poco prima della prima edizione, per la quale curai una parte della selezione dei corti in programma…
INTERIORA HORROR FEST: Intervista agli organi…
INTERVISTA A PACO FABRINI

Opera Manent 01: PACO FABRINI

Inauguriamo oggi una nuova rubrica, dal titolo Opera Manent. Il senso di questa rubrica sta nell'incontrare attori, registi, sceneggiatori e tecnici cinematografici, che hanno abbandonato, per diverse ragioni il cinema, che…
Opera Manent 01: PACO FABRINI
PreviousNext

CUB – Piccole Prede: da oggi al cinema

CUB locandina[comunicato stampa]

Arriva nelle sale a novembre l’horror più inquietante dell’inverno!

Vi inoltriamo due nuove clip del film, distribuito da Notorious Pictures, CUB – Piccole Prede nelle sale dal 27 Novembre.

Jonas Govaerts fa il suo debutto come regista in un film che racconta la storia di un gruppo di giovani scout che si ritrova ad affrontare un pericolo mortale nel più buio dei boschi.

Dopo The Blair Witch Project – Il mistero della strega di Blair e Quella casa nel bosco, la foresta torna a seminare il terrore in un film dove la paura vi catturerà fino a togliervi il respiro.

Di seguito vi riportiamo il trailer, le clip e la sinossi del film:

Sam, un ragazzino di dodici anni, si avvia verso il consueto campo estivo con gli altri boy scout. Introverso e misterioso, il piccolo Sam non riesce a fare amicizia con gli altri che invece lo emarginano e lo deridono. Pian piano mentre gli scherzi ai danni del ragazzino iniziano a farsi più pesanti, cominciamo a capire che la vittima è meno indifesa del previsto e il gruppo si renderà presto conto che sta tormentando il boy scout sbagliato…

→']);" >Continua a leggere

ANARCHIA & VIDEOBLOG DI UN VAMPIRO

anarchiadvd1La notte della “purificazione” [“The Purge”] è la violenta valvola di sfogo concessa dal Governo al popolo americano per il bene comune. Un modo per permettere ad ogni individuo di scaricare le proprie tensioni, le invidie, le insoddisfazioni e la rabbia di tutto un anno, su una o più vittime sacrificali, scelte a caso o in maniera del tutto studiata, per poi affrontare il tempo a venire con la leggerezza data dall’aver fisicamente debellato la fonte della propria negatività.

Il protagonisti del nuovo film di DeMonaco, Anarchia – La notte del giudizio, sono un gruppo eterogeneo raccolto attorno a Leo Barnes [Frank Grillo], anti-eroe che salva gli altri componenti, ma successivamente vorrebbe sbarazzarsene per continuare a portare avanti dei non meglio precisati affari importanti, composto da: una madre e un figlia di origini afro-americane [Carmen Ejogo e Zoe Soul], e una coppia in procinto di divorziare [Zach Gifford e Kiele Sanchez].

Il pellegrinare nella città-inferno, alla ricerca di un posto sicuro, in attesa dello scoccare della chiusa della “purificazione”, oltre che i particolari abbigliamenti/travestimenti di una banda che sin dall’inizio pedina alcuni dei protagonisti [ma il cui ruolo ultimo vanifica quasi del tutto l’accento grafico messo su di loro proprio a livello estetico], han subito fatto urlare i fan della prima ora alla miracolosa cine-reincarnazione del cult I guerrieri della notte, e qualche eco del film di Walter Hill si può davvero trovare in Anarchia – La notte del giudizio, ma si tratta solo di una strizzata d’occhio, niente di più.

→']);" >Continua a leggere

OUIJA: Nuove foto

2439_FP_00058Dopo aver risvegliato i poteri oscuri di un’antica tavola degli spiriti, un gruppo di amici sarà costretto ad affrontare le proprie paure più profonde. Stiles White dirige il thriller soprannaturale prodotto da Michael Bay, Andrew Form e Brad Fuller di Platinum Dunes [La notte del giudizio, Non aprite quella porta, Venerdì 13] e da Jason Blum di Blumhouse Productions [Paranormal Activity e la saga di Insidious, La notte del giudizio], Bennet Schneir [Battleship] e Hasbro.

La sceneggiatura di Ouija è stata scritta da Juliet Snowden e Stiles White.

→']);" >Continua a leggere

TRASH di Stephen Daldry 

Trash locandinaCome non parlare bene di Trash, l’ultima fatica di Stephen Daldry, il regista, per intenderci, di Billy Elliott o The Hours, e come non sottolineare la presenza, alla sceneggiatura , di Richard Curtis [Questione di tempo, Notting Hill, Quattro matrimoni e un funerale].

Vincitore del Festival Internazionale del Film di Roma, Trash è un solido thriller ambientato nelle favelas del Brasile, che vede protagonisti tre minorenni: Rafael [Rickson Tevez], Gardo [Luis Eduardo] e Rato [Gabriel Weinstein]. I tre lavorano ogni giorno allo smistamento dei rifiuti in una discarica, e lavorano sodo per ricevere qualche soldo in più, per giunta in condizioni di lavoro precarie.

In un altro posto, un uomo è braccato dalla polizia, e, dopo un lungo inseguimento, viene catturato e picchiato selvaggiamente. Nel corso della fuga, però, l’uomo lancia un portafoglio in aria, per evitare che finisca nelle mani della polizia, e, per uno strano scherzo del destino, va a cadere all’interno del camion per la raccolta dell’immondizia.

Proprio quel portafogli verrà ritrovato dai ragazzi nella discarica. Al suo interno ci sono tanti soldi, una chiave, un documento di identità, un flip book con l’immagine di una bambina, e un documento sul quale compaiono alcuni animali.

→']);" >Continua a leggere

THE TRANSPARENT WOMAN: nuovo film per Domiziano Cristopharo

thetrasparentwoman1[comunicato stampa]

Gli effetti fatali della curiosità femminile, son stati da sempre il soggetto di molte storie, films e leggende.

E’ da questo vasto e ricco patrimonio culturale che prende forma e vita The Trasparent Woman, horror “da camera” di Domiziano Delvaux Cristopharo che vede in scena solo due personaggi alle prese con una vecchia dimora che nasconde un segreto.

All’australiano Arian Levanael si affianca protagonista assoluta Roberta Gemma, nel ruolo di Anna, una donna cieca che gode di particolari sensibilità percettive. Arricchisce il film – scritto da Andrea Cavaletto su soggetto di Elio Mancuso [The Museum of Wonders] e Francesco Massaccesi – un cameo del veterano Giovanna Nocetti.

Atmosfere tipicamente italiane e vintage, sostenute dalle musiche della stessa Nocetti  e di Salvatore Sangiovanni e da una canzone inedita scritta da Paolo Limiti e dalla Nocetti) che sarà il tema portante del film.

→']);" >Continua a leggere

QUESTIONE DI SGUARDI: Il trailer ufficiale su Moveorama

qds_03Paura e solitudine nell’opera diretta da Luca Alessandro e Luigi Nappa
Arriva in esclusiva, su Moveorama, il trailer di Questione di Sguardi, cortometraggio che ha per protagonista uno dei volti di una delle serie più amate della tv italiana, Boris, ovvero Alberto Di Stasio e la giovane Roberta Nevola vista in Presto farà giorno.
Il corto si presenta come un dramma dai risvolti noir, sostenuto soltanto da due personaggi: Marco [Di Stasio], un uomo maturo affetto da una strana forma di depressione e una giovanissima ragazza, Sonia [Nevola], che un giorno irrompe nella sua vita con un allegra camicia di flanella e tutta l’esuberanza tipica della sua età, intenzionata ad aiutarlo.

→']);" >Continua a leggere

MIO PAPÀ di Giulio Base

Mio papà locandinaDopo essere stato presentato al Festival Internazionale del Film di Roma, arriva nelle nostre sale Mio papà, l’ultima fatica di Giulio Base, bravo regista di fiction di grande successo, tra tutte Don Matteo, in onda su Rai Uno, che vanta ben 10 serie.

Mio papà è un film sentimentale con risvolti drammatici, che vede protagonisti due attori molto conosciuti: Giorgio Pasotti e Donatella Finocchiaro. Con loro il piccolo Niccolò Calvagna, che mostra già delle grandi doti interpretative, aspetto per nulla scontato considerando la sua tenera età.

La storia del film gira proprio intorno al personaggio che Calvagna interpreta, Matteo, figlio di Claudia [Donatella Finocchiaro], una donna sola. Con il suo ex marito i rapporti non sono buoni, e l’uomo è pressoché assente dalla vita del figlio, tanto da saltare alcuni incontri con lui. Dall’altra parte c’è Lorenzo [Giorgio Pasotti], che lavora come subacqueo su una piattaforma. È un ragazzo semplice e molto appassionato al suo lavoro, allergico alle relazioni stabili e amante delle feste. Proprio ad una festa incontrerà Claudia, con la quale trascorrerà una notte d’amore.

Quella stessa notte Lorenzo scopre che in casa con lei vive Matteo, e si impegna per uscire fuori da questa situazione per lui gravosa, così da tornare alla sua vita da uomo libero. Ma l’amore è più forte, e soprattutto Lorenzo scopre di voler bene a quel bambino, inizialmente così ostile alla sua presenza, ma così bisognoso di avere una figura paterna in casa, rassicurante e protettiva. Matteo e Lorenzo si studiano, si piacciono, e alla fine scelgono di amarsi proprio come farebbe un padre con un figlio.

→']);" >Continua a leggere

JURASSIC WORLD: Il trailer ufficiale

jurassicworldSteven Spielberg ritorna nei panni di produttore esecutivo per Jurassic World, l’atteso nuovo capitolo della saga di Jurassic Park.
Colin Trevorrow dirige l’epica avventura d’azione da una sceneggiatura scritta insieme a Derek Connolly. Il film è prodotto da Frank Marshall e Pat Crowley.

Nel cast: Chris Pratt, Bryce Dallas Howard, Ty Simpkins, Nick Robinson, Irrfan Khan, Vincent D’Onofrio, Jake Johnson, Omar Sy, BD Wong, Judy Greer.
Jurassic World è girato in 3D e sarà al cinema da giovedì 11 giugno 2015.

Di seguito il primo trailer ufficiale:

→']);" >Continua a leggere

LIBERACI DAL MALE: Il nuovo contest

liberaci dal maleTorniamo a parlare di Liberaci dal Male, e in particolare di un’attività riguardante l’uscita home video italiana del film.
Universal Pictures e Horror Channel Italia sono promotori di un contest pensato per l’occasione: raccogliere i post dei fan del film che raccontino le situazioni più divertenti che accadono nei film horror.
Partecipare è semplice: basterà postare su Facebook con gli hashtag #invocamus e #liberacidalmale una frase su cosa “succede solo nei film horror” [un esempio: il cellulare è sempre scarico oppure scendi in cantina e si fulmina la lampadina…].
Le frasi più divertenti andranno in onda su Horror Channel Italia con il nome dell’autore!
Potete anche commentare sotto questo post: http://on.fb.me/1v8lmNk

SCUSATE SE ESISTO di Riccardo Milani

scusate-se-esisto-locandina-lowTra le varie opere edilizie frutto di un’urbanizzazione selvaggia, iniziata nell’Italia del pieno vigore economico degli anni ’60, e continuata nei successivi vent’anni, a Roma, precisamente nel quartiere Corviale, si può ammirare il famoso Serpentone, così ribattezzato in quanto struttura chilometrica che avrebbe avuto l’intento di ricreare al suo interno tutta una serie di abitazioni e servizi di solito presenti in un normale quartiere della periferia.

Ovviamente, l’ intento è fallito, in quanto una struttura del genere in realtà è più simile ad un carcere che ad un punto dove possa prosperare la vita, gli esercizi commerciali, ma soprattutto dove i bambini possano giocare liberamente e all’aria aperta. Per cui nel corso degli anni quest’opera, da accostare alle Vele di Scampia, si è conquistata il titolo di Simbolo del degrado di una periferia romana molto spesso dimenticata dall’amministrazione pubblica, e culla della microcriminalità.

Proprio da questa realtà prende spunto la storia raccontata da Riccardo Milani con protagonisti Raul Bova, nei panni di Francesco e Paola Cortellesi, che interpreta Serena. Serena è un giovane architetto brillante che, stanca di lavorare all’estero e di girare il mondo senza una meta precisa, e molto nostalgica nei confronti della sua terra d’origine, a lei tanto cara, decide di ritornare in Italia per tentare di farsi strada nel Bel paese.

→']);" >Continua a leggere