FANTAFESTIVAL 2015 – Lo spot vincitore del contest

FANTAFESTIVAL 2015 – Lo spot vincitore del co…

Lo staff del Fantafestival è lieto di annunciare il vincitore del contest Il Fantafestival vi invita a realizzare lo spot per la prossima edizione. Ad aprire la cerimonia d’apertura dell’edizione 2015…
FANTAFESTIVAL 2015 – Lo spot vincitore del co…
FURY di David Ayer

FURY di David Ayer

Il confronto Brad Pitt vs nazisti suona alle orecchie del pubblico cinematografico come una musica già sentita, con l’attore che si cala nei panni di un graduato a stelle strisce…
FURY di David Ayer
DAL TRAMONTO ALL’AQUILA: 7° anniversario del Nuovo Cinema Aquila

DAL TRAMONTO ALL’AQUILA: 7° anniversario del…

In occasione della Giornata della Legalità e del 7° anniversario dall’apertura, il Nuovo Cinema Aquila propone un evento ad ingresso gratuito per fare il pieno di film, documentari, cortometraggi e…
DAL TRAMONTO ALL’AQUILA:  7° anniversario del…
YOUTH – La giovinezza di Paolo Sorrentino

YOUTH – La giovinezza di Paolo Sorrentino

Il giro di boa post premio Oscar è un traguardo assai difficile da affrontare. E in molti erano rimasti in attesa aspettando il nuovo lavoro di Paolo Sorrentino dopo il pretestuoso…
YOUTH – La giovinezza di Paolo Sorrentino
Pac-Man: compie 35 anni il celebre videogioco tra i protagonisti del film PIXELS

Pac-Man: compie 35 anni il celebre videogioco…

Pac-Man, il videogioco più popolare e iconico di tutti i tempi compie 35 anni. Il 22 maggio Sony Pictures celebra il compleanno con numerosi eventi programmati in tutto il mondo, in attesa…
Pac-Man: compie 35 anni il celebre videogioco…
TOMORROWLAND – IL MONDO DI DOMANI di Brad Bird

TOMORROWLAND – IL MONDO DI DOMANI di Brad Bir…

Casey Newton [Britt Robertson] è una ragazza ottimista con sconfinata curiosità scientifica. Cresciuta guardando di persona i lanci spaziali della NASA, Casey sogna di diventare un’astronauta, ma a causa dello…
TOMORROWLAND – IL MONDO DI DOMANI di Brad Bir…
MAD MAX: FURY ROAD di George Miller

MAD MAX: FURY ROAD di George Miller

"Mentre il mondo crolla, ognuno di noi va in pezzi. Era difficile dire chi fosse più pazzo...io o gli altri". Con queste parole Max Rockatansky descrive le giornate del futuro…
MAD MAX: FURY ROAD di George Miller
IL RACCONTO DEI RACCONTI di Matteo Garrone

IL RACCONTO DEI RACCONTI di Matteo Garrone

C'era una volta un regno...anzi tre regni vicini e senza tempo, dove vivevano re e regine, principi e principesse. Un re libertino e dissoluto. Una principessa data in sposa ad…
IL RACCONTO DEI RACCONTI di Matteo Garrone
Nasce MAKINARIUM, la nuova frontiera italiana degli effetti speciali

Nasce MAKINARIUM, la nuova frontiera italiana…

Il panorama cinematografico italiano e internazionale apre le porte a un nuovo centro creativo e produttivo, completamente italiano e con sede a Roma, MAKINARIUM. Specializzata nello sviluppo di effetti speciali…
Nasce MAKINARIUM, la nuova frontiera italiana…
GOLDRAKE AGE al Teatro Biblioteca Quarticciolo dal 15 al 17 maggio

GOLDRAKE AGE al Teatro Biblioteca Quarticciol…

Le compagnie Frosini/Timpano e DoppioSenso Unico sono i promotori di Goldrake Age, tre giorni di spettacoli, reading, laboratori e incontri che si propongono di investigare, attraverso l'esplorazione di alcune produzioni…
GOLDRAKE AGE al Teatro Biblioteca Quarticciol…
PreviousNext

FANTAFESTIVAL 2015 – Lo spot vincitore del contest

FLY_0689Lo staff del Fantafestival è lieto di annunciare il vincitore del contest Il Fantafestival vi invita a realizzare lo spot per la prossima edizione.

Ad aprire la cerimonia d’apertura dell’edizione 2015 del Fantafestival, nella sala 2 del Multisala Barberini in Roma, sarà lo spot realizzato da Giovanni Bufalini.

Bufalini si aggiudica il premio di 500 euro, e il suo spot sarà diffuso attraverso il sito sito ufficiale della kermesse [www.fanta-festival.it], i canali social e gli spazi offerti dai suoi media partner.

Continua a leggere

FURY di David Ayer

Fury1Il confronto Brad Pitt vs nazisti suona alle orecchie del pubblico cinematografico come una musica già sentita, con l’attore che si cala nei panni di un graduato a stelle strisce al quale spetta il compito di eliminare dalla faccia della terra più crucchi possibili. In tal senso, viene automatico pensare al suo tenente Aldo Raine nel tarantiniano Bastardi senza gloria; e come potrebbe essere altrimenti visto l’identikit fornito. Di anni ne sono trascorsi sei da quell’interpretazione, ma evidentemente per Pitt qualcosa era ancora rimasta in sospeso, tanto da convincerlo a scendere nuovamente sul campo di battaglia per affrontare l’odiato esercito tedesco. Occorre, però, scomberrare dalla mente l’idea di un sequel dell’acclamata pellicola del 2009, così da lasciare spazio a un progetto di ben altra natura, ossia al Fury di David Ayer

Ambientato in Europa nell’aprile del 1945 durante la fine della Seconda Guerra Mondiale, il film racconta la storia dell’agguerrito sergente statunitense Don “Wardaddy” Collier [Brad Pitt appunto]. Dopo aver affrontato la guerra nel deserto africano e in Normandia, si ritrova al comando di un’unità di cinque soldati di diversa estrazione e carattere, alla quale viene affidata una temeraria ed eroica missione dietro le linee nemiche a bordo di un carro armato Sherman.

Continua a leggere

IL CASO DELLA BELVA DEL PLENILUNIO: Il trailer

IMG-20150523-WA0021Una giornalista decide di intervistare Massimo Granero figlio di Mario Granero il pluriomicida che negli anni 70 fece cadere nello sgomento e nel terrore la piccola cittadina di Tuscania culla della civiltà etrusca dell’Etruria meridionale.

Un caso che all’epoca fece molto scalpore soprattutto per lo sdegno che provocò nell’opinione pubblica a seguito della cattura del mostro; incriminato dal tribunale di Viterbo per l’omicidio di quattro uomini e due donne, Mario Granero – soprannominato la belva del plenilunio –  nel ’77, con il ricorso in appello della difesa ed un riesame del profilo psichiatrico, tra svariate polemiche e dure critiche, soprattutto da parte dei parenti delle vittime, venne internato nel manicomio criminale di Aversa.

Continua a leggere

FABER IN SARDEGNA di Gianfranco Cabiddu

fabeinsardegna1Ripercorre la vita sarda di Fabrizio De André, come è facile intuire dal titolo il Faber in Sardegna di Gianfranco Cabiddu, che arriverà in sala per soli due giorni il prossimo 27 maggio, insieme a L’ultimo concerto di Fabrizio De André, con i brani estratti dall’esibizione registrata presso il Teatro Brancaccio di Roma il 13 e 14 febbraio 1998 [ecco la tracklist: “Creuza de ma”, “Dolcenera”, “Khorakhané”, “Anime Salve”, “A cumba”, “Ho visto Nina volare”, “Smisurata preghiera”, “Tre madri”, “Il testamento di Tito”, “Via del campo”, “Il pescatore”].

Il documentario che fa da apripista al concerto, della durata di circa un’ora, raccoglie pensieri aneddoti e momenti di vita del cantautore genovese che tornano a vivere sullo schermo attraverso i ricordi della moglie Dori Ghezzi, del figlio Cristiano, e di una serie di collaboratori e uomini di fiducia che accompagnarono De André nel suo ritiro sardo e nel tentativo di ricostruire una vita, nell’illusione di volersi allontanare dal mondo della musica, e nel sogno che si concretizzò nella costruzione della villa nella zona dell’Agnata, e nell’avvio di una imprese agraria e d’allevamento, quella che nel video verrò definita “un’impresa da Fitzcarraldo”.

Continua a leggere

DAL TRAMONTO ALL’AQUILA: 7° anniversario del Nuovo Cinema Aquila

daltramontoIn occasione della Giornata della Legalità e del 7° anniversario dall’apertura, il Nuovo Cinema Aquila propone un evento ad ingresso gratuito per fare il pieno di film, documentari, cortometraggi e musica.

Dal tramonto all’alba per ringraziare il quartiere e il pubblico per il sostegno ricevuto in passato e soprattutto adesso che le Istituzioni tentano di mettere fine a questa esperienza.

Sette anni di cultura indipendente e libera, sette anni di impegno sociale e lotta alla illegalità, sette anni di difficoltà superate con grinta, per guardare al futuro e non lasciare che l’Aquila diventi un ricordo.

In questa occasione i lavoratori del cinema daranno vita ad una smart mob dal titolo “parla con me”.

Continua a leggere

OPERAZIONE PAURA FILM FESTIVAL: Le novità

oppaura2015MTra le proiezioni esclusive la versione restaurata di Profondo Rosso, il Dylan Dog di Claudio di Biagio e Inferno di Dario Argento in edizione rimasterizzata
Sarà un’edizione all’insegna alla ri-scoperta dei vecchi e dei nuovi classici del cinema horror italiano, la 4a edizione di Operazione Paura Film Festival che si prepara ad arrivare nella cittadina toscana di Pietrasanta, in provincia di Lucca, dal 28 al 31 maggio pv, coinvolgendo tutto il centro storico con una mostra/percorso attraverso la storia del genere e una serie di incontri e proiezioni al Cinema Comunale nella splendida cornice di Piazza del Duomo.
Protagonisti i film che hanno fatto la storia del genere in Italia e nel mondo, dalle opere di Dario Argento come Inferno Profondo Rosso, che sarà proiettato in collaborazione con la Cineteca Nazionale di Roma che ha effettuato il restauro del film, che quest’anno festeggia i suoi primi 40 anni; spazio al capolavoro del gotico padano La casa delle finestre che ridono di Pupi Avati e ai nuovo autori come Ivan Zuccon e Lorenzo Bianchini con Colour from the dark e Oltre il guado.

Continua a leggere

YOUTH – La giovinezza di Paolo Sorrentino

youth1Il giro di boa post premio Oscar è un traguardo assai difficile da affrontare.

E in molti erano rimasti in attesa aspettando il nuovo lavoro di Paolo Sorrentino dopo il pretestuoso ma apprezzatissimo La grande bellezza che intellettualismi, fellinismi, interpretazioni attoriali, mammaRoma, tecnicismi, dolceVita a parte, suonava un po’ a vuoto.

L’auto-referenzialità e la fredda auto-celebrazione, museale, il suono asettico e allo stesso tempo imperativo, s’è ormai incarnato nella stessa poetica del regista napoletano che con Youth – La giovinezza calca deciso sul pedale su un’autorialità visiva e concettuale ormai ben riconoscibile.

In una clinica di benessere di lusso, situata ai piedi delle Alpi, si svolge per l’ennesima volta nell’arco degli ultimi 20 anni, una sorta di vacanza-ritiro di due amici di vecchia data: Fred Ballinger, un noto compositore e direttore d’orchestra, ormai ritiratosi dalle scene dopo uno spiacevole evento familiare, e Mick Boyle, un regista affermato che sta lavorando, assieme ad un gruppo di giovani e appassionati sceneggiatori, al suo nuovo film-testamento.

Continua a leggere

Pac-Man: compie 35 anni il celebre videogioco tra i protagonisti del film PIXELS

PixelsPac-Man, il videogioco più popolare e iconico di tutti i tempi compie 35 anni. Il 22 maggio Sony Pictures celebra il compleanno con numerosi eventi programmati in tutto il mondo, in attesa poi di vedere la sfera gialla in azione sul grande schermo.

Pac-Man è infatti tra i protagonisti di Pixels, il film diretto da Chris Columbus con Adam Sandler, Peter Dinklage, Josh Gad e Michelle Monaghan, al cinema in 3D dal 29 luglio distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

“Pac-Man è uno dei personaggi 8-bit più famosi della storia e noi volevamo festeggiare e ricordare il suo 35° compleanno – ha detto Josh Greenstein, presidente Worldwide Marketing & Distribution per Sony Pictures -. Siamo felici che sia parte di Pixels e siamo desiderosi di vederlo in azione, prima del debutto però lo celebreremo al meglio”.

Continua a leggere

TOMORROWLAND – IL MONDO DI DOMANI di Brad Bird

Tomorrowland4Casey Newton [Britt Robertson] è una ragazza ottimista con sconfinata curiosità scientifica. Cresciuta guardando di persona i lanci spaziali della NASA, Casey sogna di diventare un’astronauta, ma a causa dello smantellamento dello spazioporto di Cape Canaveral e della conseguente perdita del lavoro del padre, ingegnere scientifico, la giovane si vede strappare via il suo sogno. Nel tentativo di impedire tutto ciò, Casey si ritrova nei guai con la legge e al momento del suo rilascio su cauzione trova una piccola spilla, mai vista prima, fra gli effetti riconsegnati.

La spilla, una volta toccata, ha il potere di trasportarla a Tomorrowland, un mondo futuristico alternativo, ma solo per un periodo di tempo limitato.

Continua a leggere

ROMA CRIMINALE di Gianluca Petrazzi

Roma criminale copertinaDopo l’uscita al cinema, risalente allo scorso dicembre, torniamo a parlarvi di Roma criminale in occasione dell’uscita home video del film, per conto di Nuova Alfabat Distribuzioni.

Negli ultimi tempi sembra esserci davvero la volontà di tornare a “vivere il Genere” come si faceva nell’industri cinematografica di qualche decina di anni fa, grazie alla passione e alla determinazione di alcuni registi: in grande si pensi all’ultimo caso, quello di Garrone e del suo Il racconto dei racconti, che riporta in vita il fantasy, Genere tra l’altro da sempre poco frequentato dai nostri registi. Ma è nell’indie che il Genere non ha mai smesso di ribollire, e ce lo dimostra anche lo stesso Gianluca Petrazzi, che con la sua ultima fatica fa rivivere il poliziottesco, debuttando per la prima volta al cinema come regista.

Roma criminale vuole essere prima di tutto un omaggio al poliziottesco d’annata, che tanta fortuna ha avuto in Italia, e che ancora oggi riceve larghi consensi: pensiamo al forte rapporto che lega il pubblico italiano a Tomas Milian, ad esempio, o allo spazio dato da numerosi festival italiani, o dai saggisti, al Genere. Roma criminale è un vero atto d’amore al cinema che fu, e infatti i rimandi ai film cult italiani sono numerosi.

Nel cast troviamo Massimo Vanni, lo storico “Gargiulo”, assistente dell’energico commissario Giraldi, che torna a vestire i panni di vicecommissario affiancando Marco Lanzi, interpretato da Alessandro Borghi, volto noto della tv. Altro protagonista è Luca Lionello, nei panni del criminale Toretto, nei quali è davvero irriconoscibile, oltre che molto bravo, come sempre. In un piccolo ruolo, anche il regista Claudio Fragasso.

Continua a leggere