HELLRAISER vol. 4 e 5

HELLRAISER vol. 4 e 5

Il mondo di carne, torture e sangue nato dalla mente di Clive Barker e concretizzatosi nella aberranti chimere note con i nomi di Supplizianti o Cenobiti, continua a vivere tra…
HELLRAISER vol. 4 e 5
DEBBI [LA STRANA]  E LE AVVENTURE BIPOLARI DEL CONIGLIETTO RIBES – Limited Edition 666

DEBBI [LA STRANA]  E LE AVVENTURE BIPOLARI DE…

Siamo in possesso anche noi di una copia del primo volume della nuova collana horror Incubazioni, dal titolo Debbi [la strana]  e le avventure bipolari del coniglietto Ribes, del sempre…
DEBBI [LA STRANA]  E LE AVVENTURE BIPOLARI DE…
PAURA di Dario Argento

PAURA di Dario Argento

Tanto si è scritto, e si continuerà a scrivere, del e sul cinema di Dario Argento, regista che, senza ombra di dubbio, riuscì ad elevare il cinema di Genere made…
PAURA di Dario Argento
LO HOBBIT – La battaglia delle Cinque Armate di Peter Jackson

LO HOBBIT – La battaglia delle Cinque Armate …

Sono trascorsi ben diciassette anni da quando Peter Jackson dette inizio alla pre-produzione del Signore degli anelli. Da allora, il cinema di Genere non è stato più lo stesso, in…
LO HOBBIT – La battaglia delle Cinque Armate …
The Crow Shreds of Memories: Il teaser trailer del fan film

The Crow Shreds of Memories: Il teaser traile…

The Crow Shreds of Memories è un fan-movie diretto dal regista emergente Pietro Cinieri. La scelta di riadattare il soggetto di James O'Barr, nasce per l'appunto, per rendere omaggio al talento…
The Crow Shreds of Memories: Il teaser traile…
OUIJA: la prima clip

OUIJA: la prima clip

In attesa di vederlo al cinema, Universal Pictures International Italy presenta uno spot del film Ouija, di cui vi abbiamo parlato sia qui che qui, in uscita giovedì 8 gennaio 2015. Quale modo…
OUIJA: la prima clip
GORCHLACH in anteprima nazionale al 24° Courmayeur Noir in Festival

GORCHLACH in anteprima nazionale al 24° Courm…

Aegyptiacus Entertainment ha il piacere di comunicarvi che la fiction Gorchlach - The Legend of Cordelia, diretta da Fabio Cento e co-prodotta da Liquid Gate Studio, sarà presentata come evento…
GORCHLACH in anteprima nazionale al 24° Courm…
TWELVE: Il trailer del film che non vedrà mai la luce

TWELVE: Il trailer del film che non vedrà mai…

Non sempre le ciambelle riescono col buco, e spesso anche un'idea ha bisogno di qualcosa in più della buona volontà dei suoi autori per concretizzarsi. E' quello che è successo a…
TWELVE: Il trailer del film che non vedrà mai…
St. VINCENT di Theodore Melfi

St. VINCENT di Theodore Melfi

Vincent [Bill Murray] è un ex miitare, ora pensionato, dedito a ogni genere di vizio, che tira avanti giorno per giorno tra i gaudenti incontri con una prostituta-spogliarellista dell’est europa…
St. VINCENT di Theodore Melfi
PRIDE di Matthew Warchus

PRIDE di Matthew Warchus

In piena era Thatcher, nel 1984, durante lo storico sciopero dei minatori inglesi, alcuni attivisti del movimento gay, spinti dalla solidarietà verso chi, come loro, lotta contro il sistema, decidono…
PRIDE di Matthew Warchus
PreviousNext

HELLRAISER vol. 4 e 5

HELLRAISER-4-baoIl mondo di carne, torture e sangue nato dalla mente di Clive Barker e concretizzatosi nella aberranti chimere note con i nomi di Supplizianti o Cenobiti, continua a vivere tra le pagine dei fumetti che, grazie all’universo Bao Publishing, fioriscono [rosso sangue] anche negli store italiani.

Ve ne abbiamo già parlato qui qui,ma ci sono novità a riguardo: hanno, infatti, visto la luce di librerie e fumetterie gli ultimi due volumi della saga di Hellraiser.

Mettiamo subito le mani avanti, per dirvi che si tratta di un finale epico e sanguigno, così come era d’obbligo che fosse, così come la saga meritava.

Eravamo rimasti allo scambio verticistico che aveva piazzato Kirsty Cotton al posto di Pinhead, a capo dei Supplizianti, con tanto di testa sormontata dai classici spilloni.

Quel che accade nel prezioso volume 4 della saga a fumetti [il più riuscito, a parere di chi scrive, a cominciare già dalla cover, semplice e disarmante, con la Cotton versione Cenobita in abito orientale, abbandonata in una posizione di autocommiserazione avvolta da uno sfondo total white che ne accentua la tristezza], e che trova degna conclusione nel numero successivo, è la concretizzazione del diabolico piano di Elliott Spence/Pinhead di riportare l’inferno intero sulla Terra, costituendo una legione di dannati pronti ad abbandonare le schiere infernali per marciare uniti e riprendere il proprio spazio in superficie.

→']);" >Continua a leggere

JERSEY BOYS di Clint Eastwood

Jarsey locandinaEra il 18 giugno quando l’ultima e sempre eccellente fatica di Clint Eastwood, Jersey Boys, usciva al cinema. A distanza di pochi mesi, annunciamo finalmente l’uscita home video del film, per conto di Warner Bros., sia in formato DVD che in alta definizione Blu-Ray.

Che dire: l’edizione Blu-Ray è ottima sotto ogni aspetto, e prevede, oltre alla copia digitale del film, degli interessanti contenuti extra. Si parte da From Broadway to the Big Screen, con le dichiarazioni di Eastwood, intento a sparlare del suo amore per la musica, in particolare per il jazz; degli attori del film e del co-sceneggiatore Rick Elice [l’altro autore dello script è Marshall Brickman].

Quest’ultimo spiega come la scelta di affidare ad ognuno dei quattro componenti del celebre gruppo musicale “The Four Seasons“, il racconto personale di un determinato momento storico nella storia della band, sia dettata dal fatto che i veri singers [Frankie Valli, Bob Gaudio, Nick Massi Tommy DeVito] nel corso degli anni, abbiano realmente rilasciato delle versioni un po’ contrastanti sugli sviluppi del gruppo e su alcuni particolari momenti del loro percorso artistico.

→']);" >Continua a leggere

DEBBI [LA STRANA]  E LE AVVENTURE BIPOLARI DEL CONIGLIETTO RIBES: Il booktrailer

debbieSiamo in possesso anche noi di una copia del primo volume della nuova collana horror Incubazioni, dal titolo Debbi [la strana]  e le avventure bipolari del coniglietto Ribes, del sempre dannamente creativo Paolo Di Orazio, e presto ve ne parleremo in modo dettagliato. Dopo la news che vi abbiamo presentato tempo fa [qui], non potevamo esimerci dal mostrarvi il booktrailer di presentazione del romanzo. Vi ricordiamo poi che il volume è uscito in una edizione speciale limitata in 666 copie, edite da Cut Up Edizioni, e che nei successivi volumi avremo modo di leggere storie di validi autori, che compiranno una bella sfida: quella di unire il fumetto con la narrativa, lo splatter con il bizzarro, l’erotismo con il surreale, o il new gothic con la musica rock.

Il compito di introdurre al romanzo è dello scrittore di genere Stefano Fantelli, che certo non ha bisogno di presentazioni, e che è il creatore, con Rossano Piccioni, del fumetto splatter The cannibal family. Portano la firma di Di Orazio le illustrazioni, che realizzerà le copertine dei volumi successivi.

→']);" >Continua a leggere

PAURA di Dario Argento

pauraDarioArgentoTanto si è scritto, e si continuerà a scrivere, del e sul cinema di Dario Argento, regista che, senza ombra di dubbio, riuscì ad elevare il cinema di Genere made in Italy a livelli autoriali quasi mai eguagliati dai colleghi nostrani e che, nel bene e nel male, rimane ancora il nome più leggibile, all’estero, fra i nostri registi impegnati sul fronte dell’horror e del thriller.

Cosa, allora, sarebbe possibile aggiungere alle più o meno attinenti critiche cinematografiche, ai saggi monografici, che già non sia stato detto/letto, e che dia in questo modo senso d’esistere ad una nuova pubblicazione argentiana?

Probabilmente, l’unico modo davvero organico era, ed è, quello che ha portato alla nascita di Paura, l’autobiografia firmata dal maestro del brivido tricolore arrivata in libreria grazie ad Einaudi.

E a rendere speciale la lettura di Paura, che altalena tra storia di vita vera e backstage della lavorazione dei vari cult di Argento, è ovviamente il punto di vista dell’autore-narratore.

Paura, infatti, è una lunga confessione che il regista di Profondo rosso dedica ai suoi fan, raccontato in oltre 350 pagine la sua vita, votate al cinema e alla paura, sin da bambino.

→']);" >Continua a leggere

LO HOBBIT – La battaglia delle Cinque Armate di Peter Jackson

Loc_Teaser_Hobbit3_300dpiSono trascorsi ben diciassette anni da quando Peter Jackson dette inizio alla pre-produzione del Signore degli anelli. Da allora, il cinema di Genere non è stato più lo stesso, in particolare modo, grazie alla trilogia tratta dagli scritti di Tolkien, il fantasy ha acquisito agli occhi degli spettatori una dignità ed un rispetto mai avuti in precedenza. Qualcosa di davvero importante, sia da un punto di vista artistico che da quello tecnico, tanto da ricevere straordinari riconoscimenti – ricordiamo solo l’Oscar come Miglior Film ricevuto da Il Ritorno del Re, prima volta per un fantasy – oltre che un incasso roboante al botteghino di circa 1,119,929,521 di dollari, stava accadendo. Risultati [e numeri] che hanno reso indispensabile un ritorno nella Terra di Mezzo da parte del regista neozelandese, che con una nuova trilogia, tratta questa volta da Lo Hobbit, ha portato sul grande schermo le avventure del giovane Bilbo Baggins.

Dopo i precedenti Un Viaggio Inaspettato e La Desolazione di Smaug arriva nella nostre sale l’ultimo capitolo di questa nuova saga tolkeniana: La Battaglia delle Cinque Armate.

→']);" >Continua a leggere

The Crow Shreds of Memories: Il teaser trailer del fan film

locandina promoThe Crow Shreds of Memories è un fan-movie diretto dal regista emergente Pietro Cinieri.
La scelta di riadattare il soggetto di James O’Barr, nasce per l’appunto, per rendere omaggio al talento del noto fumettista.
Inoltre, l’omaggio si estende anche alla memoria di Brandon Lee, scomparso tragicamente durante le riprese del film di Alex Proyas Il Corvo [1994].

Il progetto di fan film, tengono a specificare gli autori, non tende a realizzare  un remake lowbudget del film, ma una trasposizione fedele al fumetto.
Nel corso del 2014 sono stati pubblicati due teaser ufficiali, visibili sul canale youtube di ArtemikaStudio.

Nei panni del protagonista Daniele Cervellera.

Questa la sinossi:

Eric Crowen ha perso la memoria, non ricorda nulla del giorno in cui la sua ragazza è morta. Ma basta un solo evento, perché ricordi ogni cosa.
Shelly è stata uccisa ed Eric non può trovare pace, finché non riuscirà ad ottenere giustizia.
Mosso dal dolore e dall’amore, inizia una lotta contro il tempo e contro gli assassini della sua amata.

→']);" >Continua a leggere

OUIJA: la prima clip

locandinaIn attesa di vederlo al cinema, Universal Pictures International Italy presenta uno spot del film Ouija, di cui vi abbiamo parlato sia qui che qui, in uscita giovedì 8 gennaio 2015.

Quale modo migliore, pensiamo poi, di inaugurare il 2015 se non un horror.

Allo spot “Stai attento” alleghiamo anche l’intervista a Daren Kagasoff. Il film è diretto da Stiles White, al suo debutto da regista [ma esperto di effetti speciali], e prodotto d al regista di Transformers, Michael Bay e da Jason Blum [produttore di film come Insidious, Sinister, Paranormal Activity].

 

 

 

 

→']);" >Continua a leggere

GORCHLACH in anteprima nazionale al 24° Courmayeur Noir in Festival

!cid_ii_14a3f49ccea93681!cid_ii_14a3f49cbda8cbc7!cid_ii_14a3f49ca981d895Aegyptiacus Entertainment ha il piacere di comunicarvi che la fiction Gorchlach – The Legend of Cordelia, diretta da Fabio Cento e co-prodotta da Liquid Gate Studio, sarà presentata come evento speciale nella programmazione del Courmayeur Noir in Festival 2014, tra i nomi di importanti registi, quali Federico Zampaglione, Manetti Bros, Lamberto Bava e Ridley Scott.

→']);" >Continua a leggere

THE IMITATION GAME di Morten Tyldum

The imitation game locandinaLa storia spesso ci ha raccontato le vite di persone che sono state celebrate per i meriti compiuti, per atti di eroismo, per un’invenzione eclatante, o magari per una scoperta sensazionale, soltanto dopo la loro morte, subendo indifferenza, o peggio ancora, ingiustizie, quando erano in vita. Potremmo pensare a Giorgio Perlasca, a Oskar Schindler, al matematico Alan Turing. Quest’ultimo è il protagonista di The Imitation Game, il film storico del regista norvegese Morten Tyldum [Headhunters, 2011].

Qualunque sia il vostro rapporto con la storia, non potrete esimervi dal vedere al cinema questo capolavoro di Tyldum, che, attraverso l’intensa biografia del brillante matematico, racconta come, durante la seconda guerra mondiale, l’intelligence militare Bletchley Park sia riuscita, grazie all’intuito del matematico ebreo, a decifrare Enigma, il complesso sistema attraverso il quale i tedeschi comunicano tra di loro i codici militari.

The Imitation Game descrive Turing come un uomo pieno di sé, molto chiuso e arrogante, ma profondamente serio sul lavoro e gentile. L’antipatia che, perlomeno nel film, viene fuori dalla sua personalità, è legata ad una serie di traumi subìti durante l’infanzia, ed in parte alla consapevolezza che egli stesso riconosceva, di essere un matematico eccezionale.

→']);" >Continua a leggere

TWELVE: Il trailer del film che non vedrà mai la luce

twelve1-INGNon sempre le ciambelle riescono col buco, e spesso anche un’idea ha bisogno di qualcosa in più della buona volontà dei suoi autori per concretizzarsi.

E’ quello che è successo a Twelve, lungometraggio di Daniele Misischia e Cristiano Ciccotti che, messo in lavorazione due anni fa e rimasto a fermentare fino ad oggi, pare non vedrà mai la luce.

I due autori, però, hanno voluto rilasciare un comunicato e montare un trailer del film abortito, prima di lasciarsi [forse] tutto alla spalle.

Accogliamo con piacere comunicato e trailer, e ve li mostriamo dopo il salto.

Luca Ruocco

→']);" >Continua a leggere