InGenere Cinema

BEN-HUR di Timur Bekmambetov

BEN-HUR di Timur Bekmambetov

Si spera che il grande pubblico odierno conosca Ben-Hur, colossal del 1959 di William Wyler con protagonista Charlton Heston, film di cui il manifesto pubblicitario originale proponeva il titolo scolpito…
BEN-HUR di Timur Bekmambetov
THE X-FILES: La stagione evento in Blu-Ray!

THE X-FILES: La stagione evento in Blu-Ray!

Il 2016 è stato l’anno del rientro in FBI degli agenti speciali Mulder e Scully, nella nuova stagione di The X-Files, la decima, la “stagione evento”. Da poche settimane i 6…
THE X-FILES: La stagione evento in Blu-Ray!
In toilette con KEN LOACH

In toilette con KEN LOACH

13 settembre 2016: Ken Loach è a Roma per presentare il suo nuovo film, Io, Daniel Blake, fresco vincitore della Palma d'Oro all'ultimo Festival di Cannes. Il sottoscritto è accreditato…
In toilette con KEN LOACH
JASON BOURNE – La saga

JASON BOURNE – La saga

È la mattina del 14 marzo 1887. Un uomo si risveglia in un’abitazione a Norristown, in Pennsylvania, scoprendo subito di avere un enorme problema: quello su cui è sdraiato non…
JASON BOURNE – La saga
BLAIR WITCH di Adam Wingard

BLAIR WITCH di Adam Wingard

Le delusioni che questo 2016 sta riservando ai fan dell’horror non sembrano voler terminare. In una stagione cinematografica in cui il migliore film dell’orrore si è dimostrato un lavoro fatto tecnicamente…
BLAIR WITCH di Adam Wingard
THE REAPING: Il trailer della serie TV di Roberto D’Antona

THE REAPING: Il trailer della serie TV di Rob…

Non sta mai fermo l'attore-regista-autore Roberto D'Antona e, dopo sei mesi di pre-produzione e cinquantadue giorni di riprese, è già pronto a mostrare il primo trailer della sua serie TV thriller/drama…
THE REAPING: Il trailer della serie TV di Rob…
ORECCHIE di Alessandro Aronadio

ORECCHIE di Alessandro Aronadio

Le notizie che ci giungono dal Lido di Venezia, vedono la rappresentanza italiana – con ben tre film in Concorso a questa 73esima Mostra – in grossa difficoltà. Nessuno dei…
ORECCHIE di Alessandro Aronadio
FANTAFESTIVAL alla Sala Trevi: Gli introvabili del cinema fantastico

FANTAFESTIVAL alla Sala Trevi: Gli introvabil…

Dopo il successo di pubblico e critica della 36° edizione del Fantafestival, tenutasi nella capitale dal 13 al 24 luglio, continua a Roma l’appuntamento con il meglio del cinema fantastico…
FANTAFESTIVAL alla Sala Trevi: Gli introvabil…
I grandi restauri a Venezia 73: ZOMBI e UN LUPO MANNARO AMERICANO A LONDRA

I grandi restauri a Venezia 73: ZOMBI e UN LU…

Venerdì 2 settembre, a mezzanotte, la sala Giardino, illuminata da un'inquietante luce rossa, ha ospitato la pellicola restaurata di Zombi, all'interno della sezione Venezia classici. Ad accompagnare la serata, insieme…
I grandi restauri a Venezia 73: ZOMBI e UN LU…
AD UNA STRETTA DI MANO DA JOHN CARPENTER: Intervista a Claudio Simonetti

AD UNA STRETTA DI MANO DA JOHN CARPENTER: Int…

Come ormai saprete, carissimi lettori di InGenere Cinema, il maestro John Carpenter è apparso tra noi qualche giorno fa, regalando ai moltissimi presenti all'Auditorium Parco della Musica di Roma, una…
AD UNA STRETTA DI MANO DA JOHN CARPENTER: Int…
PreviousNext

BLOB – FLUIDO MORTALE di Irvin S. Yeaworth Jr.

blob-dvd1Nato come b-movie esclusivamente a scopo commerciale ma soprattutto per allietare il pubblico di bocca buona dei drive-in, Blob divenne nel giro di poco tempo un autentico cult della fantascienza e del fantasy, a tal punto che alcune delle sue sequenze – oltre all’azzeccato titolo – sono entrate a far parte dell’immaginario collettivo e ancora oggi vengono riutilizzate in trasmissioni tv e come citazioni cinematografiche.

Steve Andrews, interpretato dal mitico Steve McQueen qui in uno dei suoi primi ruoli sul grande schermo, sta trascorrendo la serata in dolce compagnia quando un meteorite si schianta al suolo a pochissima distanza dalla loro auto. Incuriosito dall’accaduto, un anziano che si trova a passeggiare accanto al meteorite, con l’aiuto del proprio bastone causa la fuoriuscita di una sostanza gelatinosa di color rosso che tende ad aggredirlo. Riuscito a scappare, viene soccorso da Andrews e dalla sua ragazza e portato in ambulatorio.

Qui, approfittando di una distrazione del medico, l’anziano viene risucchiato dalla misteriosa massa informe, che in seguito divora letteralmente anche il medico e la sua assistente, divenendo sempre più grande e cominciando a girare per la città senza che nessuna forma di difesa presa contro di essa possa fermarla.

Continua a leggere

BEN-HUR di Timur Bekmambetov

ben-hur1Si spera che il grande pubblico odierno conosca Ben-Hur, colossal del 1959 di William Wyler con protagonista Charlton Heston, film di cui il manifesto pubblicitario originale proponeva il titolo scolpito nella roccia, con tanto di statue e colonne ai fianchi e con il pubblico e i soldati romani sopra di esso, visti in lontananza, intenti a seguire la corsa delle quadrighe sotto di loro. Ecco, schiacciati dall’abominevole peso di questo titolo, vi sono tre cose: la prima è il corto di un quarto d’ora del 1907, mentre la seconda è il film muto del 1925.

Va detto che entrambi non hanno subìto questa punizione per via della loro qualità, ma a causa del tempo passato [più di un secolo per la prima] e dall’imponenza della pellicola di Wyler, portando il grande pubblico [di certo non alcuni cinefili] a dimenticare l’esistenza di queste pellicole del cinema muto e ad elevare il film con Heston come il solo ed intoccabile. La terza cosa, letteralmente stritolata, è la nuova versione del regista russo Timur Bekmambetov, che a differenza delle precedenti è una vera e propria bestemmia urlata al cospetto del gigantesco blocco di pietra.

Continua a leggere

CAFÉ SOCIETY di Woody Allen

 

cafe-society1Ambientato nel 1930, Café Society, ultima fatica del prolifico maestro della commedia americana Woody Allen, segue il viaggio andata e ritorno di Bobby Dorfman dal Bronx, dove è nato e cresciuto, a Hollywood, dove si innamora, per poi tornare nuovamente a New York. Qui, viene introdotto nel mondo vibrante dei locali notturni dell’alta società dal fratello: un gangster ebreo [sic!].

Presentato all’ultimo Festival di Cannes, la pellicola è un ritratto patinato delle star del cinema, esponenti dell’alta società, playboy, debuttanti, politici e gangster che riassumono per Allen l’emozione e il fascino dell’epoca. Cosa aggiungere di nuovo su un altro film del vecchio Woody? Cosa, che non abbiamo già scritto un milione di volte o raccontato in centinaia di pezzi come questo?

In fondo, anche questo Café Society come per quasi tutta la filmografia del regista di Manhattan, fa ridere, fa riflettere e ci mette di fronte alle piccole disfunzioni che regolano i rapporti umani. In particolare quelli di coppia. Così, tra New York e Los Angeles si dipana una vicenda dal ritmo costante che mostra e dimostra attraverso una storia d’amore, di gelosia e di tradimento, l’idea di cinema di questo genio della settima arte.

Continua a leggere

RIMISHERIM: Il trailer del nuovo film di Domiziano Cristopharo

rimisherim1Il Macbeth di Shakesperare incontra il Dexter Ward di Lovecraft in un folle mix post atomico dal sapore anni ’80, scritto da Antonio Tentori [Dracula 3D, Un gatto nel cervello], per la regia di Domiziano Cristopharo [Red Krokodil, House of Flesh Mannequins] che dopo Virus Extreme Contamination torna in Kosovo con la stessa produzione e cast.

Il film che vedrà distribuzione nel 2017 racconta di tribù gitane metropolitane Kosovare che, in un mondo devastato dalla guerra, si contendono la corona di re Dushkan. Quel che però Macbeth verrà a scoprire succedendo al suo avo [e reincarnandosi in esso – da qui il titolo del film, Rimisherim, ossia “reincarnazione”], e prendendo possesso della sua base militare, è che in essa vi è custodito un terribile segreto.

Continua a leggere

PETS  – VITA DA ANIMALI di Chris Renaud e Yarrow Cheney

pets-locandinaSi ride molto e di conseguenza ci si diverte in Pets – Vita da animali, l’ultimo film d’animazione prodotto da Illumination Entertainment e distribuito da Universal Pictures, dal 6 ottobre nelle sale italiane. Atteso da molti mesi, dopo la circolazione dei vari teaser e di trailer promettente, Pets – Vita da animali è un film d’animazione che fa della sua semplicità narrativa il suo punto di forza. Si perché partendo proprio da un soggetto lineare Pets evolve in una sceneggiatura lineare e compatta – scritta peraltro da tre nomi forti nell’animazione, Ken Daurio, Brian Lynch e Cinco Paul – dotata di un ritmo crescente ma mai estremamente frenetico da sfiorare l’isteria che troppo spesso coinvolge i film d’animazione degli ultimi anni.

Pets – Vita da animali è, come suggerisce il titolo stesso, un film che analizza con fare spassoso la vita degli animali domestici paragonandola a quella degli animali di strada, diversi anche caratterialmente. Continua a leggere

THE X-FILES: La stagione evento in Blu-Ray!

the-x-files-10-bd1Il 2016 è stato l’anno del rientro in FBI degli agenti speciali Mulder e Scully, nella nuova stagione di The X-Files, la decima, la “stagione evento”.

Da poche settimane i 6 nuovi episodi sono distribuiti da 20th Century Fox in cofanetto Blu-Ray… è tempo di farci su qualche riflessione.

Dopo 14 anni dalla messa in onda dell’ultimo episodio della serie il creatore Chris Carter rimette mano alla mitologia complottistica da lui stesso creata con il primo attesissimo episodio, “La verità è ancora lì fuori” [titolo originale “My Struggle”]. Che succede? Più o meno quello che ci si aspetta, c’è bisogno di riprende le fila di una storia abbastanza ramificata e racchiuderla all’interno di una breve sequenza di fotografie che raccontano i momenti più importanti della storia degli X-Files, con commento off dell’agente che ci riporta dritti dritti all’interno della storia in cui tutto può succedere e molto è già successo.

La cosa chiara sin da subito è che una saga come quella di The X-Files ha assolutamente bisogno di una conoscenza pregressa, e lo spettatore dell’ultima ora – che non ha accumulato esperienza all’interno della storiografia mulderiana – potrà perdersi un bel po’ di connessioni. E connessioni importanti, sì, perché Carter da il via alla “stagione evento” con un twist capace di stravolgere in una manciata di minuti tutte le verità che i due agenti speciali dell’FBI erano stati capaci di riportare alla luce dopo nove stagioni in TV e due film per il cinema.

Continua a leggere

EFFECTUS EVENT 2016: La seconda edizione dell’ unico evento italiano di Special Make-Up Effects

flyer-effectus-2016-front[organizzato dall‘Associazione Culturale Effectus In collaborazione con BABURKA PRODUCTION+

[15-16 Ottobre 2015 – Roma @Lanificio 159]

Special Make-up Effects è il nome internazionale degli Effetti Speciali di Trucco, l’arte che consente di modificare il volto umano per raggiungere nuove sembianze, mettendo in atto una metamorfosi della fisionomia, utilizzata in particolar modo nel mondo dello spettacolo (cinema, televisione, teatro) oppure per eventi particolari.

L’idea di EFFECTUS nasce in risposta ad una necessità sorta tra i professionisti e gli amatori di condivisione di tecniche artistiche ed esperienze. L’evento proposto vuole essere un momento di incontro, uno scambio culturale ed artistico tra colleghi e appassionati di Special Make-up Effects. Oltre ad una sezione formativa arricchita da WORKSHOP, CONFERENZE, PROIEZIONI MAKE-UP CONTEST e MOSTRE, l’Evento è pensato anche per includere una sezione FIERISTICA che riunirà molti brand specializzati del settore nazionali ed internazionali ed istituti di formazione.

Continua a leggere

LIKE A GUINEA PIG: SACRIFICE, il primo film di Poison Rouge

like-a-guinea-pig2-1“I want to describe myself as someone who likes to torture himself by learning something really difficult and not very useful.

I know there’s such a word for describing someone who likes to be tortured sexually. But it’s not what I’m looking for.”

Poche ed enigmatiche righe ad illuminare [poco poco] la sinossi di Like a Guinea Pig: Sacrifice, primo progetto filmico di Poison Rouge e primo film a vedere Domiziano Cristopharo vestire i panni di produttore per un film di cui non firmerà la regia.

Notizia fresca è che il film, che promette di essere estremo e shockante a livelli “insostenibili”, nasce da una sceneggiatura di Samuel Marolla, autore dell’albo Bonelli – Le Storie “Notturno Newyorkese”, da poco in edicola, con i disegni di Max Avogadro.

Continua a leggere

Crisula Stafida nell’horror-saffico THE ANTITHESIS

scuderi-noir-crisulaInizieranno a novembre le riprese di The Antithesis, l’opera prima di Francesco Mirabelli.

Dopo Tulpa – Perdizioni Mortali di Federico Zampaglione, troveremo nuovamente Crisula Stafida, attrice premiata al Noir In Festival di Courmayeur 2013 alla presenza di Dario Argento, in un sofisticato ruolo horror; l’attrice, stavolta sarà protagonista assoluta della scena.

Dopo le sequenze ormai “cult” in cui amoreggiava con una sensualissima Claudia Gerini, un altro film horror dal sapore saffico, dove però il “ruolo della bionda”, enigmatica e accattivante è stavolta affidato all’attrice Karolina Cernic.

Ghost story in salsa astrologica, con ingredienti wicca e fantascientifici, The Antithesis è tratto da una storia scritta da Francesco Basso, Stefano Ricciardi e dallo stesso Francesco Mirabelli.

Continua a leggere

I MAGNIFICI 7 di Antoine Fuqua

i-magnifici-7-1Antoine Fuqua rimette rischiosamente mano al western cult di John Sturges.

Ci sarebbe, potenzialmente da correre ai ripari, vista la difficoltà insita in un Genere che, pur con le dovute eccezioni, sembra ormai appartenere ad un’epoca cinematografica lontana dal target del pubblico di oggi. Ma, si sa, a furia di rimestare nel calderone di remake, sequel e reboot, di tanto in tanto bisognerà pur rivolgersi a qualcosa di diverso dal fantastico, dall’horror e dai cinecomics…

E lo fa Fuqua, in questo caso, con il suo I magnifici 7. Risultato? Una rivisitazione molto moderna e buona, anche e soprattutto, per i palati non troppo allenato per i film con cavalli e pistole. Operazione rischiosa, certo, ma condotta con intelligenza alternando carota e bastone, strizzate d’occhio al Genere, ancora prima che al film originale, e una sorta di traduzione di topoi e caratteri trasformati in qualcosa di più vicino e fruibile al pubblico di oggi.

La storia racconta dell’arrivo di Bartholomew Bogue,  uno spietato proprietario terriero, in un piccolo villaggio. L’uomo è deciso a prendere possesso dell’intero paese per sfruttarne le miniere d’oro.

Continua a leggere

Post Facebook Più Recenti

BLOB – FLUIDO MORTALE di Irvin S. Yeaworth Jr. - InGenere Cinema InGenere Cinema

[home video]: #BLOB – FLUIDO MORTALE di Irvin S. Yeaworth Jr., su #InGenereCinema [recensione di Luca Servini]

0 mi piace, 0 commenti1 ora fa

Foto del diario

#RassegnaStampa: Dylan Dog – Sergio Bonelli Editore n.361 di Roberto Recchioni – Gigi Cavenago Ed: Sergio Bonelli Editore [euro 3,20] “Quando..

0 mi piace, 0 commenti20 ore fa

MINE - Intervista a Fabio & Fabio

In attesa dell’uscita in sala di Mine – Il film, primo lungometraggio scritto e diretto da Fabio&Fabio [ Fabio Guaglione and Fabio Resinaro ],..

0 mi piace, 0 commenti21 ore fa

BEN-HUR di Timur Bekmambetov - InGenere Cinema InGenere Cinema

[in sala]: #BenHur di Timur Bekmambetov, su #InGenereCinema [recensione di Luca Pernisco]

0 mi piace, 0 commenti22 ore fa

CAFÉ SOCIETY di Woody Allen - InGenere Cinema InGenere Cinema

[in sala]: #CaféSociety di Woody Allen, su #InGenereCinema [recensione di Paolo Gaudio]

0 mi piace, 0 commenti1 giorno fa