Home / Recensioni / Home Video / SO COSA HAI FATTO di Jim Gillespie

SO COSA HAI FATTO di Jim Gillespie

socosa1Quattro ragazzi a un concorso di bellezza. La bella del gruppo lo vince e i quattro festeggiano allegramente.  Urlanti e ubriachi salgono in macchina. Il più gaudente Barry distrae Ray, alla guida, che finisce per investire qualcosa. All’inizio i ragazzi pensano a un cervo, ma quando si accorgono di aver investito un uomo, sono presi dal panico. Decidono, più o meno all’unanimità, di occultare il cadavere gettandolo in mare. Malgrado Julie non sia d’accordo e il corpo mostri ancora segni di vita, l’uomo viene gettato in acqua e la storia pare chiusa lì.

I quattro ragazzi decidono di non vedersi mai più e di dimenticare quanto successo quella notte. Passa un anno, le strade dei ragazzi ormai sono divise, ma Julie riceve una lettera anonima: “So cosa hai fatto la scorsa estate”.

La ragazza spaventata riunisce il vecchio gruppo di amici, all’inizio Barry riesce a convincerli che si tratti solo di uno stupido scherzo e che per coincidenza sia arrivato a Julie. Ma dopo ad uno ad uno tutti gli altri del gruppo vengono avvisati tramite dei bigliettini e dei ritagli di giornale, inoltre le cose continuano a peggiorare: Barry viene investito, ad Helen vengono tagliati i capelli nel sonno e Julie trova il cadavere di Max, coperto di granchi, nella sua auto.

socosa2Il 4 luglio, a un anno esatto dall’incidente, durante la sfilata con la successiva premiazione della miglior concorrente partecipante, Barry viene aggredito e ucciso. Helen chiede aiuto e si reca, insieme a un poliziotto, sul luogo del delitto ma il poliziotto, non trovando il cadavere, pensa ad uno scherzo e decide di riportare la ragazza a casa. Il killer intanto è sulle loro tracce riesce a ingannare e a uccidere il poliziotto, la sorella di Helen e infine Helen stessa. Julie intanto si convince che il killer sia Ray e scappa via.  La ragazza trova riparo presso un pescatore che le offre ospitalità. Intanto Ray prende una barca e raggiunge il peschereccio, dove incomincia la lotta col killer che butta a mare Ray e insegue Julie.

Julie riesce a sconfiggerlo e a salvarsi, ma presto sulla porta dello spogliatoio leggerà le parole “lo so ancora”.

Dalla sceneggiature di Kevin Williamson, che scrisse anche Scream [Wes Craven, 1996], ne è scaturito un film semplice che cavalcava l’onda del successo avuto dal precedente film.  Proprio sulla scia di quel successo questo I know what you did last summer [Jim Gillespie, 1997] ebbe ottimi incassi. Ma con uno script scevro di particolari elementi originali,  a tratti un po’ raffazzonato, e prevedibile deluse un po’.

Bella e convincente la scena dell’incidente così come la scena in acqua che all’epoca era considerata di alta tensione. Il film è del 1997 e a vederlo oggi, non possiamo fare a meno di sbuffare di fronte ai soliti elementi banali presenti in ogni horror teen movieGillespie era un regista di poca esperienza, aveva girato un cortometraggio e qualche video per i Deacon Blue, – in seguito girerà D-Tox con Stallone e Venom.

La pecca più grossa di questo film è senz’altro la caratterizzazione del Killer. La sua figura presentata frettolosamente resta nel mistero, e non è ben chiaro quali siano le motivazioni che lo spingono a uccidere i ragazzi. Tuttavia possiamo collocare il film tra i più riusciti del genere e soprattutto tra i più ricordati. L’uomo con la cerata blu, armato di uncino rappresentò un’idea nuova in grado di funzionare,  ed  è entrato a far parte delle immagini identificative dei film horror. Diverse serie tv e cartoons hanno ripreso il film, e ciò ne fa quasi un cult. La presenza di Jennifer Love Hewitt [Ghost Whisperer] e Sarah Michelle Gellar [Buffy – L’ammazzavampiri] hanno reso la pellicola più frizzante.  Un finale che non lascia spazio alle sorprese chiude un film capace di tenere alta la tensione dello spettatore senza però mai soddisfare in pieno le sue aspettative. Come molti horror che “hanno funzionato” anche So cosa hai fatto ha avuto dei sequel, che qualitativamente restano inferiori.

CG Home Video distribuisce il film in edizione Blu-Ray con, fra gli extra, un video di making of, il trailer originale e qeullo italiano.

Melania Colagiorgio

Regia: Jim Gillespie

Con: Jennifer Love Hewitt, Sarah Michelle Gellar

Durata: 101’

Formato: HD 1080 24p – 2.35:1

Audio: Italiano e Inglese DTS-HD Master Audio 5.1

Distribuzione: CG Home Video [www.cghv.it]

Extra: Making of, Trailer italiano, Trailer originale

InGenere Cinema

x

Check Also

SCREAM: Trailer Italiano Ufficiale e Manifesto del film diretto da Matt Bettinelli-Olpin & Tyler Gillett

Venticinque anni dopo la serie di efferati e crudeli omicidi che sconvolse ...