STRISCIANO SULL’ASFALTO di AAVV

strisciano sull'asfaltoRacconti con ¼ di Pulp, ¼ di Humor Nero, ¼ di Horror, ¼ di Splatterpunk.

Questo lo slogan in copertina dell’antologia in questione, ideata e messa in piedi da Stefano Rossi. Il giovane autore toscano riunisce questa volta altri dieci nomi [più o meno noti] della cosiddetta letteratura indie/underground per creare un delirante [eufemismo] patchwork di idee e stili narrativi che puntano, senza mezze misure, a colpire dritti allo stomaco.

Undici frammenti totali dove il binomio sesso/violenza, condito con una robusta dose di grottesco, regna perennemente sovrano. Sebbene alcuni degli autori prediligano uno stile, se vogliamo, meno estremo, è comunque una narrazione sopra le righe [altro eufemismo] a rappresentare una sorta di fil rouge tra i vari racconti.

Ma soprattutto lo è l’ambientazione, ovvero quella Never City che ritorna  per la terza volta ad avvolgere i protagonisti delle storie di Rossi dopo i suoi precedenti  24 Ore e Foot Food. Sinonimo di vizi e ultraviolenza, follia e squallore, un [non] luogo dove ci si può imbattere in viscidi e sadici sceriffi, freaks di ogni genere, Dj massacratori, droghe che trasformano in mutanti, invasioni aliene, tossici maniaci, spiriti vendicativi e, perché no, anche nella Morte in carne e ossa.

Il tutto orchestrato all’interno di strade deserte, appartamenti squallidi, sexy shops, locali notturni, concerti punk e altre bettole suburbane.

La nota più stonata quando si ha a che fare con simili progetti collettivi [e questo vale tanto nel campo dell’editoria indipendente quanto in quello del cinema] è senza dubbio la disarmonia [quasi scontata] tra i vari autori e i vari stili, sia formali che narrativi. Tutto, in un certo senso, troppo caotico e assemblato senza una vera coesione [quantomeno concettuale] tra un racconto e l’altro.

Si ha a che fare così con una serie di brevissimi frammenti che, a tratti, riescono anche a stabilire dei simpatici punti di contatto l’uno con l’altro

[ad] Empty ad slot (#1)!

, ma che in generale fanno percepire una sensazione di scarsa omogeneità.

Dall’altro lato va detto che, tra ovvi alti e bassi, la raccolta si legge tutta d’un fiato e non si sbadiglia mai, sebbene alcuni racconti siano [si suppone con cognizione di causa] al limite del comprensibile. L’ironia malsana abbonda, non sempre pungente ma mai fuori luogo.

Menzione a parte per le splendide [e ferocissime] illustrazioni che introducono ognuno dei segmenti. Le tavole sono ad opera di Lorenzo Lepori, omonimo di uno degli autori e famigerato illustratore del mitico Oltretomba [superclassico del fumetto sexy/horror italiano].

Lorenzo Paviano

STRISCIANO SULL’ASFALTO

Autori: Stefano Rossi, Davide Camparsi, Simone Giusti, Federico Tadolini, Miriam Palombi, Ivo Gazzarini, Lorenzo Lepori, L. Filippo Santaniello, Mirko Giacchetti, Elena Ciurli, Luca Ruocco

Editore: Carmignani Editrice per la collana Progetto Pulsar [www.carmignanieditrice.it]

Pagine: 116

Illustrazioni/Foto:

Anno: 2016

Costo: 12,00 euro

Segui [LR] su Facebook:
Post Facebook Più Recenti

FANTAFESTIVAL 2017: Il programma completo, su InGenere Cinema! InGenere Cinema

Fantafestival 2017: Il programma completo, su #InGenereCinema!

1 mi piace, 0 commenti2 giorni fa

GLI SDRAIATI di Francesca Archibugi, l’ultimo film di Francesca Archibugi. InGenere Cinema

#GliSdraiati di Francesca Archibugi, su #InGenereCinema [recensione di Giovanni Cosmo]

0 mi piace, 0 commenti2 giorni fa

Recensione del nuovo DC-Cinecomic JUSTICE LEAGUE di Zack Snyder! InGenere Cinema

#JusticeLeague: Paolo Gaudio parla del nuovo cinecomic #DC, su #InGenereCinema!

0 mi piace, 0 commenti6 giorni fa

STALKER di Andrei Tarkovskji in Blu-Ray per CG Entertainment InGenere Cinema

[home video]: #STALKER di Andrei Tarkovskji in Blu-Ray per CG Entertainment. Su #InGenereCinema la recensione di Luca Servini.

3 mi piace, 0 commenti6 giorni fa

www.ingenerecinema.com

La recensione di Gilda Signoretti del Blu-Ray di #IT di Tommy Lee Wallace, su #InGenereCinema!

0 mi piace, 0 commenti1 settimana fa