Home / Recensioni / In sala / VICINI DEL TERZO TIPO di Akiva Schaffer

VICINI DEL TERZO TIPO di Akiva Schaffer

Shockato dall’orrendo omicidio di una guardia giurata, consumato nottetempo all’interno del suo ipermercato, Evan [Ben Stiller] decide di fondare un comitato di vigilanza di quartiere per vegliare sull’incolumità della sua piccola comunità e per provare a stanare il colpevole del feroce assassinio.

Mentre le uccisioni continuano e strani particolari, come il ritrovamento dei corpi delle vittime sempre orrendamente scuoiati, vengono resi noti, Evan riesce a raccogliere i consensi di soli tre partecipanti.

Pochi ma buoni, si potrebbe pensare, se non fosse che all’insicuro e frustrato capogruppo si uniranno Bob [Vice Vaughn], immaturo padre di famiglia con il vizio di alzare un po’ il gomito, Franklin [Johnah Hill], quasi uno psicopatico con la passione per lo squadrismo armato, e Jamarcus [Richard Ayoade], appena arrivato in città e bisognoso di trovare un gruppo di amici in cui integrarsi.

Vicini del terzo tipo, secondo lungometraggio di Akiva Schaffer, è uno strano titolo, difficilmente catalogabile all’interno dello scaffale della commedia made in USA, dove già più si una volta si è tentata l’ibridazione tra le atmosfere comedy e le tematiche fantastiche sbilanciate verso lo sci-fi. La serie MIB è il caso più eclatante, ma possiamo citarne anche l’Evolution  [2001] di Ivan Reitman, con il David Duchovny di The X-Files.

Vicini del terzo tipo, però, tenta la strana amalgama della commedia pecoreccia tipica statunitense, sempre pronta a reclamare continui andirivieni sessisti, con importanti inserti horror/sci-fi, a cominciare dall’incipit al sangue.

Proprio questa commistione di gore, fantascientifico e commedia diventa il risvolto più interessante del film, che per il resto si perde in una sceneggiatura verbosa e affatto brillante, e in una satira neanche troppo velata rivolta alla fallocrazia.

Ma concentrandosi sui suoi risvolti fantastici, sulla cura avuta nel creare le creature aliene, nel mettere in scena i loro orribili omicidi, nel dosare le loro iniziali apparizioni, e nei rimandi ai cult del genere [Visitors, su tutti], viene da domandarsi cosa potrebbe combinare Schaffer se messo al timone di un film totalmente di Genere horror o sci-fi…

Luca Ruocco

 

Regia: Akiva Schaffer

Con: Ben Stiller, Vince Vaughn, Jonah Hill, Richard Ayoade

Uscita in sala in Italia: giovedì 8 novembre 2012

Sceneggiatura: Peter Baynham, Robert Smigel

Produzione: 21 Laps Entertainment

Distribuzione: 20th Century Fox

Anno: 2012

Durata: 102’

InGenere Cinema

x

Check Also

ENCANTO di Jared Bush, Byron Howard e Charise Castro Smith

I Walt Disney Animation Studios festeggiano il traguardo del 60esimo lungometraggio animato ...