Home / Tag Archivi: Restricted Movies

Tag Archivi: Restricted Movies

SCALPS di Werner Knox [Bruno Mattei]

Dopo essersi addentrato nell’erotico, nel women in prison, nel filone conventuale, nel post-atomico, nell’horror e in tanto altro, l’inossidabile Bruno Mattei non poteva non dire sua anche in ambito western. E infatti, fuori tempo massimo [siamo nel 1987], il nostro ...

Leggi Articolo »

FASTER, PUSSYCAT! KILL! KILL! di Russ Meyer

“Signore e signori, benvenuti alla violenza. Sebbene la violenza si mascheri dietro un’infinità di pretesti, il sesso resta ancora oggi uno dei suoi pretesti preferiti.” Queste le parole pronunciate dalla voce narrante [rigorosamente femminile] che apre le danze alla pellicola ...

Leggi Articolo »

COMBAT SHOCK di Buddy Giovinazzo

Frankie è un reduce del Vietnam irrimediabilmente sconvolto dalle atrocità inflitte e subite. Adesso vive nella periferia più degradata di New York, in un fatiscente appartamento che condivide con la moglie e il figlio, un neonato idrocefalo a causa dei ...

Leggi Articolo »

ANTROPOPHAGUS di Joe D’Amato

Menzionare un titolo come Antropophagus significa riportare alla memoria uno dei must per eccellenza del compianto Aristide Massaccesi, alias Joe D’Amato. Un cineasta [ma anche produttore e direttore della fotografia] dalla filmografia sconfinata che, grazie soprattutto a pellicole come questa, ...

Leggi Articolo »

CRASH di David Cronenberg

Il film che scandalizzò la quarantanovesima edizione del Festival di Cannes [siamo nel 1996], pur aggiudicandosi il Premio della Giuria. Probabilmente l’opera più malsana, filosofica, anarchica e distruttiva firmata dal genio di David Cronenberg. Il cineasta canadese parte dal romanzo ...

Leggi Articolo »

VOGLIO LA TESTA DI GARCIA di Sam Peckinpah

Che Sam Peckinpah sia stato uno dei più grandi autori dell’intera storia del cinema americano [e non solo] è qualcosa che pare futile anche rimarcare. Personaggio scomodo, anarchico, alcolizzato, drogato e con una visione del mondo antieroica e nichilista, il ...

Leggi Articolo »

DER TODESKING di Jorg Buttgereit

Inchinarsi di fronte a Der Todesking [alias il Re della Morte] significa inchinarsi di fronte ad un concetto di morte pura, assoluta e annichilente. Ma che cos’è davvero la Morte? Il maestro dell’underground teutonico Jorg Buttgereit risponde a questa domanda ...

Leggi Articolo »

LO SQUARTATORE DI NEW YORK di Lucio Fulci

Dopo aver segnato la storia del cinema horror italiano [e non solo] con il mitico Zombi 2 e la cosiddetta trilogia della morte [Paura nella città dei morti viventi/L’Aldilà/Quella villa accanto al cimitero], Lucio Fulci torna al giallo confermando la ...

Leggi Articolo »