Home / Recensioni / In sala / L’EVOCAZIONE – THE CONJURING di James Wan

L’EVOCAZIONE – THE CONJURING di James Wan

evocazione1Ormai nell’horror è il momento delle case infestate, o meglio ancora, possedute; parlano chiaro il successo di film recenti come Insidious di James Wan e Sinister di Scott Derrickson.
Ora anche questo L’evocazione – The conjuring arriva per confermare questa regola e, sempre sotto la regia di Wan [suo anche il primo Saw – L’enigmista], sta riscuotendo gran fervore grazie alla classica miscela spaventi/atmosfera che in questi casi aiuta sempre.
Sarà anche la seducente didascalia “Tratto da una storia vera” ad aver spinto questo lungometraggio verso incassi oltre il considerevole [nei soli States è a quota 130 milioni], ma anche la trama è di quelle che non possono far altro che creare curiosità.

Ambientato negli anni ’70, si hanno per la prima parte due storie parallele, quella dei coniugi Warren, Ed [Patrick Wilson] e Lorraine [Vera Farmiga], due investigatori del paranormale che in modo molto conflittuale portano avanti questa professione, nonostante le forze maligne con cui hanno a che fare spesso; e quella della famiglia Perron che, appena trasferitisi nella magione di Harrisville, vengono ben presto ossessionati da un’entità poco pacifica, intenta ad perseguitare i nuovi inquilini della casa.
evocazione5Ovviamente quest’ultimi avranno bisogno dei Warren e la caccia ai fantasmi si dimostrerà non priva di spaventi e sorprese. 
A prima vista L’evocazione – The conjuring potrebbe anche non dir nulla di nuovo sul fronte case infestate, ma l’opera di Wan, con tutta sincerità, non sembra proprio voler rivoluzionare nulla di ciò che nei ’70/’80 avevano detto film come la serie Amityville; il film in questione è un omaggio sentito e ben orchestrato che fa buon uso di atmosfere e inquietudine per poter spaventare lo spettatore.
evocazione4Non si cerca il salto forzato dalla poltrona, qua la paura si costruisce man mano che si va avanti con la visione, fino ad arrivare ad un epilogo grondante urla e apparizioni che rende giustizia allo spettacolo a cui assistiamo.
Nulla di originale, ma L’evocazione – The conjuring reinventa degnamente tutto ciò che in questo Genere è stato mostrato e saccheggiato, dimostrando che Wan è un regista che sa giostrare bene le atmosfere e gli elementi del caso: fantasmi, possessioni, esorcismi, bambole inquietanti [un chiodo fisso del regista] e tanta credibilità, soprattutto quest’ultima si dimostra sempre utilissima in questo tipo di prodotti.
Ed assistendo a L’evocazione – The conjuring non si può far altro che essere felici di tanta verosimiglianza.
Mirko Lomuscio

L’EVOCAZIONE – THE CONJURING
3 Teschi

Regia: James Wan

Con: Vera Farmiga, Patrick Wilson, Lily Taylor, Ron Livingston

Uscita in sala in Italia: mercoledì 21 agosto 2013

Sceneggiatura: Chad Hayes, Carey W. Hayes

Produzione: Safran Company, Evergreen Media Group

Distribuzione: Warner Bros. Entertainment Italia

Anno: 2013

Durata:112’

Clip L’Evocazione – The Conjuring: Speciale “Lorraine Warren”

:

InGenere Cinema

x

Check Also

CIP & CIOP AGENTI SPECIALI di Akiva Schaffer

Fra i nati a partire dalla metà degli anni ‘80, c’è chi ...