InGenere Cinema

L’ISTITUTO di Stephen King

L’ISTITUTO di Stephen King

È notte fonda a Minneapolis, quando un misterioso gruppo di persone si introduce in casa di Luke Ellis, uccide i suoi genitori e lo porta via in un SUV nero.…
L’ISTITUTO di Stephen King
IL GIRO DELL’HORROR: La docu-serie dedicata all’Horror Italiano in anteprima a Lucca Comics & Games

IL GIRO DELL’HORROR: La docu-serie dedicata a…

Il primo episodio della docu-serie “Il Giro dell’Horror”, dedicata all’horror made in Italy, sarà proiettato in anteprima a Lucca Comics & Games il primo novembre 2019 alle ore 16 presso…
IL GIRO DELL’HORROR: La docu-serie dedicata a…
DREDD – IL GIUDICE DELL’APOCALISSE di Pete Travis

DREDD – IL GIUDICE DELL’APOCALISSE di Pete Tr…

Con un colpevolissimo ritardo di sette anni, arriva finalmente anche nel nostro paese [per il solo mercato home video] la seconda versione cinematografica del celebre e omonimo fumetto ideato sul…
DREDD – IL GIUDICE DELL’APOCALISSE di Pete Tr…
SAMUEL STERN: L’INCUBO HA UN NUOVO AVVERSARIO!

SAMUEL STERN: L’INCUBO HA UN NUOVO AVVERSARIO…

ESCE IL 29 NOVEMBRE 2019 IN TUTTE LE EDICOLE  “IL NUOVO INCUBO”, IL PRIMO NUMERO DELLA SERIE MENSILE A FUMETTI “SAMUEL STERN”, PUBBLICATA DALLA CASA EDITRICE BUGS COMICS. La vita a…
SAMUEL STERN: L’INCUBO HA UN NUOVO AVVERSARIO…
IL GIRO DELL’HORROR: Che citazione si nasconde nel secondo spot?

IL GIRO DELL’HORROR: Che citazione si nascond…

Amici dell'Horror! E' finalmente online, dopo la proiezione in anteprima a Romics 2019, il secondo spot de Il Giro dell’Horror, la docu-serie sull’horror italiano ideata e scritta da Luca Ruocco, per la…
IL GIRO DELL’HORROR: Che citazione si nascond…
Dall’Italia, l’apocalisse nel sangue di Everybloody’s End arriva a SITGES

Dall’Italia, l’apocalisse nel sangue di Every…

Diretto da Claudio Lattanzi, autore dello splatter cult Killing birds – Raptors, prodotto dalla Filmirage del maestro della celluloide di Genere italiana Joe D’Amato, Everybloody’s End verrà presentato in anteprima…
Dall’Italia, l’apocalisse nel sangue di Every…
JOKER di Todd Phillips [Pro&Contro]

JOKER di Todd Phillips [Pro&Contro]

[PRO] Arthur Fleck [Joaquin Phoenix] sogna da sempre di lavorare nel mondo della stand-up comedy; vuole solo essere notato e che nessuno rida più di lui ma con lui. La vita…
JOKER di Todd Phillips [Pro&Contro]
GODZILLA II – KING OF THE MONSTERS + LA LLORONA

GODZILLA II – KING OF THE MONSTERS + LA LLORO…

Il terzo capitolo del MonsterVerse di Warner Bros. e Legendary Pictures arriva in home video! Godzilla II – King of the Monsters di Michael Dougherty [Trick or Treat – La vendetta…
GODZILLA II – KING OF THE MONSTERS + LA LLORO…
EAT LOCAL di Jason Flemyng

EAT LOCAL di Jason Flemyng

Una volta ogni cinquanta anni i vampiri britannici si riuniscono in una tranquilla fattoria per discutere di territori controllati, controverse varie, eventuali minacce e per approvare nuove misure per garantirsi…
EAT LOCAL di Jason Flemyng
RAMBO: LAST BLOOD di Adrian Grunberg

RAMBO: LAST BLOOD di Adrian Grunberg

Dopo aver combattuto soldati sovietici in Vietnam e Afghanistan, e massacrato brutali combattenti dell'esercito birmano, ritroviamo John Rambo nel ranch di famiglia dove può finalmente trascorrere una vita tranquilla. Ben…
RAMBO: LAST BLOOD di Adrian Grunberg
PreviousNext

JOKER di Todd Phillips [Pro&Contro]

[PRO]

Arthur Fleck [Joaquin Phoenix] sogna da sempre di lavorare nel mondo della stand-up comedy; vuole solo essere notato e che nessuno rida più di lui ma con lui. La vita però, come nelle migliori tragedie, gli riserverà solo una brutta giornata, o un’infinita sequela di brutte giornate, nel suo caso.

Non era facile scrivere un film su Joker, considerata la mole immensa di opere che raccontano la sua storia in modo impeccabile; il rischio di mettersi inimicarsi i fan più intransigenti, come già è successo per Suicide Squad, era a dir poco enorme. Per ovviare a questo problema Todd Phillips – regista e sceneggiatore della pellicola – ha scelto una strada ancora più rischiosa, raccontare una storia nuova, pur rubando evidentemente da ogni precedente interpretazione di Joker. E sceglie di affidare a Phoenix l’arduo compito di far funzionare tutti questi elementi eterogenei, regalando una nuova vita al personaggio.

Sotto questo punto di vista Joker si presenta più come un esperimento, per quanto maniacalmente studiato; è un cinecomic solo sulla carta, la sua anima appartiene al mondo del fumetto e del cinema autoriale. Ma il punto di forza maggiore del progetto è il tentativo di non limitarsi ad un film di genesi e, anzi, stratificarlo con una buona dose di critica sociologica, dettaglio che gli consente di indagare nell’animo, oltre che nel passato, di Arthur Fleck.

Continua a leggere

“La Gazzetta dello Sport”: Bollettino uscite n.120

Appuntamento con le uscite editoriali distribuite da La Gazzetta dello Sport.

Questa settimana:

  • Albo 10 della collana Dylan Dog – Viaggio nell’incubo, “Principi delle tenebre”;
  • Albo 131 della collana Marvel Super Eroi Classic, stavolta dedicata a Amazing Spider-Man “La notte dei Prowler!;
  • Albo 26 della collana Alan Ford a colori, “SuperCiuk”;
  • Albo 16 di X-Men – Le storie incredibili “Dramma fra le stelle”;
  • Albo 92 di Tex – 70 anni di un mito “Indios Bravos”.

Sergio Bonelli Editore con La Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera presentano: Dylan Dog – Viaggio nell’Incubo, la collana di fumetti dedicata all’antieroe nato dalla fantasia di Tiziano Sclavi. Un lungo viaggio tra le angosce, gli orrori, i mostri, le creature spaventose di oltre trent’anni di racconti a fumetti dylaniati.

Continua a leggere

GODZILLA II – KING OF THE MONSTERS + LA LLORONA

Il terzo capitolo del MonsterVerse di Warner Bros. e Legendary Pictures arriva in home video!

Godzilla II – King of the Monsters di Michael Dougherty [Trick or Treat – La vendetta di Halloween e Krampus], sequel del nuovo reboot statunitense della saga dedicata alla Grande Lucertola Atomica, stavolta si focalizza sulla scoperta di 17 creature titaniche che popolano la Terra dai primordi e hanno regnato sugli altri esseri viventi, compresi i primi uomini che in loro hanno identificato le prime mostruose e terrificanti divinità naturali.

Il film si collega in maniera diretta agli scontri tra Godzilla e i M.U.T.O. avvenuti nel precedente capitolo attraverso una tragedia familiare: la perdita del primogenito dei coniugi Russell, entrambi scienziati dell’agenzia criptozoologica Monarch. Il grave lutto porta la famiglia a sfaldarsi e la madre, Emma, a coltivare l’ossessione per i mostruosi Titani, arrivando a perfezionare un dispositivo capace di rendere possibile una comunicazione con questi mostri.

Punto importante di questa riscrittura di Godzilla, o meglio del Ghidorah! Il mostro a tre teste del 1964, nel 2019 è la riflessione su cosa possa realmente portare alla saga la scelta di trasformare la metafora della paura delle conseguenze di una guerra nucleare, tipico specchio riflesso delle storie di Godzilla, in quella di una famiglia problematica…

Continua a leggere

EAT LOCAL di Jason Flemyng

Una volta ogni cinquanta anni i vampiri britannici si riuniscono in una tranquilla fattoria per discutere di territori controllati, controverse varie, eventuali minacce e per approvare nuove misure per garantirsi scorte alimentari. In questa riunione i vampiri dovranno discutere inoltre l’aggiunta di un nuovo membro. Il ragazzo prescelto è Sebastian Crockett, attirato nella fattoria dalla sexy Vanessa.

Sfortunatamente per tutti proprio il colonnello delle forze speciali ammazza vampiri Bingham è venuto a conoscenza della riunione segreta ma avendo sottovalutato il reale pericolo non ha con se abbastanza uomini per affrontare la congrega di vampiri.

La sopravvivenza dei soldati e di Sebastian è a serio rischio e la priorità diventa arrivare, possibilmente vivi, all’alba.

I vampiri si adattano molto bene alle contaminazioni di Genere. Pensiamo solo a tre esempi, uno più datato come Per favore, non mordermi sul collo [Polanski, 1967, una commedia, quasi una parodia dei film della Hammer] e due più recenti: Solo gli amanti sopravvivono [Jarmush, 2013, una storia drammatica e profondamente romantica] e What We Do in the Shadows [Waititi e Clement, 2014, un mockumentary in cui una troupe televisiva segue la vita di un gruppo di vampiri a Wellington].

Continua a leggere

SHAUN VITA DA PECORA: FARMAGEDDON di Will Becher e Richard Phelan

Il come più del cosa. La forma che dà valore al contenuto e non il contrario. È questa la lezione che l’Aardman Animations impartisce con ogni sua pellicola.

Shaun vita da pecora: Farmageddon conferma la forza espressiva della storica azienda inglese, la capacità straordinaria di creare meraviglia con pongo e cartone. Lo Studio di Manchester sembra essere impermeabile all’estetica digitale sempre più imperante, dirigendosi verso una direzione opposta. Il nuovo episodio cinematografico della pecora più famosa della TV, resta assolutamente coerente con il mondo di Shaun, seppure lontanissimo – ahimè – da quello che la modernità propone per la sala.

Strani bagliori sovrastano la tranquilla cittadina di Mossingham e annunciano l’arrivo di un misterioso visitatore proveniente dalla galassia più lontana. Tuttavia, nella vicina Fattoria Mossy Bottom, Shaun ha altre cose per la testa dato che i suoi piani dispettosi vengono continuamente rovinati da un esasperato Bitzer.
Quando un misterioso, piccolo extraterrestre cade con il suo UFO nella fattoria di Mossy Bottom, Shaun non si lascia scappare l’occasione di vivere una nuova, incredibile avventura. Insieme ai suoi amici di sempre, la simpaticissima pecora si lancerà, così, in un’emozionante missione per aiutare la strana creaturina a tornare a casa, mentre una losca agenzia governativa inizierà a starle alle calcagna.

Continua a leggere

RAMBO: LAST BLOOD di Adrian Grunberg

Dopo aver combattuto soldati sovietici in Vietnam e Afghanistan, e massacrato brutali combattenti dell’esercito birmano, ritroviamo John Rambo nel ranch di famiglia dove può finalmente trascorrere una vita tranquilla. Ben presto però il suo destino lo strapperà alla quiete e lo riporterà a scatenare l’inferno contro un ultimo nemico. John Rambo dovrà infatti affrontare il suo passato e rispolverare le sue abilità di combattimento. Tornerà in azione per salvare la nipote di un’amica al lui molto cara, rapita da un cartello messicano coinvolto nel commercio sessuale di ragazze nelle zone dell’Est. Ad aiutarlo sarà una giornalista in cerca di verità per la sorellastra morta.

Sylvester Stallone sta cercando di portare ad una degna conclusione gli archi narrativi dei personaggi più iconici che ha interpretato in carriera. Se con Rocky ci sta riuscendo davvero egregiamente, soprattutto con il primo capitolo di Creed [che avrebbe meritato, come ciliegina sulla torta, anche l’Oscar da non protagonista per Sly], la stessa cosa non può dirsi per John Rambo.

Questo Last Blood, diretto da tale Adrian Grunberg, sembrava voler dare una chiave di lettura western, anche nell’approccio visivo, al personaggio.

Continua a leggere

“La Gazzetta dello Sport”: Bollettino uscite n.119

Appuntamento con le uscite editoriali distribuite da La Gazzetta dello Sport.

Questa settimana:

  • Albo 9 della collana Dylan Dog – Viaggio nell’incubo, “Spettri!”;
  • Albo 130 della collana Marvel Super Eroi Classic, stavolta dedicata agli Avengers “Battaglia finale!;
  • Albo 25 della collana Alan Ford a colori, “Due balzi in più”;
  • Albo 15 di X-Men – Le storie incredibili “Magneto War”.

Sergio Bonelli Editore con La Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera presentano: Dylan Dog – Viaggio nell’Incubo, la collana di fumetti dedicata all’antieroe nato dalla fantasia di Tiziano Sclavi. Un lungo viaggio tra le angosce, gli orrori, i mostri, le creature spaventose di oltre trent’anni di racconti a fumetti dylaniati.

Continua a leggere

LOU VON SALOMÉ di Cordula Kablitz-Post

Ci sono film dai quali è lecito aspettarsi delle cose e nello specifico di Lou von Salomè quel qualcosa è un livello maggiore di coinvolgimento per il pubblico nei confronti della storia e della figura che la anima, a maggiore ragione se quest’ultima ha fatto delle emozioni portate agli estremi, volutamente trattenute o violentemente esplorate, il leitmotiv di un’esistenza, il cui corso è diventato [s]oggetto di una drammaturgia.

Nella pellicola che Cordula Kablitz-Post ha dedicato alla celebre scrittrice, poetessa, intellettuale e psicologa russa, dai più considerata un vero e proprio archetipo di militante femminista per il suo rifiuto delle convenzioni borghesi dell’epoca [a cominciare dall’importanza per una donna di sposarsi e avere figli] e musa ispiratrice dei più grandi pensatori di inizio Novecento [tra cui  tra cui Nietzsche, Rilke e Freud], l’asticella del termometro emotivo a un certo punto si stabilizza, non riuscendo più ad andare oltre una certa soglia. La temperatura di fatto si cristallizza e l’opera prima della cineasta tedesca ne risente per tutto il resto della timeline.

Continua a leggere

“La Gazzetta dello Sport”: Bollettino uscite n.118

Appuntamento con le uscite editoriali distribuite da La Gazzetta dello Sport.

Questa settimana:

  • Albo 8 della collana Dylan Dog – Viaggio nell’incubo, “Nella mente di Killex”;
  • Albo 129 della collana Marvel Super Eroi Classic, stavolta dedicata a Thor “Quando gli Dei impazziscono!;
  • Albo 24 della collana Alan Ford a colori, “Boy Scout”;
  • Albo 90 di Tex – 70 anni di un mito “La città dell’Inferno”.

Sergio Bonelli Editore con La Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera presentano: Dylan Dog – Viaggio nell’Incubo, la collana di fumetti dedicata all’antieroe nato dalla fantasia di Tiziano Sclavi. Un lungo viaggio tra le angosce, gli orrori, i mostri, le creature spaventose di oltre trent’anni di racconti a fumetti dylaniati.

Continua a leggere

IT – CAPITOLO DUE – La Video-Recensione

Pennywise torna a terrorizzare i Perdenti dopo ben ventisette anni nel capitolo conclusivo di It, firmato nuovamente da Andrés Muschietti.
Ad essere veramente inquieti però erano i fan del romanzo, preoccupati dal già traballante esito del primo lungometraggio.

Timori che, purtroppo, hanno trovato conferma in questa seconda operazione del regista, priva della forza necessaria per affrontare una degna conclusione.

Dopo il salto la Video-Recensione di Claudia Anania!

Continua a leggere