Home / Recensioni / InGenere Doc / UNA VITA ALL’ASSALTO: Questa estate nei cinema, distribuito da Mompracem

UNA VITA ALL’ASSALTO: Questa estate nei cinema, distribuito da Mompracem

Una vita all’assalto è una produzione Mompracem, prodotto da Manetti Bros. e Pier Giorgio Bellocchio, e uscirà nelle sale questa estate distribuito dalla stessa Mompracem che, per la prima volta, seguirà anche il percorso del film nei principali cinema italiani.
Tra i nomi che hanno partecipato al progetto: Militant A, Pol G, Bonnot, Caparezza, Castro X, Gino Castaldo, Elio Germano, Ice One, Carlo Martelli, Manetti Bros., Er Tempesta, Testimone Oculare, Irene Di Noto, DJ QVP, Andrea Ruggeri, Gianluca Staderini e molti altri.
Il 2023 ha segnato il cinquantesimo anniversario della nascita della cultura hip hop e della musica rap negli Stati Uniti.
Una vita all’assalto celebra la band che, nel 1990, per prima ha inciso un album rap in lingua italiana, gli Assalti Frontali, diventando uno dei gruppi rappresentanti e pionieri del rap politicizzato in Italia.
Dopo più di trent’anni, Luca Mascini, questo il vero nome di Militant A, leader del gruppo, è ancora lo stesso e, in Una vita all’assalto, si racconta come mai prima d’ora, dipingendo la propria parabola umana e artistica, che affonda le radici nella storia d’Italia, nel mondo dell’autonomia antagonista, dei movimenti studenteschi, fedele ai propri ideali, ai sogni, alla voglia insopprimibile di fare musica e al desiderio di cambiare il mondo. Ancora oggi.
Scritto e diretto da Paolo Fazzini e Francesco Principini, Una vita all’assalto celebra la band che, nel 1990, per prima ha inciso un album rap in lingua italiana, gli Assalti Frontali, diventando uno dei gruppi rappresentanti e pionieri del rap politicizzato in Italia.
Una vita all’assalto, il trailer:

InGenere Cinema

x

Check Also

FANTASTICON FILM FEST – Il programma definitivo

Svelato il programma definitivo del Fantasticon Film Fest [FFF], il nuovo festival ...