Home / Rubriche / Restricted Movies / RE-ANIMATOR di Stuart Gordon

RE-ANIMATOR di Stuart Gordon

Tratto [molto liberamente] dal racconto Herbert West-Reanimator del sommo H.P. Lovecraft, questo titolo rappresenta il cult per eccellenza dell’allora neonata Empire Pictures di Charles Band e Brian Yuzna [e proprio quest’ultimo prenderà le redini della saga dirigendo il secondo e il terzo capitolo]. Ma, soprattutto, si tratta del film che segna il folgorante esordio alla regia su grande schermo di Stuart Gordon, affermatosi in seguito come uno dei nomi di punta del cinema horror anni Ottanta/Novanta nonché come principale adattatore delle opere firmate dallo scrittore di Providence.

Il protagonista della vicenda è appunto il brillante quanto psicotico Herbert West, un giovane medico che riesce a creare un siero fosforescente capace di far resuscitare i morti. Aiutato dal collega Dan, porta avanti i suoi esperimenti riuscendo addirittura a rianimare singole parti del corpo. La situazione precipita quando si scopre che i cadaveri tornano in vita con un incontrollabile istinto omicida. Delirante e spassosissimo frullato di comicità e grand guignol, il film è ricco di ottimi effetti speciali da uno squisito sapore vintage, tecnicamente sbalorditivo e dotato di una carica irriverente a tratti irresistibile.

Si assiste così a cadaveri senza testa che se ne vanno tranquillamente a spasso, interiora che fuoriescono da un corpo e strangolano una vittima, cervelli che schizzano sulle pareti… fino alla mitica scena in cui un corpo decapitato palpeggia una ragazza mentre la relativa testa, poggiata a terra, se la spassa non poco.

Un tasso di emoglobina talmente elevato che, per certi versi, anticipa gli eccessi che si vedranno anni dopo nel leggendario Splatters di Peter Jackson. Semplicemente perfetto il protagonista Jeffrey Combs, diventato nel tempo il volto per eccellenza delle pellicole tratte dalla penna di Lovecraft.

Insomma, senza girarci troppo intorno, una tappa obbligata per tutti i fanatici del gore in salsa comedy.

La censura americana gli affibbiò il divieto ai minori di 18 anni e il film uscì nelle sale con una durata di circa 86 minuti.

In home-video venne distribuito sia con questo minutaggio che in una versione censurata in cui alcune scene furono tagliate o comunque leggermente sfocate e altre aggiunte rispetto al montaggio originale. Infine venne editata una versione di circa 105 minuti in cui le scene aggiunte nell’edizione censurata vennero inglobate in quella unrated senza tagli.

A sfornare un Blu-Ray anche nel nostro paese ci ha pensato la solita Midnight Factory/Koch Media, che ha inserito questo titolo nella sua collana Midnight Classics, proponendo il film in un’edizione doppio disco in cui è presente sia il cut cinematografico che la versione integrale con le scene aggiunte.

Lorenzo Paviano

RE-ANIMATOR

Regia: Stuart Gordon

Con: Jeffrey Combs, Bruce Abbott, Barbara Crampton, David Gale

Sceneggiatura: Stuart Gordon, Dennis Paoli, William Morris

Produzione: Empire Pictures

Distribuzione: Koch Media

Anno: 1985

Durata: 105′ c.a. [versione integrale]; 86’ [versione uncut]

InGenere Cinema

x

Check Also

ENCANTO di Jared Bush, Byron Howard e Charise Castro Smith

I Walt Disney Animation Studios festeggiano il traguardo del 60esimo lungometraggio animato ...