Home / Recensioni / Festival / RAVENNA NIGHTMARE FILM FEST XXI: The dark side of movies

RAVENNA NIGHTMARE FILM FEST XXI: The dark side of movies

Con l’arrivo dell’autunno, è tempo in città anche di Ravenna Nightmare Film Fest, appuntamento fisso per gli amanti del cinema di genere, noir, fantasy, horror, thriller e ghost stories. Giunto ormai alla sua XXI edizione, il festival di fama nazionale e internazionale che indaga sul lato più oscuro del cinema, anche quest’anno porta sul grande schermo speciali anteprime, cortometraggi e film adatti per qualsiasi età. Da martedì 14 a sabato 18 novembre, con un incredibile Opening in programma sabato 11 novembre, Palazzo del Cinema e dei Congressi si prepara ad essere palcoscenico di tantissimi eventi, laboratori per studenti, masterclass per esperti e appassionati e ovviamente di serate con ospiti e film d’eccezione da trascorrere in compagnia del grande pubblico.

Le celebrazioni

Anche quest’anno si parte annunciando le iniziative legate alle Celebrazioni per ricordare il talento e la carriera dei grandi maestri del cinema. In collaborazione con Warner Bros, sarà presentata la versione director’s cut di uno dei film più celebri di tutta la cinematografia horror: L’Esorcista di William Friedkin di cui quest’anno si celebra il mezzo secolo di vita. Un’occasione unica per venire al Nightmare e gustarsi in sala una pellicola imperdibile. Le Celebrazioni continuano con un altro importante compleanno: quello di Videodrome del celebre regista David Cronenberg e che compie 40 anni. Auguri a questo capolavoro, restaurato in 4K nel 2022 da Arrow Films presso il laboratorio Silver Salt.

Giuria e Premio della Critica

Appuntamento che non può mai mancare è il Premio della Critica con il patrocinio del Sindacato nazionale dei critici di cinema italiani [SNCCI]. Grazie a questa prestigiosa collaborazione il riconoscimento assume un’importanza significativa per il Ravenna Nightmare Film Fest e per tutti i registi che concorrono. La giuria di quest’anno vede nomi e presenze di spicco come Enrico Magrelli, critico cinematografico, autore radiofonico e televisivo. Dalla sua prima puntata [1994], è uno degli autori e conduttori del programma di Radiotre “Hollywood Party”. È direttore artistico del Tuscia Film Fest [Viterbo] e dell’Italian Film Festival [Berlino]. Per oltre venti anni ha collaborato come consulente, curatore di sezioni e di retrospettive e come direttore della Settimana della Critica alla Mostra del Cinema di Venezia.

In giuria anche Cristiana Astori, laureata in psicologia, è autrice della Trilogia dei colori [Tutto quel nero, Tutto quel rosso, Tutto quel blu, 2011-2014] edita dal Giallo Mondadori, a cui è seguito Tutto quel buio [Elliot, 2018] e Tutto quel viola [Frilli, 2023]; protagonista di tali thriller è Susanna Marino, cacciatrice di pellicole rare realmente esistite. Nel 1999 Astori ha ricevuto il Premio Ferrero per la Critica Cinematografica; attualmente lavora per le Biblioteche di Roma. La sua raccolta di racconti Il Re dei topi e altre favole oscure [Alacran, 2006] è il primo libro italiano a cui Joe R. Lansdale abbia dedicato una frase di lancio.

Presente anche il regista e lo sceneggiatore Roberto De Feo [Medaglia al Valore della diciannovesima edizione del Ravenna Nightmare]. Come regista viene scelto nel 2016 per rappresentare l’Italia all’interno di Biennale Cinema College. The Nest – Il nido è il suo primo lungometraggio. Uscito nel 2019, al box office ottiene il record come miglior esordio di film horror in Italia. Nel 2021 co-dirige A Classic Horror Story, prodotto da Colorado Film per Netflix, che ottiene una nomination ai David di Donatello 2022 e il premio per la Miglior Regia al Festival di Taormina. Nel 2023 esce il suo primo romanzo horror L’innocenza del Buio, pubblicato dalla Sperling & Kupfer, editore di Stephen King.

Il manifesto della XXI Edizione

Il lupo, metafora della trasformazione che la nostra società sta vivendo, resta con noi anche per questa edizione. Tuttavia, è un lupo che non ulula più solo nella notte, ma lancia il suo richiamo alla luna, che lo illumina e gli indica la strada. Keep in touch!

IL VENTENNALE

Il 2022 è stato un anno molto importante: il festival i primi 20 anni del nostro Festival! In tantissimi, fedelissimi e nuovi, hanno partecipato agli eventi registrando un grande successo di presenze. Ogni anno porta con sé nuove proposte e per questa XXI edizione abbiamo in serbo grandissime novità, che saranno svelate nelle prossime settimane [e sul nostro sito ravennanightmare.it]. Il Festival è ideato e organizzato da Start Cinema, cooperativa ravennate di promozione, diffusione, distribuzione, formazione e produzione dell’arte cinematografica, in collaborazione con il Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura e con il contributo di Regione Emilia-Romagna MIC – Direzione generale Cinema e audiovisivo.

Per info e programma: ravennanightmare.it/index.asp

InGenere Cinema

x

Check Also

L’ESORCISTA: DALLA GENESI A THE BELIEVER – 50 Anni Di Paura

In occasione del 50° anniversario dell’uscita del leggendario film L’Esorcista, Lukas Malerba ...