DE PROFUNDIS a cura di Ivan Cenzi

de-profundis-1E’ da poco disponibile De Produndis, il secondo, curato, volume della collana Bizzarro Bazar, sempre con testi di Ivan Cenzi e fotografie di Carlo Vannini, edito da Logos Edizioni.

La location scelta dallo studioso del macabro e del meraviglioso è il Cimitero delle Fontanelle di Napoli, l’antico camposanto che accoglie i resti di oltre 40000 persone vittime di due grandi epidemie, la peste del 1656 e il colera del 1836.

Il cimitero che Ivan Cenzi e Carlo Vannini raccontano e fotografano nel bel volume Logos, è famoso per un particolare rito divenuto nel tempo macabra e, allo stesso tempo, tenera consuetudine legata a quel posto: il rito detto delle “anime pezzentelle”, che prevedeva l’adozione e la presa in carico di uno dei teschi raccolti nell’ossario e, di conseguenza, simbolicamente dell’anima che corrispondeva a tale “capuzzella”.

Il vivente si  occupava di ripulire, sistemare [magari all’interno di una scatola], ornare di monete e rosari, il teschio, aspettandosi, ovviamente, qualcosa in cambio: protezione e, magari, l’intercessione coi piani alti per riuscire a raggiungere i propri scopi.

de-profundis-3Il culto delle “anime pezzentelle”, come racconta Cenzi, si lega stretto con quello del Purgatorio, terzo mondo ultraterreno che è anche doppio di quello terreno.

L’unico stadio dell’aldilà ad avere una durata finita, essendo solo un posto di passaggio dove le anime, anche quelle “pezzentelle”, debbano finire di scontare i propri peccati per poter oltrepassare le soglie del Paradiso.

E proprio al Purgatorio si legano alcune delle storie, di apparizioni e di fantasmi, raccontate in De Profundis, in cui le anime in attesa di purificazione appaiono ai vivi, spesso avvolte da fiamme purificatrici, chiedendo un aiuto, sotto forma di preghiere, per mondarsi dai propri peccati.

E tra i tanti teschi anonimi raccolti all’interno del cimitero tufaceo, De Profundis passa in carrellata anche quelle che il curatore di collana definisce “Le superstar”: “capuzzelle” speciali, particolarmente provvide di miracoli, o dure e vendicative.

Mistero, macabro e sacro continuano a convivere sulle pagine di Bizzarro Bazar grazie anche alle foto di Carlo Vannini, che in De Profundis ritraggono i silenziosi teschi anonimi del Cimitero delle Fontanelle.

Luca Ruocco

DE PROFUNDIS

3.5 Teschi

Autore: Ivan Cenzi, Carlo Vannini

Editore: Logos Edizioni [www.libri.it]

Pagine: 96

Illustrazioni/Foto:

Costo: 20,00 euro


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/comments/?ids=http://www.ingenerecinema.com/2015/06/03/de-profundis-a-cura-di-ivan-cenzi/): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 17

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ingenerecinema.com/home/wp-content/plugins/facebook-like-and-comment/comments.php on line 19