Home / Recensioni / Editoria / UNA GEOGRAFIA DELLE TENEBRE: Undici racconti partoriti nell’oscurità

UNA GEOGRAFIA DELLE TENEBRE: Undici racconti partoriti nell’oscurità

Storie che si inabissano tra le profondità del nero, lì dove si nascondono le più sinistre visioni. Fiabe del crepuscolo che invece di ammansire i sogni della notte, li deformano in incubi.

Una geografia delle tenebre non è solo una mappa di luoghi maledetti, firmamenti sconosciuti, manufatti sconsacrati e incubi che si incarnano nel quotidiano, è piuttosto una sorta di bussola che guida lungo strade dissestate, sentieri infidi e vie malferme che conducono tutte nel medesimo punto.

Il cuore segreto che pulsa e sogna i suoi cupi sogni tra le pieghe oscure della natura umana.

Un’antologia di Davide Camparsi, una delle firme più interessanti del panorama horror italiano.

SCHEDA TECNICA

Titolo: Una geografia delle tenebre

Autore: D. Camparsi
Editore: Weird Book
Collana: I narratori del buio
Genere: Antologia
Pagine: 220
Prezzo: 17,90 €
Formato: 15 x 22 cm
ISBN: 978-88-31373-87-6

InGenere Cinema

x

Check Also

Horror News [14-20 aprile 2024]

THE DEVIL’S BATH: IL NUOVO HORROR DEI MAESTRI DEL TERRORE AUSTRIACI FRANZ ...