Home / Recensioni / In sala / LEONE NEL BASILICO di Leone Pompucci

LEONE NEL BASILICO di Leone Pompucci

Leone locandinaMaria Celeste [Ida Di Benedetto] ha circa 60 anni, è vedova e vive in una casa di cura. Il 14 agosto, una calda mattina d’estate, si addormenta, dopo aver assunto dei tranquillanti, su una panchina della stazione ferroviaria e viene svegliata da una ragazza, Giulietta [Catrinel Marlon], che le mette in braccio un bimbo e scappa via. Maria Celeste decide di lasciarlo alla polizia ma, prima che possa compiere il gesto, la giovane donna torna a riprendersi il figlio.

Le due donne finiranno per trascorrere insieme l’intera mattinata. Ognuna racconta all’altra frammenti della propria storia, fino a quando Giulietta attraversando la strada, viene travolta da un tram e muore, senza una ragione, in una calda mattina d’estate.
È in questo momento che comincia la vera storia dell’antipatica, severa ed orgogliosa Maria Celeste, che nell’arco di tre giorni si ritroverà a dover salvare il piccolo Leone ma anche sé stessa: insieme a quel bambino da curare, lavare, cambiare, consolare ed amare, troverà cura e consolazione anche per sé.

Dopo 13 anni dal suo ultimo lavoro, Il grande botto [2000], Leonardo Pompucci torna al cinema con Leone nel basilico, film vincitore nel 2014 del premio come miglior film italiano al Foggia Film Festival.

Leone 1Leone nel basilico è la storia di una donna meschina e senza più speranze alla quale il destino gioca uno strano scherzo costringendola in quarantotto ore, e sino all’ultimo istante della sua vita, a rimettere in discussione se stessa e tutto il suo mondo.

Questo è un racconto che ci dice che nella vita non è mai troppo tardi. Non è mai troppo tardi per amare.

Maria Celeste e Giulietta sono due donne agli antipodi, una anziana e l’altra giovane, una cupa e l’altra solare, una ligia alle regole e fedele alla famiglia, e l’altra libera, che per vivere fa la prostituta. Due donne che, seppur diametralmente diverse, si ritrovano a condividere l’amore per il piccolo Leone.

Leone 2Le vicende si svolgono in una Roma quasi deserta, da sembrare fuori dal tempo e dallo spazio con la protagonista che girovaga in lungo e largo, spesso ripercorrendo sempre le medesime strade di una  la città di cui sembra essere quasi l’unica abitante.

Il tono della narrazione si alterna tra il buffo ed il drammatico senza mai risultare prevedibile e noioso. Tra le interpretazioni spiccano quelle di Ida Di Benedetto e di Catrinel Marlon, intorno alle quali ruota un cast di tutto rispetto.

 Il film, distribuito da MICROCINEMA, è nelle sale dal 10 dicembre.

 

Filippo Pugliese

LEONE NEL BASILICO

3 Teschi

Regia:  Leone Pompucci

Con: Ida Di Benedetto, Carla Signoris, Catrinel Marlon, Augusto Fornari, Domenico Diele, Mariano Rigillo, Silvana Bosi, Liliana Oricchio Vallasciani, Pia Velsi, Alessia Santacroce, Ilaria Santacroce

Uscita in sala in Italia: giovedì 10 dicembre 2015

Sceneggiatura: Giovanna Mori, Leone Pompucci

Produzione: Titania Produzione in collaborazione con Rai Cinema

Distribuzione: Microcinema

Anno: 2013

Durata: 88′

 

 

Gilda Signoretti

x

Check Also

IL SESSO DEGLI ANGELI di Leonardo Pieraccioni

Don Simone è un prete di una piccola cappella in difficoltà di ...