Home / Recensioni / Home Video / Horror in Blu-Ray

Horror in Blu-Ray

wolf-creek-bd-1Mick Taylor [John Jarratt], il più spietato serial killer della storia del crimine australiano, è tornato. A distanza di otto anni dal suo esordio, l’assassino ruspante riprende la sua caccia all’uomo sullo sfondo dell’outback australiano, l’aerea più interna e semi-desertica del continente.

Al timone del film, il suo creatore, Greg McLean, che riprende in mano la storia del suo zotico assassino nazionalista, con un’agilità maggiore, visto che non deve perder tempo a presentare il villain.

Non perdono tempo, quindi, assassino e regista: si incomincia subito con Mick Taylor che, fermato da due poliziotti, colpevoli di essere stati troppo poco gentili con il protagonista, finiscono barbaramente trucidati.

Wolf Creek 2 ricalca una trama molto simile a quella del primo capitolo, ricamando sul 10% delle 30000 persone che, pare, ogni anno spariscano in Australia!

Le prime due vittime dell’odio xenofobo di Taylor saranno due turisti tedeschi, Rutger [Philippe Klaus] e Katarina [Shannon Ashlyn], ma sarà un altro giovane “intruso” a dover dividere la scena con l’assassino per la seconda parte del film: l’inglese Paul [Ryan Corr].

wolf-creek-bd-2In Wolf Creek 2 il regista abbandona l’abbondante uso della macchina a mano e mescola all’horror elementi del western, del road movie, e un’ironia assai più accentuata, così come ricami splatter che piacevolmente arrivano all’apice in una selvaggia carneficina di canguri fatta con un grosso tir.

La saga di Wolf Creek dimostra come sia ancora possibile mettere a punto un buono horror slasher!

CG Entertainment distribuisce Wolf Creek 2 in Blu-Ray per Mustang Entertainment con, fra gli extra, un lungo backstage [più di 30 minuti] con interviste, scene stunt, costruzione e commento delle scene con effetti speciali, e 9 scene tagliate, di cui le prime due fanno da preludio al viaggio dei due giovani campeggiatori, le altre sono comunque parti trascurabili di macroscene più grandi.

insidious_3_bd-1Arriva in Blu-Ray, distribuito da Universal, Insidious 3 – L’inizio, prequel delle vicende di ossessioni spiritiche targata James Wan [che in questo terzo momento si occupa della produzione del film]. Il focus di questo terzo film si stringe, come sempre, attorno ad una famiglia, quella formata dall’adolescente Maggie [Stefanie Scott], da suo padre [Dermot Mulroney], da poco vedovo e che da solo non riesce ancora a star dietro a tutto quello che servirebbe per tenere ben dritta la vita sua e dei suoi figli, e da suo fratello minore [in verità appendice narrativa abbastanza inutile, come quella di alcuni amici di scuola e dei vicini di casa della giovane].

 “Se cerchi di evocare un solo defunto, tutti gli altri possono sentirti”: è questo l’assunto su cui poggia l’interno capitolo ed è il concetto che la carismatica medium simbolo dell’intera saga Elise [Lin Shaye] – in tutto e per tutto co-protagonista del film – tenta di spiegare alla giovane Maggie, intenzionata a comunicare con la madre morta.

Nonostante il preavviso, infatti, la ragazza tenta ugualmente di instaurare la comunicazione con l’Aldilà, attirando a sé un inquietante spettro, “l’Uomo che non respira”.

Bloccata a letto, in seguito ad un incidente, Maggie si troverà suo malgrado nella rete del morto inquieto che, si scoprirà, è già stato causa di numerose dipartite all’interno dello stesso condominio.

insidious_3_bd-2Leigh Whannell, co-sceneggiatore e attore dei precedenti due capitoli di Insidious, prende il timone di Insidious 3 – L’inizio, confezionando un horror di certo  affascinante, che continua a basarsi sull’alternanza tra mondo reale e mondo spiritico, su momenti di tensione crescente e balzi sulle poltrone, ma la cui finalità ultima non sembra altra che quella di continuare a sfruttare un brand di successo, senza provare ad instillare nel film nessuna scintilla vitale a sé che possa contraddistinguerlo dagli altri capitoli.

Nel Blu-Ray Universal tantissimi contenuti extra: si comincia da un lungo backstage con interviste ai realizzatori ed agli interpreti, per continuare con due speciali che si focalizzano sull’utilizzo delle tecniche stunt nella scena dell’incidente della giovane protagonista, e sul lavoro degli effettisti speciali nella creazione delle orrende creature che abitano il mondo dell’oltretomba. Tra gli altri video extra, un’intervista ad un medium che racconta i suoi metodi di investigazione e alcune sue esperienze con il mondo degli spettri, le scene eliminate e i trailer del film.

unfriendend-bd1Ancora fantasmi [e videocamere], e ancora una film di casa Blumhouse, con Ufriended, mockumentary  firmato da Levan Gabriadze completamente giocato tra le finestre di una chat e quelle di un browser.

I fatti fantasmatici sono assai affini ai tanti titoli post Paranormal Activity, con la variante che, invece di ambientarsi in una camera da letto monitorata da una videocamera, si svolgono sul web: un gruppo di teenager si ritrova, come di consueto, in chat, la sera del primo anniversario dal suicidio di Laura Barns, una loro compagna di scuola che arrivò a togliersi la vita a causa delle tante offese e vessazioni che fecero eco alla pubblicazione anonima di un video che la vedeva protagonista di una imbarazzante situazione alla fine di una festa a base di alcool.

Proprio quella sera, all’interno della chat, si materializza un utente anonimo che pare riuscire meglio di qualsiasi hacker ad impadronirsi degli account facebook dei presenti, con il preciso intento di far saltar fuori dagli armadi un po’ di scheletri nascosti.

unfriendend-bd2Unfriended è il titolo più fiacco e prevedibile tra quelli presentati in questo pezzo, con l’unica nota interessante che è l’idea di ambientare l’intera storia all’interno del desktop del pc di una delle vittime designate, puntando sulla contemporaneità degli eventi e delle location, proprio grazie allo split-screen multiplo proprio delle chat.

Nel Blu-Ray distribuito da Universal nessun contenuto extra.

Luca Ruocco

WOLF CREEK 2

Voto film:

3.5 Teschi

Voto Blu-Ray:

3.5disc copy.

Regia: Greg McLean

Con: John Jarratt, Ryan Corr, Shannon Ashlyn, Philippe Klaus

Formato: HD 1080 24p – 16/9 – 2.35:1

Audio: Italiano, Inglese DTS-HD Master Audio 5.1

Distribuzione: CG Entertainment [www.cgentertainment.it]

Extra: Making Wolf Creek 2; Scene tagliate

Durata: 104’

INSIDIOUS 3 – L’inizio

Voto film: 

3 Teschi

Voto Blu-Ray: 

4disc copy

Regia: Leigh Whannell

Con: Dermot Mulroney, Stefanie Scott, Angus Sampson, Leigh Whannell, Lin Shaye

Formato: 2.39:1 – 1920x1080p

Audio: Italiano, Inglese, Francese, Tedesco 5.1 DTS-HD MA

Distribuzione: Universal Pictures [www.universalpictures.it]

Extra: Possessioni e infestazioni – Parla una medium; Scene eliminate; Gli stunt; L’incidente d’auto; Cherry Glazerr- In punta di piedi tra i tulipani; Creazioni macabre

Durata: 97’

UNFRIENDED

Voto film: 

2 Teschi

Voto Blu-Ray:

2.5dsc copy

Regia: Levan Gabriadze

Con: Shelley Hennig, Moses Jacob Storm, Renee Olstead, Will Peltz, Jacob Wysocki

Formato: 1080p HD 16:9 – 1.78:1

Audio: Inglese DTS-HD Master Audio 5.1; Italiano, Francese DTS Digital Surround 5.1

Distribuzione: Universal Pictures [www.universalpictures.it]

Extra: /

Durata: 83’

InGenere Cinema

x

Check Also

SCOMPARTIMENTO N.6 di Juho Kuosmanen

Presentato in concorso al 74° Festival di Cannes, dove ha vinto il ...