Home / Recensioni / Home Video / I VIVI E I MORTI di Roger Corman

I VIVI E I MORTI di Roger Corman

ivivieimortii1Philip Whintrop giunge a casa Usher per vedere la fidanzata Madeline, ma Roderick, il fratello di Madeline, lo accoglie in malo modo, sottolineando il fatto che non potrà vedere la sorella a causa della malattia che la affligge.

Chieste delucidazioni al padrone di casa, il giovane viene a sapere della maledizione che da secoli grava sugli Usher: tutti coloro che fanno parte della famiglia sono condannati a impazzire e nel contempo ad acquisire una potenza sovraumana. Madeline insiste affinché il fidanzato si fermi, andando contro il parere dell’arcigno fratello. Nel frattempo Whintrop decide che la ragazza debba partire con lui, ma gli eventi sembrano prendere una piega strana.

Tra i migliori adattamenti dai racconti di Edgar Allan Poe realizzati dal genio del b-movie americano Roger Corman, I vivi e i morti è tratto da La caduta della casa degli Usher, geniale quanto inusuale storia partorita dalla fervida mente del mitico scrittore natio di Boston.

Il racconto originale ha goduto di diverse trasposizioni cinematografiche e televisive, nessuna però in grado di eguagliare le ivivieimortii4qualità artistiche e tecniche di questa versione: prodotto tipicamente made in AIP [American International Pictures], I vivi e i morti – traduzione tipicamente nostrana che lascia il tempo che trova – vede ancora una volta gigioneggiare sullo schermo l’istrionico Vincent Price nel ruolo dell’ambiguo e malsano Roderick Usher, che attraverso i suoi atteggiamenti imperiosi e lo sguardo calamitante, domina la scena senza mai andare sopra le righe. Gli fanno da spalla ottimi comprimari come Mark Damon e Mirna Fahey, impeccabili e perfettamente in parte nei ruoli dei due fidanzati su cui incombe l’antica maledizione di famiglia.

ivivieimortii3Il Blu-Ray presentato dalla Sinister – ormai sinonimo di qualità e ricercatezza cinefila – rispecchia alla perfezione le caratteristiche tecniche della pellicola originale: colori vivi e giochi d’ombra vengono riportati fedelmente senza sbavature o eccessive saturazioni cromatiche, il formato scope è rispettato in tutto il suo splendore e l’audio italiano è chiaro e definito. Pienamente soddisfacente anche il comparto extra, tra cui spuntano – oltre al trailer e alle gallerie fotografiche – l’interessante documentario Vincent Price , un magnifico cattivo e la consueta presentazione del massimo esperto italiano del Genere, Luigi Cozzi, che racconta aneddoti e retroscena sulla genesi del film. Per gli appassionati del Genere, i fan del duo CormanPrice e gli amanti di Poe, un Blu-Ray che non può mancare assolutamente: imperdibile.

Luca Servini

I VIVI E I MORTI

Voto film:

5 Teschi

Volto Blu-Ray:

5disc copy

Regia: Roger Corman

Con: Vincent Price ,  Mark Damon , Mirna Fahey

Durata:  79′

Formato: 2.35:1

Audio:  Italiano: Dolby Digital 2.0, DTS Lossless HD; Inglese: Dolby Digital 2.0, DTS Lossless HD

Distribuzione: CG Home Video – Sinister Film [www.cghv.it]

Extra: “Vincent Price, un magnifico cattivo”; Introduzione di Luigi Cozzi; Trailer originale; Galleria fotografica

InGenere Cinema

x

Check Also

IL SENZACODA di Loredana Lipperini [illustrato da Stefano Tambellini]

Da casa Salani arriva in libreria una storia che saprà sicuramente conquistarvi: ...