Home / Recensioni / Home Video / L’UOMO LUPO e LE AMANTI DI DRACULA

L’UOMO LUPO e LE AMANTI DI DRACULA

uomoluposinister1Sinister Film continua a riscoprire, all’interno della sua sempre più irrinunciabile collana DVD distribuita da CG Home Video, titoli dell’horror d’essai da avere ad ogni costo!

Questa volta vi parliamo delle edizioni SF di cult come L’uomo lupo e Le amanti di Dracula.

Film dei film della collana più classica dei “mostri Universal”, il primo, è per gli amanti dei film [e delle storie] sui licantropi una sorta di libro [film] sacro.

Scritto da Curt Siodmak e girato da George Waggner, L’uomo lupo [1941] raccoglie al suo interno i topoi divenuti successivamente classici per numerosi altri film mannari, e un cast attoriale di tutto rispetto su cui risplendono un Bela Lugosi di una decina d’anni post-Dracula, nei panni dello zingaro portatore del morbo della licantropia e un Lon Chaney Jr., figlio del Chaney senior già più che avvezzo agli horror film, che interpreta Larry Talbot, infettato dal morso e L’uomo lupo del titolo, un ruolo che gli resterà cucito addosso per sempre, e che rimarrà per sempre all’interno dell’olimpo delle incone horror.

uomoluposinister4La storia, rielaborata nel Wolfman di Joe Johnston nel 2010, racconta di Talbot, un gentiluomo inglese che rientra nella casa paterna, negli Stati Uniti, dopo la scomparsa di suo fratello.

Rientrato in paese, Larry conosce una giovane di cui si invaghisce, e da cui sembra esser ricambiato. Una notte, camminando per i boschi che circondano la tenuta dei Talbot, i due ragazzi si fermano da alcuni zingari girovaghi per farsi leggere le carte. È proprio qui che entra in scena Lugosi, zingaro affetto dal morbo della licantropia che aggredisce prima la ragazza, poi Larry, azzannandolo al petto, prima di perire sotto i colpi del bastone dal pomo d’argento del ragazzo.

uomoluposinister3La maledizione mannara passa dal vecchio zingaro al giovane rampollo americano, che si troverà a subire impotente l’implacabile metamorfosi: tanti gli stilemi che entreranno a far parte del cinema licantropico, dal morso come mezzo di trasporto del “male corporale” che è la licantropia, alla luna piena che comanda le trasformazioni da uomo in lupo.

Altre caratteristiche, come l’utilizzo di una stella a cinque punte come marchio idealizzato per identificare le future vittime della bestia nascosta all’interno di Talbot, l’aconito, e il bastone d’argento a forma di testa di lupo [precursore della più moderna pallottola], fanno de L’uomo lupo un film cult carico di elementi distintivi personali, quindi ancor più valido.

uomoluposinister2Da ricordare è anche il trucco da Uomo Lupo ideato da Jack Pierce, che lavora alla realizzazione di un licantropo in cui la parte umana e quella lupesca vivono di un equilibrio fisico e visivo davvero efficace, se paragonato ai tempi di realizzazione.

Sinister Film propone un’edizione de L’uomo lupo completa, per la prima volta, anche del primo doppiaggio italiano d’epoca, e con extra il trailer cinematografico e la presentazione di Luigi Cozzi.

amantidraculadvd1Dalla Universal si passa alla Hammer, e da Bela Lugosi a Christopher Lee, con Le amanti di Dracula [1968], in un’ideale staffetta che trasforma il conte ideato da Bram Stoker dall’algido e tenebroso nobiluomo vampiro interpretato dal primo, nel più orrorifico, sensuale e sessuale figuro creato da Lee.

Le amanti di Dracula è il terzo film della saga vampiresca che unisce la Hammer Film all’attore protagonista del film; la regia è affidata all’ex direttore della fotografia Freddie Francis.

amantidraculadvd3Il film prende piede ad un anno di distanza dalla definitiva [??] scomparsa del conte vampiro. All’interno di una chiesa, un cappellano muto si appresta a far suonare le campane prima della santa messa, ma la corda è completamente sporca di sangue. L’uomo avvisa come può il prete del villaggio e, insieme, intraprendono il primo percorso di risalita che, particolarità, in questo film non rappresenta un cammino salvifico, ma l’esatto contrario.

Alla fine di questa prima salita, infatti, il prete si troverà di fronte ad una macabra scoperta: una donna morta, appesa a testa in giù all’interno della campana, dondola come un macabro pendaglio con al collo il classico marchio del morso vampirico.

amantidraculadvd2Un monsignore, quasi contemporaneamente, si sta recando al villaggio per verificare l’effettiva scomparsa del maligno dalla via della comunità, ma la scoperta che si trova a fare è tutt’altro che felice: i cittadini del paese, infatti, vivono ancora nel terrore che incute loro l’ombra del castello del vampiro. L’unica soluzione è quella di compiere un esorcismo proprio sull’uscio della macabra magione, per scongiurarne per sempre le malefiche energie.

Anche in questo caso un  cammino di risalita, quello che il monsignore e il prete di paese compiranno lungo i monti tortuosi, per arrivare al castello. E anche in questo caso nessun percorso salvifico: il monsignore si illuderà di aver portato a termine l’esorcismo, mentre il prete, impaurito e stanco, rovinerà proprio sulla bara di vetro di Dracula e, con il suo sangue risveglierà il conte vampiro, diventandone una sorta di servo zombie.

amantidraculadvd4Il conte Dracula ritornerà a terrorizzare la piccola comunità, e quelle immediatamente limitrofe, con i suoi occhi iniettati di sangue, capaci di ammaliare ogni donna, e i canini appuntiti che suadenti penetrano le giugulari di donne desiderose, con audaci scollature.

Fra queste, poi, la più virginale e per questo la più desiderata, Maria [Veronica Mueller], protagonista della scena con il classico ingresso nella camera da letto, e della terza risalita [quella della “promessa sposa” del vampiro al castello]. Maria è la nipote del monsignore e la fidanzata del coraggioso Paul [Barry Andrews], il giovane che oserà sfidare il Lee vampiro, ma che non riuscirà a sconfiggerlo del tutto, perché, essendo ateo, è incapace di pregare “contro” il non morto, allungando il concludersi della storia in un secondo finale non imprevedibile, ma godibile.

Il DVD Sinister Film presenta tra gli extra solo la galleria fotografica e il trailer… ma che copertina, signori, vampire pop art ad alti livelli!

Luca Ruocco

L’UOMO LUPO

Voto film:

4 Teschi

Voto DVD:

4disc copy

Regia: George Waggner

Con: Lon Chaney Jr., Evelyn Ankers, Claude Rains, Bela Lugosi

Durata: 70’

Formato: 1.37:1

Audio: Inglese; Italiano Ridoppiaggio; Italano Doppiaggio d’Epoca Dolby Digital Dual Mono

Distribuzione: CG Home Video – Sinister Film [www.cghv.it]

Extra: Trailer cinematografico; Presentazione di Luigi Cozzi

LE AMANTI DI DRACULA

Voto film: 

4 Teschi

Voto DVD:

3.5disc copy.

Regia: Freddie Francis

Con: Christopher Lee, Rupert Davies, Veronica Carlson

Durata: 92’

Formato: 1.85:1

Audio: Italiano, Inglese Dolby Digital Dual Mono

Distribuzione: CG Home Video – Sinister Film [www.cghv.it]

Extra: Galleria fotografica, Traile cinematografico

 

InGenere Cinema

x

Check Also

IL GATTO CON GLI STIVALI 2 di Joel Crawford

Attendevamo da molti anni il secondo capitolo de Il gatto con gli ...