Home / Recensioni / Animazione / ALVIN SUPERSTAR 3 – SI SALVI CHI PUO’ di Mike Mitchell

ALVIN SUPERSTAR 3 – SI SALVI CHI PUO’ di Mike Mitchell

Alvin3-1Alvin Superstar 3 – Si salvi chi può [titolo originale Alvin and The Chipmunks – Chip-Wrecked] è il terzo capitolo, diretto da Mike Mitchell [reduce dal successo, del 2010, di Shrek e vissero felici e contenti], che vede protagonisti i mitici Chipmunks, dopo il loro ingresso al cinema nel 2007 [per la regia di Tim Hill] e nel 2010 [regia di Betty Thomas], che li ha portati alla ribalta, riscuotendo un notevole successo.

Se nei precedenti capitoli i simpatici scoiattoli erano impegnati in esibizioni canore, in questo nuovo capitolo più che come piccoli artisti, i Chipmunks sono protagonisti di un’avventura che li metterà di fronte a molti rischi. Eppure tutto ha inizio da una vacanza in crociera, con il loro papà, Dave [Jason Lee]…

Alvin, che non ha smarrito la sua esuberanza, mette subito fine al relax che si vive sulla nave, mettendo in subbuglio l’intera organizzazione. Il resto della banda, Theodor, Simon, e le tre amabili civette, le famose Chiphettes, ovvero Eleanor, Brittany e Jeanette, pur se meno vivaci di Alvin, condividono con lui la voglia di divertirsi e fare baldoria. Sulla nave c’è anche Ian [David Cross], il nemico numero uno dei Chipmunks, travestito da papero. Ci stupirà, perché in questo terzo capitolo tirerà fuori il meglio di sé [anche se la sua malizia continuerà a manifestarsi].

Alvin3-2Non contento dei precedenti incidenti causati, ecco che Alvin ne combina delle sue… in cambio di tre ciambelle barattate con un bambino, si aggiudicherà un aquilone, al quale si aggrappa, volando in cielo, e trascinandosi dietro tutti, Chipmunks e Chipettes.

Gli scoiattoli atterreranno su un’isola deserta, dove faranno la conoscenza di Zoe [Jenny Slate], una ragazza dispersa sull’isola da circa 10 anni, e che, data la solitudine vissuta, ha creato delle amiche immaginarie: palle e palloni umanizati, con tanto di occhi grandi. Riuscirà Dave a salvarli? La risposta è scontata, ma non è prevedibile, e sorprenderà tutti, il soccorso di Ian.

Alvin Superstar 3 Si salvi chi può è un film spassoso, divertente e gradevole. La sceneggiatura [scritta da Jonathan Aibel e Glenn Berger] non sarà originale, ma è ben scritta, perché punta molto sull’ironia e sul senso di avventura. Stavolta i Chipmunks dovranno dimostrare di essere maturati, e l’esperienza sull’isola deserta li metterà alla prova.

Pur rispecchiando i caratteri tipici dei precedenti due capitoli, Mitchell ha voluto però arricchirlo non solo di volti nuovi, ma anche di elementi differenti. Intanto il film è più dinamico e spericolato, e poi segue un ritmo sempre costante, non annoiando mai. Certo, va detto che il film non pretende molto, ed infatti manca di novità. Peccato per le centellinate esibizioni canore dei simpatici amici dalla voce nasale, che sono poi il motivo predominante del loro successo.

La fotografia, di Thomas E. Ackerman, è molto luminosa, il riadattamento musicale è di Mark Mothersbaugh, e la scenografia è di Richard Holland, che aveva già lavorato nel primo capitolo,Alvin Superstar.

Alvin Superstar 3Si salvi chi può inaugurerà il 2012: il 3 gennaio, infatti, sarà possibile vederlo nei cinema in Italia, distribuito dalla 20th Century Fox.

Gilda Signoretti

 

Regia: Mike Mitchell

Con: Jason Lee, David Cross, Jenny Slate

Uscita in sala in Italia: martedì 3 Gennaio

Sceneggiatura: Jonathan Aibel, Glenn Berger

Produzione: Bagdasarian Productions, Fox 2000 Pictures, Regency Enterprises

Distribuzione: 20th Century Fox

Anno: 2011

Durata: 90’

InGenere Cinema

x

Check Also

CURSE OF THE BLIND DEAD di Raffaele Picchio

Raffaele Picchio, regista di Morituris, nel 2020 torna alla regia a quattro ...