Home / Rubriche / Restricted Movies (pagina 5)

Restricted Movies

LA BESTIA IN CALORE di Luigi Batzella

Con il cultissimo Ilsa la Belva delle SS [anno 1975] prese il via una dei filoni più estremi e scorretti del cinema di pura exploitation: il cosiddetto Nazi-Porno, pensato esclusivamente per mettere in bella mostra perversioni sessuali [anche se scene ...

Leggi Articolo »

PSYCO di Alfred Hitchcock

Il migliore amico è la propria madre… questa la frase simbolo di quello che è diventato [a ragione] il padrino degli psicotici sul grande schermo, ovvero quel Norman Bates che ha il volto del pluri-celebrato Anthony Perkins. Un volto entrato ...

Leggi Articolo »

LA MORTE CORRE SUL FIUME di Charles Laughton

Harry Powell è un losco individuo che si spaccia per un pastore protestante ma è in realtà un feroce assassino. Viene rinchiuso in prigione per un banale furto d’auto e una notte il suo compagno di cella, condannato a morte, ...

Leggi Articolo »

BLOOD FEAST di Herschell Gordon Lewis

In un periodo in cui il cinema aveva da poco accettato il nudo sul grande schermo, due dei più astuti artigiani dell’exploitation, Herschell Gordon Lewis e David Friedman [regista il primo e produttore il secondo, già affermati entrambi nell’ambito dell’erotico ...

Leggi Articolo »

ACCATTONE di Pier Paolo Pasolini

Venezia, 31 agosto 1961: Pier Paolo Pasolini aggiunge un nuovo tassello al suo curriculum di narratore a tutto tondo e il cinema dà il benvenuto ad uno dei più grandi intellettuali italiani del Novecento, a confronto per la prima volta ...

Leggi Articolo »

TABU’ di Friedrich Wilhelm Murnau

Con Friedrich Wilhelm Murnau siamo probabilmente di fronte al regista più influente della cinematografia tedesca di tutti i tempi. All’inizio degli anni ’20 si affermò come uno dei maestri dell’avanguardia espressionista e arrivò ad attirare l’attenzione delle principali Major statunitensi, ...

Leggi Articolo »

SCARFACE – LO SFREGIATO di Howard Hawks

Siamo agli inizi degli anni Trenta quando la maestosa industria cinematografica di Hollywood decise di stipulare una sorta di mappatura genetica di quello che doveva essere il cinema americano classico [specchio, ovviamente, di una società pulita e puritana]. Nasce così ...

Leggi Articolo »

FREAKS di Tod Browning

Anno 1932: il cinema si spinge oltre ogni limite, dando alla luce quello che tutt’oggi rimane il più celebrato dei film maledetti. Il successo dei primi horror targati Universal non passò inosservato al volpone Irvin Thalberg [all’epoca timoniere della MGM], ...

Leggi Articolo »