Home / Recensioni / Editoria / AMERICAN ZOETROPE – LA SPERIMENTAZIONE A HOLLYWOOD

AMERICAN ZOETROPE – LA SPERIMENTAZIONE A HOLLYWOOD

Negli anni Sessanta, un giovanissimo Francis Ford Coppola scopre il digitale e con lui il futuro del cinema. Da qui nasce l’American Zoetrope, una società di produzione che ha fatto della sperimentazione tecnica e narrativa la sua ragion d’essere, puntando su storie e autori originali e anticonvenzionali, molto spesso perdendo la scommessa al botteghino.

Andrea Mondati ci accompagna alla scoperta del dispositivo digitale nel cinema del secolo scorso, analizzando il suo impiego in film come Hollywood Party o Il mistero di Oberwald. Parallelamente ci racconta un Coppola inedito che con l’American Zoetrope ha portato di prepotenza il digitale ad Hollywood, lanciato autori come Syberberg, Kurosawa e Godard e ha rischiato e perso tutto per fare il cinema a modo suo. Dopotutto perché pensate si sia “piegato” a fare Il Padrino se non per coprire debiti e riacquisire credibilità?

Scheda Tecnica:
Titolo: American Zoetrope – La sperimentazione a Hollywood
Autore: Andrea Mondati
Editore: Weird Book

Illustrazione di Copertina: Giorgio Finamore
Collana: Insomnia
Genere: Saggio
Pagine: 128
Prezzo: 24,90 €
Formato: 15 x 22 cm
ISBN: 979-12-81603-09-7

InGenere Cinema

x

Check Also

Horror News [7-13 aprile 2024]

NIGHTBITCH: IL NUOVO HORROR CON AMY ADDAMS HA FINALMENTE UNA DATA DI ...