Home / Recensioni / Memorie dall'Invisibile / “Inmusclâ”, il fantasy psicologico dall’11 dicembre su Chili. Online Il trailer.

“Inmusclâ”, il fantasy psicologico dall’11 dicembre su Chili. Online Il trailer.

La realtà è solo una macchia di inchiostro di Rorschach, scriveva Alan Watts.
A dicembre su Chili sarà disponibile in streaming Inmusclâ di Michele Pastrello, distribuito da Emerafilm, un dramma onirico e misterioso, dove la realtà lentamente sconfina nel fantasy. Ambientato tutti negli inverni della montagna friulana, nello specifico la Valcellina friulana e interpretato Lorena Trevisan [premiata per l’interpretazione al Monza Film Fest] e con la voce narrante in clautano [una variante della lingua minoritaria friulana] della poetessa Bianca Borsatti, il mediometraggio – dalla forte sottotraccia psicologica, che spazia da Freud e Erikson – narra la storia di una donna che sta per compiere un misterioso viaggio a piedi, in una natura invernale spopolata, glaciale e inospitale. Quello che pare un inesorabile percorso che la conduce a perdersi, turbata, si rivelerà invece un cammino dentro un’imperscrutabile dimensione che le appartiene. Una dimensione dove ciò che minacciosamente la circonda non è quello che sembra. Il mediometraggio ha il patrocinio di ARLeF e Societât Filologjiche Furlane per via dell’utilizzo della lingua minoritaria friulana.
Michele Pastrello, già premiato per i suoi esordi legati al thriller, quest’anno ha già vinto 3 premi di festival cinematografici per il suo documentario 5 Donne«Inmusclâ è un viaggio lento e misterioso in una natura glaciale e affascinante – asserisce il regista – è un thriller psicologico dove le presenze che circondano la protagonista rispondono alle vibrazione interiori della stessa».

Ecco allora il trailer in anteprima di Inmusclâ – ugni mâl nol à scrupol da tornâ –, il sottotitolo:

InGenere Cinema

x

Check Also

EMANUELLE IN AMERICA di Joe D’Amato

Siamo nel 1974 quando in Francia viene prodotta una pellicola a tinte ...