Home / Recensioni / Festival / A Isola della Scala va in scena HORROR IN ROCK – Terror at the Opera

A Isola della Scala va in scena HORROR IN ROCK – Terror at the Opera

Shatter Edizioni, Associazione I Butei, Isola Rock e Giallo Berico Film Fest insieme per un evento imperdibile dedicato al cinema e alla musica del terrore.

Dopo il successo della precedente edizione che ha visto, in occasione di Isola Rock 2023, protagonista Claudio Simonetti, torna il format Horror in Rock, questa volta per l’uscita del volume L’Opera secondo Argento di Fabio Giovannini [Shatter Edizioni], che prende in analisi il film considerato da molti critici e studiosi la vetta nella prima fase del cinema del regista.

Tra i numerosi ospiti anche lo sceneggiatore del film Opera Franco Ferrini [Phenomena, La sindrome di Stendhal, Non ho sonno, Il Cartaio, Occhiali Neri] e lo sceneggiatore e scrittore Antonio Tentori [Dracula 3D di Dario Argento, Demonia, Un gatto nel cervello].

L’evento, dal sottotitolo , avrà luogo il 14 ottobre a Isola della Scala [Palariso – via Parco del Riso, 1] e sarà a ingresso gratuito. Il sipario si alzerà alle 17.00 dando spazio alle presentazioni dei libri targati Shatter Hannibal dal grande al piccolo schermo: guida alla saga completa di Riccardo Antoniazzi, Nicolas Cage – la carriera e i film di un anti-divo di Mirko Tommasi, Gli occhi azzurri del terrore- i film e la carriera di Donald Pleasence di Fabio Giovannini e Antonio Tentori, Dissonanze per un delitto – Ennio Morricone nel cinema thriller italiano di Marco Ferretti e Suspiria – la fiaba d’Argento di Nico Parente.

Non solo libri, però. In presenza dello sceneggiatore del film, infatti, si terrà una proiezione speciale del thriller Non ho sonno, uno dei più grandi successi degli anni Duemila del maestro Dario Argento. A seguire tavola rotonda con Franco Ferrini, Antonio Tentori e Fabio Giovannini per ripercorrere alcuni dei più grandi successi del cinema del terrore made in Italy.

Ma se Argento è un maestro indiscusso della settima arte, la notorietà delle sue pellicole molto la si deve alle celebri musiche firmate da grandi maestri quali Ennio Morricone e Giorgio Gaslini, prima di giungere alla storica e prolifica collaborazione con i Goblin e Claudio Simonetti. E in chiusura della serata non poteva mancare, dunque, la musica. Spazio quindi agli Horror Bach [Horror Movies Soundtrack] che daranno vita a un suggestivo e immersivo live, sulle note delle più belle colonne sonore del Cinema Horror e Thriller.

Tanto cinema, libri, ospiti d’eccezione, ma anche musica, quindi. E ancora, un’area expo aperta dal pomeriggio con tantissimi libri, dischi, merch, food & drink per un evento imperdibile e a ingresso gratuito!

InGenere Cinema

x

Check Also

Venezia 2023: Il Lido si tinge di rosso con “Ultimo Mondo Cannibale”, “Dario Argento Panico” e “Vermin”

Midnight Factory, l’etichetta horror di proprietà di Plaion Pictures Italia che racchiude una ...