Home / Recensioni / Editoria / ELOHIM – La sentenza di Mauro Biglino e Riccardo Rontini

ELOHIM – La sentenza di Mauro Biglino e Riccardo Rontini

elohim-vol-4Il progetto Elohim, serie a fumetti portata avanti da Mauro Biglino e Riccardo Rontini che accentua graficamente le spigolature più sci-fi dei traduzioni, dei libri e delle teorie bigliniane, arriva al quarto volume: “La sentenza”.

Un numero fondamentale per lo sviluppo della “non-mitologia” dei visitatori dallo spazio profondo e della creazione dell’uomo.

Sì, perché ne “La sentenza”, il racconto di Elohim e Adam si spinge fino alla cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso Terrestre. Tutto il magma narrativo sarà, ovviamente, illuminato da due nuove luci: quella della verità “altra” raccontata da Biglino, e quella dell’adattamento più da intrattenimento sci-fi di Rontini.

Il volume fotografa in maniera specifica i primi dissapori venutisi a creare tra i vari Elohim sulla gestione delle varie parti di Pianeta e della vita dei suoi abitanti.

Altro tassello fondamentale nella nuova storia dell’uomo è lo svilupparsi di un rapporto intimo sempre più concreto tra uno degli Adam e la sua controparte femminile creata in laboratorio.

Alla classica struttura a griglia, si alternano disegni a tutta pagina, che fotografano reperti di storia antica che sembrano riprodurre delle creature ominidi intenti a compiere attività del tutto estranee al mondo preistorico [importanti testimonianze per quella che è sarà definita paleo-ufologia] o gli Elohim intenti a muoversi all’interno dei loro laboratori minimali.

Nello sviluppo dei personaggi, gli Elohim continuano a presentarsi al lettore bardati con i loro enormi mascheroni anonimi e geometrici [a questi si legheranno – a fine volume – dei precisi simboli], mentre per i progenitori dell’umanità Rontini ha pensato ad una fisicità ancora non definitiva: Adamo, ad esempio, si presenta ancora senza orecchie e completamente calvo, e Eva ha un corpo più morbido e una lunga capigliatura.

Questa la sinossi completa de “La sentenza”:

Il quarto volume presenta due temi: quello del contrasto che caratterizza i rapporti tra i due figli del signore dell’impero terrestre degli Anunnaki/Elohim [Enki ed Enlil] e la questione spinosa delle conseguenze generate dal cosiddetto peccato originale.

Sul pianeta terra vari gruppi di Elohim si sono istallati in territori sparsi nei diversi continenti, con il duplice di scopo di ricavare minerali di cui hanno necessità e condurre sperimentazioni sul fenomeno vita, verificando l’attecchimento di nuove specie.

I gruppi militari e gli scienziati, animati da premesse e obiettivi diversi, vivono spesso contrasti che minano i rapporti e mettono a rischio l’esito stesso delle singole missioni.

L’assemblea dei capi degli Elohim tende a chiarire la situazione pericolosa che si sta creando ed Elyon [il signore del Pianeta] deve prendere delle decisioni importanti.

Intanto l’ish conosciuto con la definizione di adam e la sua isshah, definita chawwah, subiscono le conseguenze inevitabili della scelta che hanno fatto.

Contravvenendo alle regole emanate da Enlil, il comandante del gan-eden, i due [Eva prima per ovvi motivi e l’Adam poi] rispondono positivamente alle sollecitazioni dell’elohim che opera per il gruppo degli scienziati genetisti e quindi subiscono la decisione presa dal signore del laboratorio in cui erano stati inseriti…

A completare il volume, oltre ad un’introduzione di Biglino, il solito utile glossario.

Luca Ruocco

ELOHIM – La sentenza

3 Teschi

Autore: Mauro Biglino [testi], Riccardo Rontini [disegni]

Editore: Uno Editori [www.unoeditori.com]

Pagine: 129

Illustrazioni/Foto:

Costo: 12,90 euro

InGenere Cinema

x

Check Also

Larva Mental: prime immagini del brutale film shock sulla body art estrema

In attesa del primo trailer, TetroVideo ha diffuso le prime immagini di ...