Home / Recensioni / Memorie dall'Invisibile / Successo per “Gorchlach: the legend of Cordelia” al Festival “La Serra Trema” di Pisa

Successo per “Gorchlach: the legend of Cordelia” al Festival “La Serra Trema” di Pisa

2[comunicato stampa]

Gorchlach torna dunque in Toscana, durante il tour di presentazione della serie Valdostana diretta da Fabio Cento.

Questa volta ad ospitare la proiezione del nuovo trailer dopo il Fi Li Pi Horror Festival di Livorno, è il Festival La Serra Trema in provincia di Pisa, conclusosi sabato 28 giugno.
Dichiara il direttore artistico del Festival Ivo Gazzarrini:“Nel momento clou dell’evento, durante la premiazione, abbiamo invitato l’attore Federico Mariotti a salire sul palco, che davanti ad un nutrito gruppo di appassionati ha prontamente parlato della serie.

Tra il pubblico in sala presenti molti registi e addetti ai lavori che hanno risposto positivamente con commenti di stupore riguardo la qualità del trailer proiettato. Devo ammettere – spiega simpaticamente – che la qualità ha riscosso parecchio stupore, anche nel sottoscritto”
4L’attore protagonista Federico Mariotti, inviato per la produzione, dichiara:“Un bel debutto del festival “La Serra Trema”. Due sale proiezioni adibite alla programmazione di film e dei corti in concorso, ospiti, registi, uno spazio esposizione per opere artistiche (molto interessanti), libri, bar e Dj set. Sicuramente uno spazio di qualità dove presentare il nostro progetto. Il trailer di “Gorchlach: the Legend of Cordelia” diretto da Fabio Cento è stato accolto molto positivamente, il pubblico incuriosito attende gli sviluppi! Ringrazio Ivo Gazzarrini e lo staff, che assolutamente non ci ha fatto annoiare!”.
Gorchlach – the legend of Cordelia, diretta da Fabio Cento, è una serie d’avventura quasi interamente ambientata in Valle d’Aosta, dedicata a web e televisione. Realizzata in collaborazione con le aziende Liquid Gate Studio, LabNormal e con la partnership della nota rivista Focus Storia, ha come modelli di riferimento la saga di Indiana Jones e quella di National Treasures.
3“Tante le leggende, ispirate dalla storia reale, leggende popolari, leggende tramandate oralmente che da sempre creano un sottile confine tra finzione e realtà, confondendo e affascinando chi legge e chi sa ascoltare. – spiega il regista Fabio Cento – Storie, a volte di dubbia veridicità, sanno incantare, facendoci immergere in un mondo antico, lontano, raccontato attorno alla suggestiva luce del fuoco, quando ancora il mondo era fatto di simbologie e princìpi, questo è lo spunto da cui nasce Gorchlach”.
La sceneggiatura si sviluppa intrecciando una storia ambientata ai giorni nostri, con diverse situazioni e personaggi del passato, tramite flashback. Attraverso il ritrovamento di indizi e con la risoluzione di anagrammi e misteri, i protagonisti, due giovani archeologi, Guglielmo Corsaris [Federico Mariotti] e Rachel Blackwood [Alice Lussiana Parente], si troveranno alle prese con un misterioso manufatto, il “Gorchlach”, risalente all’epoca dei salassi, antica popolazione celtica.

InGenere Cinema

x

Check Also

THE SLAUGHTER – LA MATTANZA di Dario Germani

Negli ultimi tempi ci è capitato di parlare più di una volta ...