Home / Recensioni / Home Video / Due thriller action tra Cacciatori e Maghi

Due thriller action tra Cacciatori e Maghi

copArrivano in home video Now you see me – I maghi del crimine e Breakout – weekend di paura, rispettivamente per Universal Pictures e Sony Pictures.

Now you see me – I maghi del crimine, uscito lo scorso luglio nei nostri cinema, è senz’altro uno dei thriller più accattivanti della scorso anno, e include al suo interno un cast notevole, a partire dal sempre eccezionale Morgan Freeman a Jesse Eisenberg [che si è imposto sul grande schermo con il ruolo di Mark Zuckerberg in The social network, 2010, di David Fincher, ma che già nel 2009, nella commedia Zombieland di Ruben Fleischer, aveva dimostrato le sue qualità d’attore], da Mark Ruffalo [tra i protagonisti di The Avengers, 2012, di Joss Whedon], a Mélanie Laurent, la Shosanna di Inglorious Basterds, 2009, di Quentin Tarantino, a Woody Harrelson [Hunger Games, 2012, di Gary Ross] e a Michael Caine [Il cavaliere oscuro – Il ritorno, 2012, di Christopher Nolan, Batman Begins, 2005, di Nolan].

Now foto 1Si tratta di un thriller action sicuramente originale, che racconta l’arte dell’illusionismo praticata da “I Quattro Cavalieri”, così si fanno chiamare infatti quattro prestigiatori [Jesse Eisenberg, Woody Harrelson, Dave Franco, Isla Fisher] che, attraverso la magia, rubano ai ricchi per dare ai poveri, scatenando le ire dell’FBI e dell’agente speciale Dylan Rhodes [Mark Ruffalo] che fatica a mettersi sulle loro tracce, affiancato da Alma [Mélanie Laurent], agente dell’Interpool. Ciascuno dei quattro illusionisti possiede un potere diverso:  praticano l’arte dell’illusionismo, il mentalismo, l’escapologia e la magia di strada. A produrre i loro spettacoli è il mecenate Arthur Tressler [Michael Caine], un abile truffatore che verrà a sua volta raggirato proprio dai suoi protetti.

Now foto 2Now you see me – I maghi del crimine, diretto da Louis Leterrier [L’incredile Hulk, 2008, Scontro tra titani, 2010], e scritto da tre sceneggiatori: Ed Solomon, Boaz Yakin e Edward Ricourt, è un thriller che si pervade di suspense fin dall’inizio, seducendo lo spettatore già dai primi minuti, quando assistiamo agli spettacoli d’illusionismo tenuti dai quattro maghi, ai quali partecipa con grande curiosità un pubblico molto vasto, in mezzo al quale è sempre presente Thaddeus Bradley [Morgan Freeman], un uomo di spettacolo che si diverte a scoprire i trucchi messi in atto dagli illusionisti durante le loro performance, e che ha una personalità molto enigmatica. Il film si muove tra inganni, colpi di scena e molta azione, riuscendo addirittura a sviare lo spettatore stesso, in un finale imprevisto.

L’edizione home video Universal comprende una sezione extra  che si articola in tre sezioni: Now you see me – Il trucco è svelato, con gli interventi di parte del cast tecnico e artistico; Breve storia della Magia, una breve lezione di storia della magia tenuta dal consulente magico David Kwong, e infine Scene eliminate.

Breakout locandinaAltro discorso per Breakout – weekend di paura, di Damian Lee [A dark truth – Un’oscura verità, 2012, Sacrifice, 2011], un altro thriller action che, lo diciamo subito, sembra essere diretto ad un pubblico di teenager. È la classica storia ambientata nel bosco, nella quale due fratelli, Tommy e Kenny [Holly Deveaux e Christian Martyn], in campeggio con Chuck [Daniel Kash], il compagno della madre, assistono ad un omicidio compiuto da due criminali [Dominic Purcell e Ethan Suplee]. Mentre Chuck viene subito raggiunto dai due balordi, i due fratelli riescono a fuggire nel bosco, perdendo l’orientamento. Sarà Jack, il padre [Brendan Fraser], ambientalista ora in carcere per essersi opposto con la forza ad un progetto di bonifica in montagna, a rischiare la vita per salvarli.

Damian Lee è anche autore della sceneggiatura, che purtroppo fa acqua da tutte le parti. Il difetto non sta tanto la banalità della trama, quanto nella mediocrità con cui è scritta, contornata da personaggi alquanto superflui, in una storia nella quale non c’è intrigo e che manca di credibilità.

PBreakout foto 1er tutto il film vediamo i due cacciatori dare la caccia alle due vittime senza nessuna cattiveria, ma solo con lunghi e pedanti inseguimenti. Gli attori poi sono molto passivi, e a poco serve l’ingresso di Kenny, il fratello cattivo di Tommy, affetto da squilibrio mentale, probabilmente a causa di un’infanzia dolorosa, come scopriamo dalle estenuanti telefonate che l’uomo fa a Mary [Lara Daans], madre dei ragazzi, per metterla al corrente della situazione, e che crede sia la sua mamma.

Non si capisce poi perché una buona prima parte del film sia tutta concentrata sulla difesa del territorio da parte di Jack e del suo gruppo di attivisti ambientali, per poi cambiare completamente registro e arrivare al thriller con ritardo. L’happy end è assicurato, tanto che Jack, padre assente, mostrerà ai suoi figli di essere cambiato…

L’edizione home video non prevede extra.

Gilda Signoretti

NOW YOU SEE ME – I MAGHI DEL CRIMINE

VOTO FILM:  

3 Teschi

VOTO DVD: 

3 Teschi

Regia: Louis Leterrier

Con: Jesse Eisenberg, Woody Harrelson, Dave Franco, Isla Fisher, Mark Ruffalo, Mélanie Laurent, Morgan Freeman, Michael Cane

Formato: 2.35:1

Audio: Italiano – Inglese Dolby Digital 5.1

Distribuzione: Universal Pictures [www.universalpictures.it]

Extra: Now You See Me: Il trucco svelato; Breve storia della magia; Scene eliminate

BREAKOUT – WEEKEND DI PAURA

VOTO FILM:

0.5 Teschi 

VOTO DVD:

2.5 Teschi 

Regia: Damian Lee

Con: Brendan Frase, Dominic Purcell, Ethan Suplee, Lara Daans, Holly Deveaux, Christian Martyn, Daniel Kash

Formato: 1.78:1  16:9

Audio: Italiano – Inglese – Francese – Spagnolo – Tedesco Dolby Digital 5.1

Distribuzione: Sony Pictures [www.he.sonypictures.it]

Extra: /

Gilda Signoretti

x

Check Also

ABIGAIL di Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett

Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett sono due veri amici dell’horror. Con il ...