Home / Recensioni / In sala / IL LATO POSITIVO di David O. Russell

IL LATO POSITIVO di David O. Russell

Il-lato-positivo-Silver-linings-playbook-cover-locandina_ita

Reduce dai fasti di The fighter, il regista David O. Russell torna dietro la macchina da presa per trasporre su grande schermo un best seller di Matthew Quick, Silver linings playbook.

La storia parla del complicato Pat Solatano [Bradley Cooper] che, per colpa dei suoi problemi psichiatrici, manda all’aria una vita matrimoniale e lavorativa che gli ha servito spesso i suoi bocconi amari.

Uscito, dopo un patteggiamento, dalla clinica dove era ricoverato, Pat torna a vivere dai suoi, papà Pat sr. [Robert De Niro] e mamma Dolores [Jackie Weaver], e carico di ottimismo crede di poter ricostruire la sua vita, puntando dritto all’obiettivo, senza crearsi troppi ostacoli.

Ad aiutarlo in questa causa è l’altrettanto problematica Tiffany [Jennifer Lawrence], una ragazza dal triste passato che trova nell’uomo una via d’uscita per la sua oscura esistenza.

Osannato a gran voce negli Stati Uniti, dove il film è stato insignito di 8 nomination agli Oscar, Il lato positivo [titolo italiota poco centrato, ma che, comunque, ha un suo perché] è uno di quei prodotti che a prima vista non da proprio quella sensazione di trovarsi di fronte ad un capolavoro senza pari.

illatopositivo3

L’opera di Russell è un’operazione riuscita sul lato ironico dell’amara vicenda, sorretto a livelli altissimi dalle performance dei suoi interpreti e dalla caratura dei personaggi descritti.

Si trova una gran precisione di scrittura nella sceneggiatura, stesa dal regista stesso, e le situazioni tipicamente americane esaltate nei quadretti familiari hanno una loro valida ragione d’esistere, anche se vista da un occhio oltreoceano per loro.

C’è commozione e risata, c’è documentazione sul problema del

bipolarismo [malattia del protagonista Pat] e professionalità nel coinvolgere gli animi degli spettatori, ma ciò che, però, si evince di più è il fatto che Il lato positivo è poco più di una riuscita commedia sentimentale.

Tanta esaltazione sembrerebbe proprio immotivata: Cooper si conferma interprete capace di interpretazioni varie, con sfumature

illatopositivo2Tutti e tre gli interpreti fanno parte delle otto nomination agli Oscar ottenuti da Il lato positivo; per il resto forse c’è stata  un po’ troppa esaltazione che ha portato ad elogiarlo in modo spregiudicato.ironiche o seriose, mentre la Lawrence da l’ennesima prova di essere la giovane più dotata della sua generazione. Fa poi un gran piacere ritrovare un De Niro in gran forma, a proprio agio nella parte del padre tifoso e ricco di speranza nei confronti del suo problematico figlio.

Godibile ma non memorabile.

Mirko Lomuscio

IL LATO POSITIVO

2.5 Teschi

Regia: David O. Russell
Con: Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Robert De Niro, Jackie Weaver, Chris Tucker, John Ortiz
Uscita in sala in Italia: giovedì 7 marzo 2013
Sceneggiatura: David O. Russell
Produzione: Donna Gigliotti, Bruce Cohen, Jonathan Gordon
Distribuzione: Eagle Pictures
Anno: 2012
Durata: 117’

InGenere Cinema

x

Check Also

HAROLD RAMIS – MIO PADRE L’ACCHIAPPAFANTASMI di Violet Ramis Stiel

Amici di InGenereCinema.com, se anche voi amate quanto il sottoscritto il dottor ...