Home / Recensioni / Home Video / DEMONS & DEMONS 2 di Lamberto Bava

DEMONS & DEMONS 2 di Lamberto Bava

demonsbd1La prima recensione di Home Video Import non si scorda mai. E a noi di InGenere Cinema non poteva andar meglio di così!

Arrow Films porta negli scaffali UK e nei migliori mail order un cofanetto doppio disco Blu-Ray [ma sono disponibili anche le versioni DVD e BD a disco singolo] del dittico demonologico firmato dal nostro Lamberto Bava.

Demoni [1985] e Demoni 2 – L’incubo ritorna [1986] [o Demons e Demons 2, che dir si voglia] sono due film che per molti versi hanno segnato un importante momento per la cinematografia horror made in Italy.

demonsbd2Un’epoca in cui Dario Argento sembrava avere perfettamente intuito un prolifico e creativamente positivo futuro da produttore e scopritore di talenti e, per altri versi, un momento che avrebbe segnato un’abbastanza duratura chiusa per il Genere italiano più nero [parliamo, ovviamente, di titoli lavorati ad un livello medio-alto, firmati da nomi importanti e che riuscivano a conquistare il pubblico in Patria d’Oltreoceano].

Se ancora oggi fioccano a decine le convention e gli eventi organizzati attorno a questi titoli [Demoni in primis], e se tanti e tanti sono i titoli epidemici che [guardati di sguincio] sembrano strizzare l’occhio, più che a Zombi di Romero, proprio al sulfureo contagio raccontato nel dittico di Demoni [pensiamo alla svolta infernale esposta in Rec 2], allora vuol dire che non è solo una convinzione e che, nascosto dentro a questo film ideato da Dardano Sacchetti per Lamberto Bava a cui il produttore Argento donò il nome di battesimo, c’è davvero qualcosa di vivo, che ancora oggi continua ad incantare, cuoi suoi purulenti impulsi vitali, le platee di spettatori.

demonsbd3La storia è conosciuta e, attraverso la ferita infetta che l’attrice Geretta Geretta si procura toccando una maschera [del Demonio, per rimanere su un territorio caro alla famiglia Bava], un morbo infernale si espande andando ad infettare crudelmente, violentemente, gli spettatori di un cinema, nel primo episodio, mentre colpiscono fuoriuscendo dal televisore, nel secondo.

Un film horror moderno che, in maniera affatto nascosta, mira alla costruzione di un discorso meta-mediale, una feroce, horrorifica, critica al mondo dello spettacolo [e dello spettatore].

Uno straordinario doppio-box che parte alla grande già nella veste grafica, con il bellissimo disegno di locandina in b/n.

Fiore all’occhiello dell’edizione, sono gli interessantissimi extra: una serie di interviste a chi ha fatto nascere Demoni e Demoni 2, firmate dallo staff della Arrow Films.

demonsbd4Gli interventi, quasi tutti in lingua italiana o in un inglese davvero molto comprensibile, vanno dai racconti di Dario Argento riguardo la sua idea di factory e la verve crudele che Lamberto Bava conservava sul set, a Claudio Simonetti che dichiara che i due Demoni furono gli ultimi veri horror-splatter girati in Italia, e ipotizza un possibile remake ai nostri giorni.

Di una spanna sopra le altre, per interesse, sono le dichiarazioni del mastro Sergio Stivaletti, che narra Demoni come il tentativo italiano di creare un film fatto di “trasformazioni” come quelli in cui lavorava Rick Baker [utilissimo l’esempio dei denti umani che lasciano spazio alle zanne dei demoni].

demonsbd5Sempre nell’intervista a Stivaletti si concretizza il paragone tra i Demoni baviani e gli Zombi. L’effettista italiano ricorda la scelta di creare sin da subito un make up che mettesse in evidenza le differenze tra le due razze. I Demoni erano esseri diversi dai morti viventi, agivano e si muovevano in maniera differente.

Chiude la carrellata di interventi Luigi Cozzi che, fra le altre cose, apre il caso Demoni 3/La Chiesa, lasciandosi andare ad una disanima sul mercato cinematografico odierno, davvero infausto verso gli horror made in Italy. Mancante, però, un intervento del regista Lamberto Bava.

Il cofanetto doppio disco di Arrow Films è di certo, ad oggi, un must per gli amanti del Genere horror italico!

Luca Ruocco

DEMONS & DEMONS 2

4 Teschi

Regia: Lamberto Bava

Distribuzione: Arrow Films [www.arrowfilms.co.uk]

Limited Edition SteelBookTM packaging:

Collector’s Booklet featuring brand new writing on both films by Calum Wadell

Brand new HD restorations of both films

Optional English and Italian audio

English subtitles for Italian and English (SDH) audio for both films

DEMONS SPECIAL FEATURES:

The audio recollections of director Lamberto Bava, Special Make-Up Creations Artist Sergio Stivaletti and Journalist Loris Curci

The audio recollections of the cast and crew, featuring Lamberto Bava, Sergio Stivaletti, Geretta Geretta and Claudio Simonetti

Dario s Demon Days: Producer Dario Argento discusses the inception of Demons

Defining an Era in Music: Composer Claudio Simonetti on the Demons Soundtrack

Luigi Cozzi s Top Italian Terrors: Cozzi discusses the highpoints of Spaghetti

Splatter DEMONS 2 SPECIAL FEATURES:

The audio recollections of director Lamberto Bava, Mechanical Creations & Transformation Artist Sergio Stivaletti and Journalist Loris Curci

Creating Creature Carnage: Extensive Interview with makeup man Sergio Stivaletti
Bava to Bava: Luigi Cozzi tracks the history of the Italian horror film; from Riccardo Freda and Mario Bava to the end of the golden age with Michele Soavi and Lamberto Bava as well as considering recent Italian horror films

InGenere Cinema

x

Check Also

SCOMPARTIMENTO N.6 di Juho Kuosmanen

Presentato in concorso al 74° Festival di Cannes, dove ha vinto il ...