Home / Recensioni / Home Video / THE AMAZING SPIDER-MAN di Marc Webb

THE AMAZING SPIDER-MAN di Marc Webb

E’ ormai notizia nota che Marc Webb [500 days of summer, 2009] sarà a capo anche del capitolo 2 della saga The Amazing Spider-Man. Girano voci sempre più insistenti, invece, riguardo due new entry nel cast artistico del film: Jamie Foxx [Ray, 2012, di Taylor Hackford], che secondo indiscrezioni indosserà i panni di Electro, e che presto vedremo sul grande schermo in Django Unchaineddi Quentin Tarantino, e Dane DeHaan [Chronicle, 2012, di Josh Trank], che impersonerà Harry Osborn, ossia il migliore amico di Spider-Man.

Nella speranza di ricevere nuove notizie, vi segnaliamo però l’uscita in DVD, Blu-Ray e Blu-Ray 3D del film The Amazing Spider-Man, arrivato nei cinema nostrani lo scorso 4 luglio. L’attesa per l’uscita del film era stata anticipata da diversi pettegolezzi e molti pregiudizi, poiché l’eredità lasciata da Sam Raimi non era cosa da poco. Vi abbiamo parlato ampiamente sia della trilogia di Raimi, in occasione dell’uscita del cofanetto [qui] e dell’uscita al cinema del film di Webb [qui].

Certamente questo nuovo rimaneggiamento delle avventure Spider-Man, che in molti sostengono essere più fedele al fumetto, non ci ha delusi ma, anzi, abbiamo avuto modo di apprezzarne le qualità. Sarebbe superfluo e inutile discutere sulle differenze con i tre capitoli di Raimi, in quanto i due uomoragno risultano da subito molto diversi, sia strutturalmente che visivamente, e tecnologicamente.

Ad ogni modo siamo convinti che lo Spider-Man di Raimi sia un’opera indiscutibile, e che Webb con questa sua nuova personale visione dell’Uomo Ragno abbia convinto molti sulle sue capacità.

Il successo del film si deve in primis a James Vanderbilt, autore del soggetto e della sceneggiatura.

Qui Peter Parker non è più un ragazzo imbranato e un po’ svanito, o almeno non così tanto “tra le nuvole” come il precedente [interpretato da Tobey Maguire] di Raimi, non più uno studente timido e impacciato, perché, pur conservando un certo imbarazzo soprattutto quando si relaziona alle ragazze, il Peter di Webb [interpretato da Andrew Garfield] è più sveglio e “moderno”, più simile ai ragazzi della sua età e di questa società, ed anche Gwen [Emma Stone] ha una personalità differente dalla “vecchia” Mary Jane [Kirsten Dunst], perché più decisa e furba.

Il film di Webb è più marcato nel contesto drammatico, che coinvolge Peter e Gwen, e meno sul lato ironico che tanta parte aveva in Raimi [pensiamo alla scena del terzo capitolo in cui Peter balla e canta per strada, ammiccando alle ragazze].

Il ricorso al digitale è apprezzabile, così come le scene d’azione, ad esempio quella in cui Spider-Man dovrà salvare un bambino chiuso in una macchina in fiamme che sta precipitando.

Sony Pictures, che distribuisce il DVD, non si è fatta mancare niente, impreziosendo di interessanti contenuti gli extra, della durata complessiva di 50 minuti, dalla intervista al regista alla sezione “Scoprire Lizard”, al ruolo delle controfigure nel film e molto altro ancora.

Gilda Signoretti

 

Regia: Marc Webb

Con: Andrew Garfield, Emma Stone,Rhys Ifans, Martin Sheen, Sally Field

Durata: 131’

Formato: 2.40: 1   16:9

Audio: Italiano, Inglese, Tedesco, Turco Dolby Digital 5.1

Distribuzione: Sony Pictures [www.he.sonypictures.it]

Extra: Scoprire Lizard; Uno sguardo approfondito a Lizard, la leggendaria nemesi di Spider-Man, e alla particolare tecnologia usata per portarlo sul grande schermo; Scene eliminate; Commento di Marc Webb, Avi Arad e Matt Tolmach; Le prove delle controfigure; Gli archivi Oscorp-Galleria d’arte della produzione

InGenere Cinema

x

Check Also

CIP & CIOP AGENTI SPECIALI di Akiva Schaffer

Fra i nati a partire dalla metà degli anni ‘80, c’è chi ...