Home / Recensioni / Animazione / SEAFOOD – UN PESCE FUOR D’ACQUA di Goh Aun Hoe

SEAFOOD – UN PESCE FUOR D’ACQUA di Goh Aun Hoe

Seafood_BRDopo il successo di Alla ricerca di Nemo [2003] e Sharktale [2004], due film d’animazione statunitensi, ambientati nel fondo dell’oceano, un altro cartone di produzione cine-malesiana è ora pronto per uscire, dopo essere apparso sugli schermi italiani lo scorso maggio, in un imperdibile cofanetto che ne contiene sia il dvd che il blu-ray, distribuito da Moviemax. Stiamo parlando di Seafood – Un pesce fuor d’acqua, diretto da Goh Aun Hoe.

La barriera corallina è minacciata dalla prepotenza dell’uomo, che vuole prenderne possesso, inquinandola e privando della libertà tutte le specie che la abitano. Ad una giovane coppia di bracconieri, molto giovani e ancora piuttosto imbranati, viene comandato di prelevare alcune uova di squalo bambù che Pup, piccolo squalo, sa nascondendole proteggendo dall’attacco dell’uomo. Prima che la coppia di bracconieri facesse il colpaccio, Pup viveva serenamente nel suo habitat, sempre accanto all’inseparabile Julius, grosso squalo bambù, come lui, che il piccolo considera quasi un fratello.

Seafood_BR2Julius è uno squalo pasticcione, sempre affamato, e spesso il suo stomaco brontola, richiamandolo al suo dovere di cacciatore.

Nel momento in cui vengono sottratte le uova che Pup stava sorvegliando, il giovane squalo decide di reagire e andare a riprendersi le uova, pur se ciò costituirà un rischio.

Non sarà solo: in questa coraggiosa missione lo affiancheranno Julius, che indosserà una multa realizzata dalla piovra Octo, che partirà con loro, e la tartaruga Mertle. Nel frattempo Pup, che li ha preceduti, ha scoperto di avere un dono speciale: quello di riuscire a respirare anche fuori dell’acqua. L’unione fa la forza, e, infatti, i nostri amici non solo capiranno quanto sia importante l’amicizia, ma anche l’estrema utilità del rispetto reciproco.

Seafood_BR3Seafood – Un pesce fuor d’acqua è un cartone molto semplice, diretto soprattutto ai bambini piccoli, che utilizza un linguaggio elementare lineare e ha il difetto di temporeggiare troppo sia nei dialoghi che sulle scene d’azione, che nel film tardano ad arrivare.

A spiccare tre protagonisti è Julius, che conquista subito le simpatie dei suoi piccoli fan. Divertono le scene in cui egli cerca di mangiare le galline che circondano il casolare dei bracconieri dove sono nascoste le uova, e quelle in cui le galline gli danno battaglia, con non pochi dispetti, ma poi, conoscendosi meglio,  diventeranno buoni amici.

Gilda Signoretti

Regia: Goh Aun Hoe

Durata: 92’

Formato: 1.78:1 1920 x 1080 (1080p)

Audio: Italiano/Inglese DTS-HD HIGH RESOLUTION

Distribuzione: Moviemax [www.moviemax.it]

Extra: Trailer

InGenere Cinema

x

Check Also

ABIGAIL di Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett

Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett sono due veri amici dell’horror. Con il ...