Home / Recensioni / In sala / MISSION: IMPOSSIBLE – PROTOCOLLO FANTASMA di Brad Bird

MISSION: IMPOSSIBLE – PROTOCOLLO FANTASMA di Brad Bird

mi4-1E’ tempo di grandi ritorni o semplicemente vige la regola “gallina vecchia fa buon brodo” e l’uomo d’acciaio, il soldatino di piombo della cinematografia mondiale, Tom Cruise, è tornato nei panni dell’agente più destituito del globo per dimostrare a tutti i cinquantenni che se vogliono, soldi permettendo, hanno la possibilità di arrestare la cavalcata dei radicali liberi, stiamo parlando di Ethan Hunt e ovviamente accendete la miccia questo è Mission: Impossible.

Entertainment è la parola anglofona che meglio descrive la pellicola di Brad Bird che in questi 132 minuti di pura azione riesce a catapultare lo spettatore a Mosca, con tanto di esplosione del Cremlino, a Dubai dove Tom riesce ancora una volta a farci provare invidia per il suo fisico sempre tonico e prestante, mentre scala con tutta sicurezza una delle torri più alte del mondo.

Rispetto alle altre pellicole non abbiamo un Hunt versione lupo solitario, che deve guardarsi le spalle da tutto e tutti, ma insieme a lui ci sono l’hacker Benji Dunn [Simon Pegg] questa volta coinvolto in prima linea di fronte al nemico, ma sempre protetto dallo schermo di un pc, l’agente William Brandt [Jeremy Renner] e, grossa novità, l’eroina Jane Carter [Paula Patton].

Il film è un susseguirsi di scene d’azione, dove ogni protagonista compie i movimenti con una precisione millimetrica e la bravura di Bird è quella di riuscire a rendere credibili anche le scene più paradossali e poi c’è lui il Tom mondiale che dovrà ancora una volta dimostrare al mondo intero che lui è un bravo agente e che tutti sono brutti e cattivi e ce l’hanno con lui.

Il divertimento è assicurato se lasciate andare un po’ la fantasia e vi fate prendere da questa pellicola ad alto voltaggio.

Paolo Corridore

 

Regia: Brad Bird

Con: Tom Cruise, Simon Pegg, Paula Patton, Jeremy Renner

Uscita in sala in Italia: venerdì 27 gennaio 2012

Sceneggiatura: Josh Appelbaum, André Nemec, Bruce Geller

Produzione: Paramount Pictures, Skydance Productions in collaborazione con Tom Cruise, Bad Robot Filmworks

Distribuzione Italiana: Universal Pictures International Italy

Anno: 2011

Durata: 132’

InGenere Cinema

x

Check Also

Vespertilio Awards: I vincitori della terza edizione!

Il Vespertilio Awards arriva alla sua terza edizione: questi i vincitori delle ...