Home / Recensioni / In sala / SUPER 8 di J.J. Abrams

SUPER 8 di J.J. Abrams

super8

Nel 1979, Joe Lamb, 13 anni, è sconvolto dalla morte della madre. Il padre, vice-sceriffo del paese in cui vivono, dà la colpa della tragedia a Dainard, un collega che la moglie ha dovuto sostituire il giorno in cui è avvenuto l’incidente.  Il ragazzo cerca di superare l’accaduto grazie ai suoi amici. Quattro mesi dopo, infatti, il migliore amico di Joe, Charles Kaznyk, convince proprio la figlia di Dainard, Alice, ad interpretare il ruolo della moglie del protagonista del suo cortometraggio amatoriale horror sugli zombie, girato con una pellicola Super 8.

Una notte, durante le riprese che avvengono nei pressi della ferrovia, i ragazzi assistono ad uno strano incidente. Una macchina si lancia a tutta velocità contro il treno in arrivo e ne scaturisce un’esplosione immane. Strani cubi bianchi rimbalzano intorno, sul luogo del disastro, mentre i ragazzi riconoscono al volante della macchina il loro professore di biologia che, ferito, confida ai suoi allievi che qualcosa di terribile sarebbe accaduto.  Mentre i ragazzini si guardano intorno tra le rovine, increduli, la macchina da presa continua a girare riprendendo qualcosa che nessuno aveva notato.

L’incidente ferroviario attira l’attenzione dell’Air Force Americana, che manda immediatamente sul posto il colonnello Nelec.

La città capisce che qualcosa non va già il giorno successivo all’incidente, quando cominciano a sparire oggetti, gli animali sono agitati, i cani lasciano il paese, successivamente spariscono anche persone. Charles fa sviluppare la pellicola delle riprese dell’incidente, nella speranza di poter utilizzare la scena per il suo film. Intanto Alice si avvicina sempre di più a Joe, cercando di consolare la sua tristezza e spiegando che anche suo padre si sente in colpa per la morte della madre.

Tra Alice e Joe nasce del tenero, ma le cose si fanno più difficili perché anche Charles è invaghito della ragazza. A questo si aggiungono i genitori dei ragazzi che ne vietano la frequentazione. La ragazza litiga con il padre per questo motivo e scappa. Il padre la insegue per scusarsi, ma rimane invischiato in un altro incidente e, mentre Alice si ferma a osservare la scena, viene rapita da una strana creatura. La stessa creatura che i ragazzi vedranno poi sul loro filmato. I ragazzi capiscono di avere qualcosa di importante, ma all’istante vengono presi dalle forze del colonnello Nelec, che tenta di evacuare la città per poter liberamente stanare la creatura aliena fuggita. La chiave di tutto è il professore di biologia, il signor Woodward, che conosceva la realtà dei fatti e cercava di “aiutare “ l’alieno che dal 1958 era stato rinchiuso nell’Area 51.

super82

Un film tutto sommato gradevole, ovviamente impossibile non ricordare Spielberg col suo ET, ma è stato proprio quest’ultimo a produrre Super 8. I trailer hanno suscitato molteplici dubbi e curiosità perché mostrano frame differenti tra loro. Probabilmente la maggior parte degli spettatori resterà un po’ delusa nel vedere che effettivamente ci sono due film all’interno di Super 8 ma nulla di così inquietante.  Tecnicamente il film mantiene molte caratteristiche anni ’70, anche se alcune immagini dell’alieno sono veramente efficaci e di grande effetto.  I protagonisti sono ragazzi e si deve tener presente che siamo quasi di fronte a un teen-movie.

“Il miglior film dell’estate” – ha detto qualche critico cinematografico americano; “il miglior film dell’anno” –  ha detto qualcun altro.  Super 8 è un film semplice, ben fatto, a tratti delicato ma, a dire il vero, senza nulla di particolarmente sconcertante. Un film godibile, si potrebbe quasi  definire un film  per famiglie.

Nel cast Kyle Chandler, conosciuto soprattutto perUltime dal Cielo, ha partecipato tra gli altri a King Kong [2005] di Peter Jackson e ad alcuni episodi di Gray’s Anatomy. Bravissimi i giovani protagonisti:Elle Fanning, Joel Courtney e Riley Griffiths.

Melania Colagiorgio

 

Regia: J. J. Abrams

Con: Kyle Chandler, Elle Fanning, Ron Eldard, Noah Emmerich

Uscita in sala in Italia: venerdì 9 settembre 2011

Sceneggiatura: J. J. Abrams

Produzione: Amblin Entertainment, Bad Robot

Distribuzione: Universal Pictures

Anno: 2011

Durata: 112’

InGenere Cinema

x

Check Also

ABIGAIL – Al cinema con Universal Pictures dal 16 maggio

Arriverà nelle sale italiane dal 16 maggio, distribuito da Universal Pictures International ...