Home / Recensioni / Festival / Ravenna Nightmare Film Fest: Un 2 novembre ricco di proiezioni

Ravenna Nightmare Film Fest: Un 2 novembre ricco di proiezioni

Ravenna Nightmare Film Fest prosegue a ritmo serrato la programmazione sul  grande schermo.

Un crescendo che porta la manifestazione dedicata al lato oscuro del cinema verso la parte centrale del programma della XIX edizione.

Grande attesa per le proiezioni della giornata di martedì 2 novembre con il ricco programma di proiezioni giornaliere al Palazzo dei Congressi di Ravenna.

Apre i battenti la sezione Nightmare Classic che propone la proiezione di 99 River Street / Non cercate l’assassino, noir classico intramontabile degli anni 50, una chicca imperdibile per gli appassionati del Genere.

Alle 14 per la categoria Nightmare d’Essai invece, verrà proposta la pellicola Red Moon Tide dello spagnolo Lois Patino che si cimenta in un’intrigante pellicola a tinte fosche.

La programmazione continua gli spettacoli del pomeriggio.

Alle 16.30 uno degli eventi più attesi, per il Concorso Internazionale Lungometraggi la presentazione della pellicola The Boy Behind the Door, un film che si contenderà insieme agli altri della categoria il premio della critica e del pubblico.

Dalle 18.30 invece la programmazione si incentra esclusivamente sulle proposte locali. Con la dichiarata intenzione di valorizzazione degli artisti o della produzione legate al territorio regionale, l’attesissimo Show Case Emilia Romagna, con protagonista la pellicola Berlino Est Ovest, un lungometraggio di Enza Negroni, narrato da Manuel Agnelli.

Infine, alle 21, l’evento speciale SHORTer, sezione dedicata questa volta ai corti prodotti in Emilia Romagna. I corti proposti saranno La città delle cose dimenticate di Filippi e Prezzato, Giusto il tempo per una sigaretta di Valentina Casadei, Gas station di Olga Torrico, Zombie di Giorgio Diritti e a chiudere Ape Regina di Nicola Sorcinelli.

Silenzio in sala e buona visione!

InGenere Cinema

x

Check Also

CURSE OF THE BLIND DEAD di Raffaele Picchio

Raffaele Picchio, regista di Morituris, nel 2020 torna alla regia a quattro ...