Home / Recensioni / Home Video / PETER PAN – VIAGGIO SULL’ISOLA CHE NON C’È in Home Video

PETER PAN – VIAGGIO SULL’ISOLA CHE NON C’È in Home Video

Pan copertinaHugh Jackman è uno dei migliori attori americani di oggi, un attore capace di assumere mille volti e di essere sempre incredibilmente credibile. Lo scorso anno lo avevamo visto nell’ultimo lavoro di Joe Wright: Peter Pan – Viaggio sull’isola che non c’è, nel ruolo del personaggio più intrigante e temuto del mondo fantastico raccontato nel film, ovvero il pirata Barbanera.

La figura del pirata più temuto è però tracciata in un modo alquanto distorto da Wright – di cui avevamo lodato il precedente Anna Karenina: Barbanera più che un pirata sembra una rockstar pronta ad esibirsi, e questo per via della mancanza di personalità che lo contraddistingue. Peccato, perché proprio i cattivi, al cinema come nelle fiabe, hanno bisogno di una precisa identificazione. Nessuna colpa ha Jackman, che può solo dare espressività e umanità ad un personaggio molto poco elaborato nel film di Wright.

Detto questo, però, nonostante chi scrive, mostri da sempre una particolare propensione per le storie classiche raccontate senza ricorso alla modernità, a meno che non si abbia un’idea veramente promettente alla base, questo Peter Pan – Viaggio sull’isola che non c’è, unisce la fantasia e il regno dell’immaginazione con una visione tetra e a tratti apocalittica del mondo, che fanno fatica a stare insieme. A prevalere è proprio la visione spaventosa e tragica del mondo, che caratterizza anche l’interiorità dei personaggi, ma che cozza per la fantasia infantile e positiva della favola.

Pan 2Pensiamo a Peter Pan, costretto a vivere in un orfanotrofio con i suoi compagni: il bambino affronta con inquietudine la sua permanenza dell’istituto, pur mostrando un carattere forte che gli permette di non affliggersi; proprio lui, così sicuro e vivace, mostrerà una certa debolezza nel momento in cui sentirà la responsabilità del suo ruolo per salvare l’Isola che non c’è da Barbanera e liberare le fate, non riuscendo a non avere fiducia nelle sue capacità.

Peter è alla ricerca di sua madre, che, scopre, è stata in passato la schiava di Barbanera, che la considerava la sua donna, e compagna segreta del principe delle fate, ovvero suo padre.

Peter Pan – Viaggio sull’isola che non c’è è un film tecnicamente molto affascinante, pensiamo solo alla scena del rapimento dei bambini sul vascello di Barbanera o agli interni delle miniere, o ancora all’incontro con la tribù dell’isola, vestita con abiti molto vistosi e colorati; ed è proprio dalla sequenza successiva all’incontro con la tribù, ovvero lo scontro ordinato dal capo del villaggio tra James e l’uomo più forte del gruppo, al quale poi si unisce Peter, che il film dà il via all’azione vera e propria, mostrando vivacità e ritmo, e catturando l’attenzione dello spettatore.

Pan 3Warner Bros. distribuisce in home video – edizione Home Video e Blu-Ray – il film. Ricco il reparto extra, da Commento al film a Un viaggio nel mondo di Peter Pan di J. M. Barrie, in cui il regista e lo sceneggiatore Jason Fuchs spiegano come si sono approcciati alla favola del drammaturgo scozzzese J. M. Barrie e gli elementi che la rendono tutt’ora attuale; da The Boy Who Would Be Pan dedicato alla figura di Peter Pan e a come, da bambino scalmanato e spaventato dal mondo degli adulti, riesca a diventare un bambino più assennato e riflessivo, senza mai perdere la propria vivacità. Sempre in questa sezione Wright spiega perché ha scelto Levi Miller per interpretare Peter e spiega come ha lavorato con lui sul set e altri divertenti aneddoti sul loro rapporto; da The Scoundrels of Neverland, incentrato sulla figura di Edward Teach, alias il pirata Barbanera, e sulla decisione di scegliere Hugh Jackman come interprete del cattivo pirata, a Wondrous Realms, che è forse la sezione extra più bella perché accompagna lo spettatore in tutti i mondi attraversati da Peter Pan: dalle miniere di Barbanera alla foreste dell’isola che non c’è alla laguna delle Sirene fino al regno delle fate.

Gilda Signoretti

PETER PAN – VIAGGIO SULL’ISOLA CHE NON C’È

Voto Film: 

2.5 Teschi

Voto Blu-Ray: 

4disc copy

Regia: Joe Wright

Con: Levi Miller, Hugh Jackman, Amanda Seyfried,Rooney Mara, Garrett Hedlund, Nonso Anozie, Cara Delevingne,Kathy Burke

Durata: 111′

Formato: 1080p High Definition 16×9  2.4:1

Lingua: Dolby Atmos Inglese, Dolby Digital Italiano 5.1, Inglese 5.1, Spagnolo 5.1, Norvegese 5.1, Islandese 5.1, Greco 5.1.

Distribuzione: Warner Bros. [www.warnerbros.it]

Extra: Commento al film, Un viaggio nel mondo di Peter Pan di J. M. Barrie, The Boy Who Would Be Pan, The Scoundrels of Neverland, Wondrous Realms

 

 

Gilda Signoretti

x

Check Also

ENCANTO di Jared Bush, Byron Howard e Charise Castro Smith

I Walt Disney Animation Studios festeggiano il traguardo del 60esimo lungometraggio animato ...