Home / Recensioni / Home Video / ITALIANO MEDIO di Maccio Capatonda

ITALIANO MEDIO di Maccio Capatonda

Italiano medioCome perdere l’esclusivo DVD targato Warner Bros. di Italiano medio, il film che ha segnato il debutto al cinema di Marcello Macchia, meglio conosciuto come Maccio Capatonda, che ha avuto un buon riscontro di pubblico alla sua uscita, a fine gennaio 2015?

Imperdibili i contenuti extra del film, che spaziano da una seria intervista a Capatonda a quella ad alcuni dei suoi personaggi, come Mariottide, che si lamenta della vita e invita a vedere il film, anche se lui in sala non ci sarà, o all’euforico James Camera; da non perdere le interviste condotte dal sempre composto inviato Salvo Errori [Pippo Lorusso], che farà di tutto per spazientire il già nervoso Capatonda, che sembra quasi fare gli scongiuri di fronte alla richiesta di Errori di rivelare la data di uscita del film o alcune curiosità dal set.
Errori non perde colpi, e così intervista anche Nino Frassica, che nel film interpreta il primario dell’ospedale nel quale verrà ricoverato Giulio Verme, poi il giornalista Andrea Scanzi [che interpreta sé stesso] e uno strambo Luigi Luciano, in arte Herbert Ballerina, che racconta le sue esperienze da idraulico a casa di Capatonda e da un regista indipendente suo amico. Si continua con il balletto tra il Giulio “bravo ragazzo” e il Giulio “post pillola”, visto anche nel film, e infine il Making of.

La commedia italiana continua a puntare sui comici televisivi che scrivono e recitano pezzi nei quali i protagonisti sono personaggi con un linguaggio errato e sui generis e che appaiono per nulla svegli e molto cafoni. Capatonda in questo mondo ci ha spaziato molto, e con Italiano medio porta al cinema i suoi personaggi, passando dall’uno all’altro con una certa elasticità.

Italiano medio 1Italiano medio non è un film davvero originale, eppure, nonostante il ricorso alla volgarità e a battute a tratti già sentite, riesce a far riflettere, perché quella che Capatonda porta al cinema è una denuncia graffiante all’italiano medio, colui che non si schiera da nessuna parte, che guarda programmi tv e che è indifferente a tutto. Non è così Giulio Verme, ambientalista convinto e da sempre impegnato in un’opera di sensibilizzazione a favore del rispetto dell’ambiente e del rispetto tra gli uomini, che, proprio per la serietà che lo caratterizza e la completa dedizione alla sua giusta causa, viene considerato da tutti come una persona strana, da commiserare. Giulio se ne accorge, ma in fondo non gli interessa, e continua, ad esempio, a invitare i condomini del suo palazzo a fare le scale e a non prendere l’ascensore o a non vedere il reality show Mastervip che annulla il cervello.

Italiano medio 2Ha una compagna, Franca [Lavinia Longhi], anche lei impegnata nel sociale, che ha imparato a sopportare i difetti di Giulio per amore. Il ritorno nella sua vita di Alfonzo [Luigi Luciano], suo ex compagno di scuola, porterà solo scompiglio. Giulio, in preda ad un momento di tristezza per essere stato lasciato da Franca, viene invitato dall’amico ad assumere una pasticca che ha il potere di ridurre l’uso del cervello dal 20% al 2%. Ha inizio una vera e propria lotta, nella quale il Giulio ambientalista dovrà combattere con “l’italiano medio” Giulio, che conduce una vita molto movimentata, senza rimpianti o scrupoli, all’insegna del divertimento e delle belle donne, tra cui Sharon [Barbara Tabita], la sua prosperosa e svampita vicina di casa.

Gilda Signoretti

ITALIANO MEDIO

Voto film:

2.5 Teschi

Voto DVD:

3.5disc copy.

Regia:  Maccio Capatonda

Con: Maccio Capatonda, Herbert Ballerina, Lavinia Longhi, Barbara Tabita, Franco Mari, Nino Frassica

Durata: 100′

Formato: 16:9  2.40:1

Audio: Italiano 5.1

Distribuzione: Warner Bros. [www.warnerbros.it]

Extra: Making of, Balletto “Giulio 20% vs. Giulio “2%”, Intervista a Maccio Capatonda, Intervista a Mariottide, Intervista a James Camera. Salvo Errori intervista il cast e il regista

Gilda Signoretti

x

Check Also

IL SESSO DEGLI ANGELI di Leonardo Pieraccioni

Don Simone è un prete di una piccola cappella in difficoltà di ...