Home / Recensioni / Home Video / TWIN PEAKS – FIRE WALK WITH ME di David Lynch

TWIN PEAKS – FIRE WALK WITH ME di David Lynch

Fuoco cammina copertinaDopo aver riscoperto il serial cult nel prezioso e irrinunciabile cofanetto in blu-ray di Twin Peaks, in edizione limitata, uscito meno di un anno fa, distribuito da Universal Pictures, non potrete che tornare indietro nel tempo grazie al DVD Twin Peaks – Fuoco cammina con me, film girato nel 1992 da David Lynch, produttore, creatore [con Mark Frost] e regista [di sei episodi] della serie.

A distribuirlo, CG Home Video in edizione RaroVideo. Si tratta, appunto, del prequel della serie, teso a fare chiarezza sugli avvenimenti che hanno dato luogo ai fatti narrati nelle due stagioni del serial, partendo appunto dalle origini, dagli intrecci e dai segreti che avvolgono la vita di Laura Palmer [Sheryl Lee], e il rapporto con suo padre [Ray Wise].  Compare appena, essendo il suo ingresso nella storia una diretta conseguenza dell’assassinio della ragazza, l’agente Dale Cooper [Kyle MacLachlan], mentre la bellissima Lara Flynn Boyle, che interpreta Donna, la migliore amica di Laura, è qui sostituita da Moira Kelly.

Si è discusso tanto di Twin Peaks – Fuoco cammina con me, nei confronti del quale si è creato un vero e proprio “caso mediatico”, che ha trovato intanto gran parte della critica concorde nel denigrare o comunque esprimere forti ostilità nei confronti del film, e che ha spiazzato i fan, creando, in un certo qual modo, due fazioni: coloro i quali hanno difeso il film, considerandolo necessario ai fini della storia sulla quale si è incentrata la serie, pur notandone difetti, e coloro che, invece, hanno puntato il dito contro un lungometraggio che enfatizza le allucinazioni, i suoni deliranti, la deformazione psichica e fisica dei suoi stessi personaggi, a loro volta spettro di una società malata.

Twin Peaks foto 2Twin Peaks è una cittadina sofferente, insolita, avvolta in un’aura di mistero che annebbia la mente di chiunque vi capiti, e che condanna i suoi abitanti, legandoli ciascuno alle proprie ossessioni, ai propri fantasmi e “infettandoli” di quel male che ha colpito Laura, la sua famiglia, i suoi amici. Presentato a Cannes nel 1992, Twin Peaks – Fuoco cammina con me è un film che, se da un lato non aggiunge nulla alla serie, poiché comunque è una sua diretta conseguenza, rimane un film dalla forte identità sperimentale, come molti lavori firmati da Lynch.

La personalità del regista, infatti, lascia sempre e comunque il segno: l’ironia, il cinismo, il grottesco, la deformazione fisica, la discordanza tra i personaggi e le loro ideologie, i loro tic, i loro turbamenti, i loro incubi, i fenomeni paranormali, sono alcuni dei tratti distintivi dei film del regista.

Twin Peaks foto 1A pensarci bene, sembra che Lynch in questo film non abbia tanto voluto prestare attenzione alla sceneggiatura, che per chi ha visto la serie risulta scontata, ma abbia voluto giocare con l’estetica del film, tra colori accesi, ambienti lugubri e abitati da strane figure,  spostando l’attenzione sulla psiche dei suoi personaggi, vittime delle loro stesse allucinazioni, luci forti e tenui che si sovrappongono, e altro ancora, con l’intento verosimilmente, di stranire lo spettatore e accompagnarlo nel mondo dell’ignoto. Probabilmente ciò non è bastato, e Twin Peaks – Fuoco cammina con me è risultato a molti un approfondimento ulteriore e superfluo della serie. Se nella serie la figura di Laura, ormai defunta, ossessiona tutti coloro che l’hanno conosciuta, qui sono invece le ossessioni di Laura ad emergere, in particolare la tossicodipendenza e una disinibita sessualità.

Negli  extra dell’home video targato RaroVideo, che include  un booklet, troviamo il Backstage del film, alcune clip, e la sezione Interviste, nelle quali vediamo gli attori principali parlare dei personaggi interpretati e della loro esperienza sul set.

Saranno vere le notizie relative al sequel della serie? Per ora le notizie che circolano non sono molto chiare, neanche riguardo la presenza di Lynch alla regia. Lo stesso regista, infatti, in un tweet risalente ad ottobre 2014 aveva annunciato il sequel, costituito da 9 episodi, per poi, invece, mostrare qualche perplessità, ospite del programma televisivo australiano The Mix. Speriamo, presto, di potervi dare buone notizie in merito.

Gilda Signoretti

TWIN PEAKS – FIRE WALK WITH ME

Voto film:

2.5 Teschi

Voto DVD: 

4 Teschi

Regia: David Lynch

Con: Sheryl Lee, Ray Wise, Kyle MacLachlan, Madchen Amick, Dana Ashbrook, Phoebe Augustine, David Bowie, Moira Kelly

Formato: 16/9

Audio: Italiano, Inglese

Durata: 120′

Distribuzione: CG Home Video [www.cghv.it]

Extra: Backstage, Clip dal film, Interviste

Gilda Signoretti

x

Check Also

HAROLD RAMIS – MIO PADRE L’ACCHIAPPAFANTASMI di Violet Ramis Stiel

Amici di InGenereCinema.com, se anche voi amate quanto il sottoscritto il dottor ...