Home / Recensioni / Editoria / ROMA CHIC di Noa Metz e Silvia Rupati

ROMA CHIC di Noa Metz e Silvia Rupati

Roma chicCosa farà mai la sciantosa Madame Mazzagalli, fiera delle sue origini romane, con due ragazze, per giunta non romane in un circolo del Lungotevere? Sta rilasciando un’intervista, e ha scelto proprio le due giovani giornaliste per raccontare “la Roma chic” e i segreti per essere altrettanto in nella capitale. E chi, più della regina del pop, può svelare i codici segreti per essere chic a Roma, la capitale più affascinante e familiare del mondo?

Sia che siate dei turisti in procinto di partire per Roma, sia che siate romani doc, o anche solo domiciliati a Roma, o ancora semplicemente ipnotizzati dalle bellezze della città eterna e attratti dalla sua cultura, non potete fare a meno di Roma chic. Guida allo stile della Capitale, scritta a quattro mani dalla danese Noa Metz e dalla torinese Silvia Rupati.

Chi lo ha detto che le usanze, le tradizioni, il dialetto, i modi di fare, le espressioni e gli atteggiamenti dei “veri” romani [ovvero coloro che da intere generazioni vantano l’appartenenza alla città], possono essere raccontati solo da concittadini di sangue capitolino?

Metz e Rupati, romane di adozione, si immergono nella cultura della capitale più casereccia che esista al mondo, raccontandola schiettamente e con una buona dose d’ironia; consigliando locali, librerie, negozi, bar, botteghe, trattorie, e chi più ne ha più ne metta.

romachic2Che sia chic o non chic; kitsch e non kitsch; vintage, antico o moderno. Anche l’usato fa la sua parte: chiunque si rechi a Roma, dovrebbe almeno una volta visitare, pur non avendo intenzione di acquistare nulla, MAS, ovvero l’enorme magazzino sito nello storico quartiere Esquilino, una delle zone più caratteristiche di Roma. Se avete voglia di fare un salto nel tempo, o se avete nostalgia delle fiere e vi piace il trash, beh, avete trovato un’oasi di Paradiso. Ad ogni modo, qualunque siano i vostri gusti, MAS è un simbolo della città, storico magazzino attraente e sui generis, dal quale non uscirete tanto facilmente.

romachic5Con Madame Mazzagalli alla guida, Metz e Rupati attraversano i vicoli di Roma, compresi quelli nascosti, quasi mai percorsi dai turisti, e di un fascino inusuale, imbattendosi in gattare trasandate, in romani spigliati, nell’uomo “Smart”, in camerieri euforici e un po’ curiosi, e, perché no, in gatti randagi, che sono un po’ i veri re della Roma di oggi.

Non vi sveliamo nulla per non togliervi alcuna sorpresa, ma vi assicuriamo che, dopo aver letto questa guida, avrete modo di conoscere un’altra Roma, non solo Città Eterna, con una storia millenaria alle spalle, ma una Roma casereccia, ospitale, multietnica, dove è proprio la solarità dei suoi abitanti e la loro accoglienza a conquistare folle di turisti, italiani e non, oltre che le sue meravigliose bellezze.

romachic4Metz e Rupati ci conducono in posti e luoghi poco battuti, ma assolutamente autentici e particolari, come le vecchie botteghe che si possono trovare a Vittorio Emanuele [ma non solo], che hanno mantenuto i loro interni rustici, e nelle quali si possono trovare, che sia Natale o Carnevale o estate, addobbi sempre eterni.

Quello che ne esce fuori è un’immagine di Roma “paesana”, dove ognuno può sentirsi a casa, perché Roma è accogliente… Mai così azzeccata l’espressione dell’artista Laura Betti: “Roma è una città di campagna, dove puoi uscire zoccolando”.

In coda un estratto video dalla presentazione girato [purtroppo] “dietro le sbarre”!!

Gilda Signoretti

ROMA CHIC

3 Teschi

Autore: Noa Metz, Silvia Rupati

Editore: Lantana editore [www.lantanaeditore.com]

Pagine: 176

Illustrazioni/Foto:

Costo:  15,00

ROMA CHIC, l’incontro-presentazione del libro:

InGenere Cinema

x

Check Also

SEA FEVER – CONTAGIO IN ATO MARE + 1BR – BENVENUTI NELL’INCUBO

Alla diceria che le persone con i capelli rossi siano le più ...