Home / Recensioni / Home Video / RESIDENT EVIL: RETRIBUTION di Paul W. S. Anderson

RESIDENT EVIL: RETRIBUTION di Paul W. S. Anderson

retributiondvd1Arriva in DVD e Blu-Ray, distribuito da Sony Pictures, il quinto capitolo della saga action-horror Resident Evil. L’episodio in questione, Retribution, si lega direttamente al suo predecessore, Afterlife: nell’epopea più virata al femminile, l’eroina/Milla, a bordo della nave Arcadia, deve affrontare l’attacco di un’altra interprete iconica della serie, Sienna Guillory, il cui personaggio è ora stata costretta a passare dalla parte dei cattivi, tramite un congegno aracnifome che le controlla la mente e il corpo.

L’incipit-congiunzione è di breve durata, e una volta concluso, ritroviamo Milla/Alice imprigionata in una camera  di deprivazione sensoriale, quasi completamente nuda. Da qui in avanti, si scatenerà la solita solfa, senza sorprese… Albert Wesker [Shawn Roberts], uno dei cattivi, è ora passato [per sola convenienza personale, e forse per appaiare i bilanci messi in discussione dalla Guillory] dalla parte dei buoni.

Aiuta Alice ad uscire dalla stanza, ma solo per catapultarla, avvinghiata in una tuta in latex nera e armata di tutto punto, all’interno di un’incubale fuga da Alcatraz che, nella sua struttura nodale e diegetica, ricorda molto da vicino quella di un videogioco, riportando idealmente l’adattamento al suo punto di origine [e questo, non nascondiamolo, è l’unico punto di fondamentale importanza del capitolo in questione.

Milla JovovichPaul W. S. Anderson mette, infatti, in scena una [troppo] semplice e lunga evasione, affiancando alla Jovovich alleati e avversari, tutti comprimari, ed evidenzia in maniera definitiva il funzionamento “a livelli”, che porta i protagonisti a visitare diversi e successivi livelli di realtà virtuale: città ricostruite all’interno di hangar vuoti, ma popolate da pericolosi e reali infetti mutanti.

Inutile tirarla per le lunghe: il film ha reale senso solo per gli eterni appassionati della saga, accecati da un amore così profondo da riuscire a colmare l’inesistenza della trama, e la ciclica ridondanza che impazza di scena in scena. Da evitare per tutti gli altri.

Il DVD di Sony, racchiude negli extra due brevi filmati di circa 7’ cadauno, il primo dedicato agli errori sul set, l’altro alla spiegazione della creazione e della realizzazione delle creature che popolano il film, dagli zombie ai Maijinid agli uber-lyckers.

Presenti anche i commenti al film di cast e crew.

Luca Ruocco

RESIDENT EVIL: RETRIBUTION

1.5 Teschi

Regia: Paul W. S. Anderson

Con: Milla Jovovich, Michelle Rodriguez, Sienna Guillory

Durata: 92’

Audio: Italiano Dolby Digital 5.1; Inglese Dolby Digital 5.1

Formato: 16:9 – 2.40:1

Distribuzione: Sony Pictures Home Entertainment [www.he.sonypictures.it]

Extra: Errori sul set; I [non] morti – Le creature di Retribution; Commenti degli autori e del cast

InGenere Cinema

x

Check Also

ENCANTO di Jared Bush, Byron Howard e Charise Castro Smith

I Walt Disney Animation Studios festeggiano il traguardo del 60esimo lungometraggio animato ...