Home / Recensioni / In sala / LE PALUDI DELLA MORTE [Texas killing fields] di Ami Canaan Mann

LE PALUDI DELLA MORTE [Texas killing fields] di Ami Canaan Mann

lepaludidellamorteMike Sauder [Sam Worthington] è un agente della omicidi in una piccola cittadina del Texas e Brian Heigh [Jeffrey Dean Morgan] è il suo partner trasferitosi da New York. Insieme indagano su un misterioso omicidio avvenuto intorno alla zona della palude chiamata Killing Fields: la pista del serial killer è quella più plausibile e l’area è divenuta famosa negli anni per essere stata teatro di efferati omicidi o sparizioni di giovani donne o prostitute.

L’area dove avvengono i ritrovamenti dei cadaveri non è di loro giurisdizione ed è per questo che dovrà dare loro una mano Pam [Jessica Chastain], ex-compagna di Mike, per tentare di catturare il serial killer prima che possa far fuori la prossima vittima innocente.

Ad incrociare il loro destino c’è la piccola Anne [Cloe Grace Moretz], emarginata dalla sua famiglia che non la degna del minimo rispetto. Nel suo vagabondare in giro per il Texas, Anne troverà solo nei due agenti Mike e Brian una sparuta parvenza di amore familiare.

Ma una volta scomparsa la giovane, la caccia al serial killer si trasforma in conto alla rovescia per cercare di ritrovarla ancora viva.

Le paludi della morte – Texas killing fields segna il ritorno dietro la macchina da presa della figlia d’arte Ami Canaan Mann, qui alla lepaludidellamorte_2sua seconda prova come regista, che racconta una storia cruda, un thriller, macchiato ogni tanto con qualche umorismo tipico della narrazione texana, fatto di battute sessiste, maschiliste, razziste ma anche di una forte impronta femminile, fortemente marcata dalla regista, nella caratterizzazione della poliziotta Pam Stall.

Sicuramente un film godibile: i 108′ scorrono senza intoppi o discrepanze a livello logico, ma si ha la sensazione che manchi qualcosa, sarebbe stato bello avere una palude “più viva”, più misteriosa, magari legata a qualche leggenda, ma forse questo alone di magia avrebbe allontanato troppo la sceneggiatura dalla verità e crudezza che, invece, la pellicola è riuscita a restituire senza deludere le aspettative.

Paolo Corridore

 

Regia: Ami Canaan Mann

Con: Sam Worthington, Jeffrey Dean Morgan, Jessica Chastain

Uscita in sala in Italia: venerdì 15 giugno 2012

Sceneggiatura: Donald F. Ferrarone

Produzione: Michael Mann, Michael Jaffe

Distribuzione: 01 distribution

Durata: 108′

InGenere Cinema

x

Check Also

Horror News [5-11 maggio 2024]

THE SHROUDS: IL NUOVO VIAGGIO NEL MACABRO DI DAVID CRONENBERG David Cronenberg, ...