Home / Recensioni / Home Video / HERCULES REBORN di Nick Lyon

HERCULES REBORN di Nick Lyon

Hercules copertinaDopo Mercenarie, torniamo a parlarvi della Asylum perché è uscito in home video Hercules Reborn. Dopo il pressoché comico Hercules – La leggenda ha inizio, e Hercules – Il guerriero, torniamo a parlarvi dell’eroe mitologico tra i più chiacchierati di sempre, Ercole, appunto.

Il generale Nikos [Dylan Vox], dopo aver covato per anni il desiderio di dominare sulla città di Enos, con un colpo di stato ne prende il comando, seminando il panico tra la popolazione, assoggettata a lui completamente, aiutato dal suo fido collaboratore, Cyrus [Marcus Shirock]. A farne per primo le spese, il re Demetrio [Ben Chagra Khalid] e la regina Evenya [Aurelie Armelle Simone Chatellier]. Il secondo obiettivo del dittatore è la futura principessa, Teodora [Christina Wolfe], che rapisce, strappandola dalle braccia del suo uomo, il futuro sposo, il generale Arius [Christian Oliver].

Nikos è convinto che Teodora pian piano si innamorerà di lui, ma la sua è una convinzione sbagliata, perché, come le dice Teodora, lui non sa neanche cos’è l’amore; infatti la violenta, e in tal modo accresce solo l’odio della ragazza nei suoi confronti, bramando vendetta.

Hercules foto 1Nikos e i suoi amici decidono di rivolgersi a Hercules [John Hennigan], che, però, è in preda ad una forte depressione in seguito alla morte di sua moglie e dei suoi figli, uccisi forse sotto effetto di sostanze stupefacenti. Hercules cerca il riscatto, e questa è la volta buona…

Se pensavate che Ercole fosse un bell’uomo, dal fascino incredibile e, fuori dalle battaglie, dai modi gentili, soprattutto con le donne, vi sbagliate. L’Ercole di Nick Lyon [Zombie Apocalypse, Rise of the zombies], è un guerriero muscoloso ma grasso, dai modi molto rozzi e con una frequente abitudine: quella di ruttare.

Non credete però che, sulla scia dei film della Asylum, questi aspetti un po’ trash siano qui concentrati, perché, a parte questo, il film non ha null’altro che sia rapportabile al trash. Hercules è girato come un film per la tv, sulla scia di Ben Hur – La serie di Steve Shill, e si tratta di un film semplice, con tanta azione, tanti schizzi di sangue che spruzzano ovunque, e battute simpatiche.

Hercules foto 3Non mancano scene un po’ forti, come una testa stritolata tra le mani di Hercules, qui di fianco. Ma non vogliamo svelarvi troppo per non togliervi la sorpresa. L’amore è il leitmotiv che porta il film alla fine, raccontato al pari di una soap opera. Sulla fronte di Hercules, sempre la solita macchia di sangue, quasi fosse una cicatrice. Si lotta, e molto, e le sequenze non dispiacciono.

Sappiate poi che negli extra del dvd è possibile trovare due brevi e simpatiche sezioni: Dietro le quinte, e Gag reel, che contiene tutte le scene comiche nelle quali l’attore John Hennigan, meglio conosciuto con i nomi di John Morrison e Johnny Nitro, è impegnato in rumori gutturali e a scolare tanto vino.

Non aspettatevi grasse risate, ma, ad ogni modo, il film si fa vedere.

Gilda Signoretti

HERCULES  REBORN

Voto film:

2 Teschi

Voto DVD:

3 Teschi

Regia: Nick Lyon

Con: Christian Oliver, John Hennigan, Christina Wolfe,  Dylan Vox, Marcus Shirock, Ben Chagra Khalid, Aurelie Armelle Simone Chatellier

Formato: 16/9  1.78:1

Audio: Italiano Dolby Digital 5.1, Inglese Dolby Digital 5.1

Durata: 91′

Distribuzione: CG Home Video [www.cghv.it]

Extra: Dietro le quinte, Gag reel, Trailer

Gilda Signoretti

x

Check Also

EMANUELLE IN AMERICA di Joe D’Amato

Siamo nel 1974 quando in Francia viene prodotta una pellicola a tinte ...