Risultati della ricerca per: circus

BIOMECHANICAL CIRCUS di Giorgio Finamore

biomechanical1Biomechanical Circus, volume della collana Illustrati di Logos Edizioni, prende spunto dall’affascinante visione dell’autore, Giorgio Finamore, di avvicinare le allegre e surreali atmosfere circensi a freddi e inquietanti elementi meccanici e industriali, che si fanno sgradevoli ospiti del corpo dei protagonisti di ogni singola tavola, protesi metalliche di corpi deformati e mutilati.

Nel post-moderno circo degli orrori di Finamore le bio-macchine sono “programmate per esibirsi in spettacolari compiti e attrazioni, […] sono presenze quotidiane dal cigolio sinistro”.

Le pagine nere e lucide del volume Logos si aprono alla presenza dei primi attori circensi, uomini e animali, corpi che si amalgamano a oggetti e strutture ferree. Pur senza l’utilizzo di parole, Finamore, grafico e illustratore classe ’75 diplomato all’Accademia di Belle Arti di Venezia, ci conduce con ordine all’interno del suo spettacolo circense, dal diabolico imbonitore con annessa scimmia androide, al presentatore troco-umano che, con megafono impiantato nel cavo orale, da il via alla sequela dei suo fenomeni.

  Continua a leggere

ALICE SOTTO TERRA di Stefano Bessoni in mostra al Dorothy Circus Gallery

Dorothy_CircusLe illustrazioni originali del libro Alice Sotto Terra di Stefano Bessoni [ve ne abbiamo parlato qui], edito da Logos, saranno esposte dal 12 ottobre al 31 novembre 2012 alla Dorothy Circus Gallery di Roma, in via dei Pettinari 76.

L’inaugurazione è prevista per venerdì 12 ottobre alle ore 18.30. In galleria saranno disponibili le copie del libro che l’autore sarà felice di firmare e personalizzare.

SHINING di Stanley Kubrick

Conosco una persona che vide Shining al cinema quando uscì per la prima volta e ne rimase così traumatizzata da strappare ogni pagina di giornale che le capitasse sotto mano in cui compariva l’inconfondibile sguardo luciferino di Jack Nicholson.

Molti anni dopo, e con il trauma ormai alle spalle, mi dice sempre: “… eppure, dopo tanto tempo, quando mi sveglio la notte lo sai qual è la prima cosa a cui penso? Le gemelle nel corridoio”.

Se cerchiamo bene, ognuno di noi può trovare abbastanza facilmente almeno un amico/parente/conoscente che ha vissuto un’esperienza simile.

Questo potrebbe bastare a far capire quanto il film di Kubrick abbia influito sull’immaginario collettivo orrorifico, e non solo, riuscendo anche a risucchiare all’interno del suo strapotere visivo il libro di Stephen King da cui è tratto.

La storia conosciutissima è quella di Jack Torrance, un aspirante scrittore con un passato problematico di violenza e alcolismo. L’uomo accetta l’incarico di custode invernale presso l’Overlook Hotel, dove si trasferirà con la moglie Wendy e il figlio Danny, un bambino dotato di un potere di chiaroveggenza chiamato shining, la “luccicanza”. Ma l’albergo, costruito su un antico cimitero indiano e animato da un’energia negativa causata dalla male perpetrato tra le sue mura nel corso degli anni, non tarderà a manifestare i suoi effetti sui nuovi [?] ospiti.

Continua a leggere

MAR DULCE: Acqua. Amore. Morte.

 

12374903_764988773605478_1953934540456804893_oCut Up Publishing pubblica per la prima volta in italiano La Ballata di Ballard e Sandrinela straordinaria e inquietante novella di Peter Straub, vincitrice del Bram Stoker Award. Ballard e Sandrine sono amanti, molto distanti per età, ma legati da un’ossessione erotica comune che li fa bruciare insieme. La loro storia si svolge in un arco di tempo di venticinque anni, all’interno delle varie incarnazioni di uno yacht misterioso che si fa strada lungo il Rio delle Amazzoni. Un viaggio che comprende momenti di bellezza e orrore, mistero e rivelazione, piacere e dolore. Attraverso quest’opera l’autore ci offre uno sguardo oltre il velo che separa il mondo visibile degli eventi banali da un mondo sconosciuto infinitamente pieno di meraviglie e terrore. Un mondo che solo Peter Straub poteva creare e che lascerà una traccia indelebile nella mente del lettore. Arricchiscono il volume i racconti di tre maestri dello Splatterpunk italiano e Active Members della Horror Writers Association, Midnight Baby di Caleb Battiago [alias Alessandro Manzetti, finalista al Bram Stoker Award], Il Padre della Bambola di Paolo Di Orazio [Splatter, Primi Delitti, Madre Mostro] e Die Romantic di Stefano Fantelli [Dark Circus, The Cannibal Family, El Brujo]. Illustrato da Paolo Di Orazio.

Continua a leggere

PAURA DEL BRUJO: Diario di un cacciatore di fate

12051-paura-del-brujoIl Brujo, guerriero e stregone metropolitano, cacciatore di fate, affiancato dal suo migliore amico Angelo, nella sua ricerca dell’amore perduto si imbatte in personaggi e situazioni surreali, come un uomo blu che sta per partire verso il cielo con un razzo legato dietro la schiena, una ragazza bellissima di cui esiste soltanto l’involucro esterno, uno strano vampiro che infesta una colonia abbandonata sulla riviera romagnola, una fata che vive nelle acque di un fiume, il fantasma di Hemingway, la Morte che succhia Chupa-Chups alla vaniglia, e tanto altro.

Al Brujo non interessa vincere, per lui l’importante è vivere nell’eterno istante del grido di battaglia, perché è l’unica cosa che lo fa sentire vivo. Stefano Fantelli lo racconta attraverso le schegge sparse nelle pagine del diario del Brujo, come pezzi di un mosaico, come frammenti di uno specchio che ricostruiscono sotto gli occhi del lettore la sua storia e il suo mondo, in un viaggio attraverso il tempo e la memoria, illustrato da Dario Viotti [Dampyr, The Cannibal Family, El Brujo Grand Hotel].

Continua a leggere

Nasce INCUBAZIONI, la nuova collana horror ideata da Stefano Fantelli

debbilastranaEsordisce a Lucca Comics 2014, Incubazioni, la nuova collana horror di Cut Up Comics ideata e curata da Stefano “El Brujo” Fantelli. Romanzi illustrati, realizzati da affermati autori di fumetti, storie che fondono il fumetto con la narrativa, lo splatter con il bizzarro, l’erotismo con il surreale, il new gothic con la musica rock. Il primo volume di Incubazioni, Debbi [la strana] e le avventure bipolari del coniglietto Ribes è scritto e disegnato da Paolo Di Orazio che realizzerà anche le copertine di tutta la collana.

Fantelli ha pubblicato le raccolte di racconti Alla fine della notte [Mobydick, 2003], Dark Circus [Cut Up, 2009] e Io sono il Brujo: Confessioni di uno stregone [Mezzotints Ebook, 2013], le graphic novel El Brujo Grand Hotel [Cut Up, 2010] e Zombie Paradise [UniversItalia, 2013] e il romanzo Strane ferite [Cut Up, 2012]. Ha curato le graphic novel Bloodymilla di Barbara Baraldi [Delos Books, 2011] e Morbo Veneziano di Danilo Arona [Cut-Up, 2011]. Insieme all’autore americano Michael Laimo ha firmato il libro Mutazioni [Nero Press, 2014]. Attualmente lavora come sceneggiatore per la serie a fumetti The Cannibal Family [di cui è il co-creatore insieme a Rossano Piccioni] e per la nuova serie della rivista horror cult Splatter. Non si sa nulla di ciò che tiene seppellito in giardino.

Continua a leggere

MUTAZIONI di Michael Laimo e Stefano Fantelli

mutazioniNero Press Edizioni inaugura una nuova collana, Incastri, che si prefigge di essere punto d’incontro interculturale tra la narrativa italiana e quella internazionale. Il volumetto, intitolato Mutazioni, per via dei temi trattati, è confezionato in un innovativo taglio bi-fronte e si compone di due racconti: Cinque minuti di video, firmato Michael Laimo, e Incantevole, di Stefano Fantelli.
La traduzione del racconto di Laimo è stata affidata al nostro Marco Battaglia, che si è occupato anche di stendere una prefazione esplicativa degli intenti della casa editrice nel varare questa nuova collana.
Laimo e Fantelli ci presentano due storie a tinte forti, disturbanti, costruite su temi sociali attuali, popolate da creature da incubo, allo stesso tempo vittime e carnefici, che non dimenticherete facilmente.

Continua a leggere

THE CANNIBAL FAMILY: La censura ai tempi di Facebook

cannibalfacebookIl noto social network dal logo bianco e blu è pronto ad accettare tutti: buoni, cattivi, belli, brutti, giovani, vecchi, famosi, aspiranti tali o amanti del falso profilo… E’ aperto anche a noi amanti dell’horror di grana grossa, dello splatter, a noi amichetti del terrore empaticamente legati al gore… se si accetta però la sottaciuta regola di  non turbare l’occhio del Grande Fratello che veglia su pagine, gruppi e accont!

The Cannibal Family, fumetto indie-horror di cui vi abbiamo parlato tempo fa [qui la nostra recensione del numero zero] è riuscito proprio a regalare qualche notte insonne all’invisibile divinità facebookiana che, per riprendere sonno, ha deciso di bannare dalla pagina ufficiale del social network un’immagine…

Perché? Beh, pare che il disegno di copertina del numero uno del fumetto, evidentemente sia stato giudicato troppo esplicita…

Continua a leggere

ULTIMATUM A ROMA: Capodanno al Nuovo Cinema Aquila

ultimatumPrendendo spunto dall’immortale classico di fantascienza di Robert Wise ‘Ultimatum alla Terra’, la sala ben nota al Pigneto anche per i suoi eventi di fine anno dedicati al cinema di genere del passato presenta, in collaborazione con Edwige e Sweat Drops, un Capodanno dedicato alle invasioni aliene nel cinema e nella musica, con dj set, proiezioni nelle sale senza soluzione di continuità (che sfoceranno nell’omaggio al grande cineasta Antonio Margheriti), performance musicali (con Spectre alias Marcello Fraioli), presentazioni librarie (Francesco Lomuscio ci parlerà di ‘morti viventi ed invasioni aliene’ e presenterà il suo libro ‘Zombi – Oltre 900 titoli per non riposare in pace’) e alcune ‘sorprese’. La città forse stavolta non verrà distrutta all’alba come in un ben noto film di George A. Romero, ma si prepari quanto meno ad un Ultimatum! Il 27 Dicembre alle 19 al foyer del Nuovo Cinema Aquila conferenza stampa con tutti gli artisti coinvolti e prevendita biglietti!

Continua a leggere

BLOODY CHRISTMAS: Fate i buoni…

Finamore2013_XmasFromHell_ecardAnche quest’anno lo abbiamo quasi tramortito.

Giunti alla meta del Santissimo Natale 2013 non possiamo fare altro che abbracciarvi sotto un vischio cibernetico, per trasmettervi tutto il nostro spirito natalizio!

La lieta mestizia di cui siamo colmi sia con voi, e vi accompagni per tutto l’anno venturo, durante il quale [ci auguriamo per voi] vorrete continuare a seguire le nostre incursioni nel magico mondo del cinema di Genere!

Continua a leggere