Home / Recensioni / Home Video / “Mai-chan’s Daily Life”, “Vore Gore” e “ROT a luglio in home video con TetroVideo

“Mai-chan’s Daily Life”, “Vore Gore” e “ROT a luglio in home video con TetroVideo

Grazie a TetroVideo, a luglio arrivano in home video, per la prima volta in Italia, Mai-chan’s Daily Life di Sado Sato, Vore Gore di AA.VV. e ROT di Marcus Koch. Quest’ultimo film inaugurerà la serie Tetro Underground, collana dedicata agli horror prodotti fino al 1999, titoli che non hanno mai goduto di una release ufficiale, che sono inediti, introvabili o finiti nel dimenticatoio.
I tre film saranno distribuiti anche in edizioni limitate e saranno prenotabili sul sito ufficiale TetroVideo a luglio.

L’edizione di Mai-chan’s Daily Life conterrà sia la director’s cut che la versione originale del film.

Infine ROT sarà proposto nell’edizione con amaray + DVD + slipcase vintage che richiama quello delle vecchie VHS,  in linea con la collana Tetro Underground.

Ricco di umiliazioni, torture, smembramenti, mutilazioni e cannibalismo a sfondo sessuale, l’horror gore erotico Mai-chan’s Daily Life – The Movie [aka Mai-chan no nichijô] è la trasposizione cinematografica dell’omonimo manga di Waita Uziga, il quale compare anche nella crew del film in veste di supervisore.
Il film è scritto e diretto da Sado Satō ed è interpretato da An Koshi, Miyako Akane, Shôgo Maruyama, Chiyoko Nameless e Soaco Roman.

In questo progetto estremamente violento e gore, è coinvolto il noto fumettista italiano Claudio Montalbano [Editoriale Aurea, Sergio Bonelli Editore, Editions Soleil], il quale ha realizzato la cover per l’edizione TetroVideo.

Trama: Miyako [Miyako Akane] viene assunta come cameriera dal Maestro [Shôgo Maruyama] e da sua moglie Kaede [Soaco Roman]. Giunta nella loro abitazione, la giovane farà la conoscenza di Mai-chan [An Koshi], un’altra cameriera che però ha il potere di rigenerarsi. Miyako capirà subito che le faccende di casa sono l’ultimo dei suoi doveri: i padroni di casa, in realtà, hanno il vizio di usare le ragazze per dare sfogo alle loro più sfrenate e perverse fantasie erotiche e, dal momento che Mai-chan possiede la straordinaria capacità di guarire il proprio corpo da qualsiasi ferita, ogni loro desiderio violento dovrà essere assecondato.

Vore Gore [2021] è un horror antologico estremo composto da 9 segmenti dedicati alla vorarefilia, una parafilia in cui le fantasie sessuali nascono dal desiderio di essere mangiati vivi e di essere anche digeriti. Dettata da atti masochistici, questa perversione può essere scatenata anche dal fantasticare di cibarsi di qualcun altro o di osservarne l’atto.

Nel progetto sono coinvolti Domiziano Cristopharo [House of Flesh Mannequins], Emanuele Marchetto [XXX: Dark Web], Poison Rouge [American Guinea Pig: Sacrifice], Lorenzo Zanoni [Ill: Final Contagium], Dario Almerighi [7 Sins], Irene Baruffetti [qui al suo esordio registico], Mikel Balerdi [Larva Mental], Patrick Fortin [Carnival of Gore] e White Gardenia [XXX Dark Web].
L’artwork dell’edizione TetroVideo è a cura di Shin Nagai.

Di seguito i titoli degli episodi che fanno parte dell’antologia estrema Vore Gore e i nomi dei registi:

  • “Mouth” di Mikel Balerdi;
  • “Sweet as Honey” di Emanuele Marchetto;
  • “Finger Licking Good” di Lorenzo Zanoni;
  • “Please, not in My Mouth” di Poison Rouge;
  • “Italian Ladies Do It Better” di Irene Baruffetti;
  • “Infernal Gluttony 2” di Patrick Fortin;
  • “Yummy Fur” dei White Gardenia (Daniel Valient e Cherokee Nevin);
  • “Stretching” di Domiziano Cristopharo;
  • “The Egg” di Dario Almerighi.

Diretto dal maestro underground degli effetti speciali Marcus Koch [100 Tears, American Guinea Pig: Bloodshock], ROT è considerato il manifesto punk degli anni ’90 e fa parte della collana Tetro Underground di TetroVideo.
Trattasi di un horror low budget, uno zombie movie in cui un episodio di necrofilia scatenerà una pericolosa epidemia che prevede il disfacimento corporeo degli infetti.

Trama: Sarah ha contratto un virus mortale chiamato ROT dopo aver fatto sesso con un cadavere e ora anche il suo ragazzo Muzzy è infetto. Lentamente, i due iniziano a marcire vivi, diffondendo l’insidiosa malattia a tutti coloro con cui sono in contatto. Il responsabile dell’orribile epidemia è il dottor Robert Olsen, uno scienziato squilibrato che lavorava nel centro di ricerca sulla guerra batteriologica del governo. Mentre il contagio si estende a dismisura, anche l’FBI e altre agenzie governative segrete verranno coinvolte.

Rot è interpretato da Billy Scam, Tiffany Stinky e Joel D. Wynkoop. Marcus Koch ha realizzato gli effetti speciali di diversi horror fra cui citiamo Circus of The Dead, We Are Still Here e American Guinea Pig: The Song of Solomon.

L’artwork dell’edizione TetroVideo è a cura di Shin Nagai.

Luca Ruocco

InGenere Cinema

x

Check Also

GHOSTBUSTERS: LEGACY – Il nuovo trailer ufficiale del film di Jason Reitman

Finalmente disponibile online il nuovo trailer e la nuovo data di uscita ...