Home / Recensioni / Interviste / 30 anni di “Profondo Rosso Store”: Intervista a Luigi Cozzi

30 anni di “Profondo Rosso Store”: Intervista a Luigi Cozzi

Nell’autunno del 1989, Profondo Rosso, la bottega degli orrori di via dei Gracchi creata da Dario Argento e Luigi Cozzi, apriva per la prima volta la porta e le sue vetrine [all’epoca cariche di teschi], pronta a sbalordire il pubblico prima romano, poi italiano e infine internazionale dei due registi del brivido e del fantastico.

Nata dalla passione personale di due autori profondamente e sentimentalmente legati ai loro Generi di riferimento, Profondo Rosso non sarebbe dovuta durare, nei pensieri di chi aborriva l’esistenza di una bottega di questo tipo in pieno centro a Roma, che qualche mese. E invece eccoci qui!

InGenereCinema.com festeggia i 30 anni di Profondo Rosso, realtà ancora viva e in crescita con attività in espansione dall’editoria alla produzione di documentari e lungometraggi.

A raccontarci la storia e la vita della Bottega degli Orrori di via dei Gracchi, proprio il regista Luigi Cozzi, che da 30 anni la gestisce. Per la rubrica “Intervista del Vampiro

A cura di Luca Ruocco e Paolo Gaudio.

InGenere Cinema

x

Check Also

SI VIVE UNA VOLTA SOLA di Carlo Verdone

Quando si parla di cinema italiano contemporaneo siamo tutti, chi più chi ...