Home / Recensioni / Memorie dall'Invisibile / SACRIFICE: Il primo film di Poison Rouge

SACRIFICE: Il primo film di Poison Rouge

sacrifice1“I want to describe myself as someone who likes to torture himself by learning something really difficult and not very useful.

I know there’s such a word for describing someone who likes to be tortured sexually. But it’s not what I’m looking for.”

Poche ed enigmatiche righe ad illuminare [poco poco] la sinossi di Sacrifice, primo progetto filmico di Poison Rouge e primo film a vedere Domiziano Cristopharo vestire i panni di produttore per un film di cui non firmerà la regia.

Notizia fresca è che il film, che promette di essere estremo e shockante a livelli “insostenibili”, nasce da una sceneggiatura di Samuel Marolla, autore dell’albo Bonelli – Le Storie “Notturno Newyorkese”, da poco in edicola, con i disegni di Max Avogadro.

Il film avrà un unico interprete, il giovanissimo Roberto Scorza che interpreterà un personaggio disturbato ed autolesionista. L’unica altra presenza attoriale vedrà un cameo della stessa regista, che batterà il primo ciak a breve nell’est europeo.

poisonsacrifice2
Poison Rounge
, già cover girl per la rivista internazionale TATTOO “Tattoo Dimension”, è diventata modella a tempo pieno nel 2008, e inizia la sua carriera di attrice proprio con il lungometraggio di esordio di Cristopharo, House of the Flesh Mannequins.

Di seguito il trailer del film e un’immagine esclusiva:

sacrifice3

InGenere Cinema

x

Check Also

FASTER, PUSSYCAT! KILL! KILL! di Russ Meyer

“Signore e signori, benvenuti alla violenza. Sebbene la violenza si mascheri dietro ...