Home / Recensioni / Home Video / CG Entertainment: Omaggio a Claudio Caligari

CG Entertainment: Omaggio a Claudio Caligari

CaligariScelto per rappresentare l’Italia all’estero, Non essere cattivo  ha sostato a lungo nelle nostre sale, rimanendo in cartellone per oltre due mesi. Sarà che in Italia siamo abituati a rivalutare gli artisti dopo la loro morte, sarà che il film é stato spinto molto, fatto sta che Non essere cattivo é un’opera di grande personalità, diretto da un regista incompreso e ingiustamente sottovalutato.

Le linee guida che caratterizzano il film sono le stesse dei due precedenti film di Caligari: storie di tossicodipendenza, delinquenza, di instabilità economica e sociale, di precarietà, desolazione, sullo sfondo della periferia romana, sempre lei, la vera protagonista. Non essere cattivo vanta l’interpretazione eccellente di due attori, Luca Marinelli e Alessandro Borghi, nei panni di due personaggi sbagliati, uno dei quali, Vittorio [Borghi], cerca il riscatto, riuscendo in parte a raggiungerlo.Per Cesare [Luca Marinelli] é tutto più difficile: la nipote malata, l’impossibilità a curarla per la mancanza di soldi,  la disoccupazione, il poco coraggio e la dipendenza dalla droga, unita ad un carattere difficile, non gli permettono di ‘mettere la testa a posto’.

Non essere cattivo 4Lui darebbe per la nipote Debora, illudendosi poi di poter creare una nuova famiglia con Viviana. Ci si commuove in questo film, perché quello che Caligari mostra é la vita vera, con le sue angosce e le sue crudezze, senza vie di scampo. La mano di Caligari é sempre presente, e la sua firma fa di questo suo terzo e ultimo film un lungometraggio coraggioso, diretto e riflessivo. Il ritmo lento che il regista fa suo anche stavolta non appesantisce il film, anche se a livello drammaturgico Non essere cattivo risulti alla lunga un po’ ripetitivo. Dispiace tremendamente che un regista come Caligari non abbia potuto godere della risonanza della sua opera, spinta da un Valerio Mastandrea che, da produttore esecutivo e promulgatore del film, ha svolto al meglio la sua parte. Per celebrare Claudio Caligari, CG Entertainment ha pensato di portare negli store un’edizione home video che, all’interno di un cofanetto cartonato, contiene in DVD il suo primo film, Amore tossico, e, appunto, Non essere cattivo.

Non essere 2L’edizione home video di Non essere cattivo contiene il trailer, 5 clip dal film e il backstage, sul quale conviene spendere due parole. É Valerio Mastandrea a parlarci di Caligari, a raccontarci di come ha lavorato sul set e soprattutto di come si é arrivati alla scelta degli attori e all’assegnazione dei ruoli, fino alla decisione dello stesso regista di affidare il ruolo di Cesare a Marinelli e non più a Borghi. Mastandrea parla di Caligari come una persona parlerebbe di un amico caro scomparso, e lo fa con commozione e sincerità. Al suo intervento si alternano frammenti di scene del film e altri con gli attori impegnati nelle prove prima di girare.

Il DVD di Amore Tossico contiene negli extra soltanto il Trailer e i crediti.

Gilda Signoretti

NON ESSERE CATTIVO

Voto film: 

3 Teschi

Voto DVD: 

4disc copy

Regia: Claudio Caligari

Con: Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Silvia D’Amico, Roberta Mattei, Elisabetta De Vito, Alice Clementi

Formato: 16/9  2.35:1

Audio: Italiano Dolby Digital 5.1, Italiano Dolby Digital 2.0

Distribuzione: CG Entertainment [www.cgentertainment.it]

Extra: Trailer, Clip, Backstage

Gilda Signoretti

x

Check Also

LA PERDICIÓN di Domiziano Cristopharo

Amici di InGenereCinema.com non dovremmo perdere troppo tempo per presentarvi Domiziano Cristopharo, ...