Home / Recensioni / Home Video / L’ULTIMA DONNA SULLA TERRA di Roger Corman

L’ULTIMA DONNA SULLA TERRA di Roger Corman

ultimadonna1Con l’uscita de L’ultima donna sulla Terra [1960], Pulp Video colma un’ulteriore lacuna nella cinematografia di Genere disponibile sul nostro mercato, che farà di sicuro la felicità degli amanti del genere fantasy. Diretto dal poliedrico maestro del B-movie americano Roger Corman, il film ricalca la storia già utilizzata per il precedente La fine del mondo, classico film di ambientazione post-atomica diretto da Ranald McDougall nel 1959 e interpretato da Harry Belafonte e Mel Ferrer: stavolta al centro della vicenda c’è una donna, interpretata da Betsy Jones-Moreland, la quale, mentre, è impegnata insieme al marito e il suo assistente in una immersione nei mari di Porto Rico, si trova improvvisamente coinvolta in una guerra nucleare che distrugge tutto e tutti, fatta eccezione proprio per i tre individui, i quali si trovavano sott’acqua proprio durante il conflitto.

I tre si troveranno ad affrontare la sopravvivenza e per i due uomini si tratterà anche di spuntarla con l’unica donna rimasta sulla Terra…

Interessante fantasy prodotto dalla Aip [come molti altri film di Corman], L’ultima donna sulla Terra ha il pregio di essere la prima sceneggiatura di Robert Towne – futuro autore del Chinatown di Polanski – che peraltro figura anche tra gli interpreti, il quale elabora uno script che approfondisce in modo piuttosto interessante la psicologia dei personaggi, costretti alla convivenza in un mondo deserto e senza speranze.

ultimadonna2Girato in quindici giorni in location a Porto Rico, il film procede rapido – grazie anche alla sua breve durata – e riesce ad intrattenere lo spettatore grazie ad una semplicità di linguaggio che lo rende fruibile ad un pubblico molto vasto, anticipando tematiche che verranno riprese più avanti grazie al filone dei film ad ambientazione post-atomica.

Il film è presentato nella sua versione integrale, in lingua inglese con sottotitoli italiani, e al metraggio sono stati aggiunti anche circa otto minuti di scene inedite finora.

Buono il DVD Pulp distribuito da CG Home Video che come sempre, non delude le aspettative.

Luca Servini

L’ULTIMA DONNA SULLA TERRA

Voto film:

4 Teschi

Voto DVD:

4disc copy

Regia:  Roger Corman

Con: Antony Carbone, Robert Towne, Betsy Jones-Moreland

Formato: 4:3

Audio: Inglese Dolby Digital  2.0 [Sottotitoli Italiano]

Durata: 70’

Distribuzione: CG Home Video [www.cghv.it]

Extra:  Scene tagliate

InGenere Cinema

x

Check Also

Visions of Suffering, Hyde’s Secret Nightmare e XXX Collection a novembre in Italia con TetroVideo

A partire da oggi, 23 novembre, sul sito ufficiale TetroVideo e sul sito ...