Home / Recensioni / Home Video / Federal Video celebra BUD & TERENCE

Federal Video celebra BUD & TERENCE

Cofanetto Terence e BudEra il 1994 quando Bud Spencer e Terence Hill chiusero il loro sodalizio artistico con Botte di Natale, per la regia di Terence Hill, 1994. Il film, con Spencer nei panni di un cacciatore di taglie e Hill nel ruolo del fratello litigioso, riproponeva gli stilemi tipici della filmografia che li aveva visti protagonisti [fino a Miami Supercops – I poliziotti dell’ottava strada, 1985, di Bruno Corbucci]: spaghetti western e commedie d’azione, due filoni che li hanno resi celebri.

Federal Video propone una collezione che contiene tre film cult che hanno visto protagonisti i due attori, racchiusa in un cofanetto cartonato: stiamo parlando di Pari e dispari, 1978, di Sergio Corbucci [Totò, Peppino e … la dolce vita, 1961, I due marescialli, 1961], Miami Supercops – I poliziotti dell’ottava strada, 1985, di Bruno Corbucci, e I 2 superpiedi quasi piatti, 1971, di E. B. Clucher.

In Pari e dispari, Johnny, una guardiamarina [Terence Hill], avendo ricevuto l’incarico di combattere una banda di bookmaker clandestini, capeggiata dal prepotente Parabouils [Luciano Catenacci], decide, non sentendosi al sicuro, di chiedere l’aiuto, nel condurre la missione, di un suo amico: Charlie [Bud Spencer]. Questi, essendo stato in passato giocatore d’azzardo, conosce bene il mondo delle scommesse, e potrebbe infiltrarsi nella banda senza problemi. Johnny avrà modo di scoprire che lui e Charlie sono fratelli.

Foto 1 Pari e dispariIn Miami Supercops – I poliziotti dell’ottava strada, il poliziotto Doug [Terence Hill] si ritroverà a seguire un contorto caso a Miami: il ritrovamento del cadavere di un malvivente [Richard Liberty] che, anni prima, con alcuni membri di una banda, aveva rapinato una banca, portando con sé un bottino di venti milioni di dollari. Al caso, dopo un po’ di insistenze, in quanto ex poliziotto, verrà coinvolto anche Steve [Bud Spencer], che, con Doug, farà luce sul caso. Il film è diretto da uno dei più celebri registi di commedie italiane, Bruno Corbucci, ricordato in particolare per aver diretto il filone legato al mitico personaggio di Er Monnezza, interpretato da Tomas Milian.

I 2 superpiedi quasi piatti, film di Clucher, il cui vero nome è Enzo Barboni, che ha diretto la maggior parte dei film della coppia [Lo chiamavano Trinità, 1970, …Continuavano a chiamarlo Trinità, 1971], è anch’esso ambientato a Miami. Wilbur [Bud Spencer] e Matt [Terence Hill], a Miami, non avendo un lavoro, decidono di rapinare un supermercato. Il giorno della rapina, però, si accorgono troppo tardi di essere entrati nel luogo sbagliato: l’ufficio reclute della polizia. Non rimane loro altro da fare che proporsi come aspiranti poliziotti, e prendere parte al corso d’addestramento. Riusciranno, grazie alla loro destrezza e furbizia, a sgominare una banda di trafficanti di sostanze stupefacenti, e a risolvere un caso di un omicidio.

Miami Supercops foto 2In questo film, tra gli attori, figura anche Laura Gemser, una bellissima attrice indonesiana protagonista di molti film legati al genere degli pseudo mondi, una sorta di film inchiesta nei quali la tematica sessuale e cannibalica la fa da padrone. In particolare l’attrice è diventata famosa per aver interpretato il ruolo di Emmanuelle nel film erotico Emmanuelle nera, di Adalberto Albertini, 1975. A questo film è seguito il serial erotico di Aristide Massaccesi, 1975, dall’omonimo titolo, che rientra nel genere dei mondo movies, e che si fa propagandatore di un erotismo malato e sadico, in cui il cannibalismo si lega alla sessualità, per finire poi a inglobare anche l’ambiente malavitoso legato alla tratta delle bianche.

Tra i contenuti extra, gli estratti Li chiamavano Carlo e Mario, un excursus della carriera di Bud Spencer e Terence Hill [con la voce di Valentina Pattavina] alternato al racconto della loro vita privata.

Gilda Signoretti

COLLEZIONE BUD SPENCER & TERENCE HILL

Voto Cofanetto: 

Regia: AA VV

Con: Bud Spencer, Terence Hill

Distribuzione: Federal Video, distribuito da CG Home Video [www.cghv.it]

Extra: Li chiamavano Carlo e Mario

 

 

 

 

 

Gilda Signoretti

x

Check Also

ANTROPOPHAGUS di Joe D’Amato

Menzionare un titolo come Antropophagus significa riportare alla memoria uno dei must ...