Home / Recensioni / Home Video / QUESTIONE DI TEMPO IN HOME VIDEO

QUESTIONE DI TEMPO IN HOME VIDEO

Copertina Blu-rayQuestione di tempo è un film che non si dimentica, straordinariamente saggio e commovente, incrocio tra fantascienza e commedia romantica, ultima fatica di uno dei migliori sceneggiatori cinematografici: Richard Curtis, anche regista del film. Vi avevamo parlato qui di Questione di tempo in occasione della sua uscita al cinema lo scorso 7 novembre, e stavolta torniamo a parlarne per presentarvi l’uscita home video del film, distribuito da Universal Pictures.

Siamo d’accordo con Curtis, quando, a proposito della sezione Scene eliminate, presente nell’ho video, sostiene che, tra gli aspetti positivi di acquistare un home video di un film, c’è la possibilità di poter vedere le scene eliminate, ovvero quelle scene scartate in fase di montaggio, in genere sempre con un po’ di scontento da parte del regista e dello sceneggiatore. E così sarà possibile godere qui di alcune scene scartate, come Il pigiama a righe o La narcolessia di Mary.

Questione di tempo foto 1L’home video comprende poi la sezione Papere; Tim e i viaggi nel tempo, nel quale Curtis ci spiega quali sono le regole e le modalità per tornare indietro nel tempo da parte dei maschi della famiglia Lake, si continua con L’aspetto, lo stile e le location, nel quale i produttori ci spiegano come hanno lavorato e pensato alle scenografie, e il motivo per il quale è stata scelta proprio la Cornovaglia come location del film; Il mondo di Richard Curtis, nel quale Curtis ci parla del suo modo di fare e pensare il cinema, con l’intervento del protagonista di Questione di tempo, Domhnall Gleeson; il brano musicale “The Luckiest”, cantata da Bel Folds; Il video musicale “How long will I love you”, cantata da Ellie Goulding, e, infine, il commento del regista e dei membri del cast. Ai due brani citati, aggiungiamo l’intenso brano “Gold in Them Hills”, di Ron Sesxsmith. In generale, comunque, la colonna sonora del film è davvero splendida, e in linea con l’aria malinconica, romantica e anche divertente del film.

Foto 2Questione di tempo è un film profondo ed emotivo, costruito con un buon ritmo, scritto egregiamente, e recitato da un cast d’attori notevole. Il film nasce da una conversazione di Curtis con un amico, incentrata su una domanda, e cioè quali sarebbero stati gli avvenimenti della loro vita che avrebbero modificato, qualora avessero avuto la possibilità di rimediare agli errori commessi nel passato, recuperando magari anche le occasioni perse. Questione di tempo è in parte un film autobiografico, essendo scritto da Curtis dopo la morte dei genitori, e dunque la famiglia è il nucleo intorno al quale si incentra la storia, con la splendida casa accanto alla spiaggia che fa da sfondo.

La famiglia Lake è composta dai coniugi [Bill Nighy e Lindsay Duncan], dallo zio Desmond [Richard Cordery], e dai figli della coppia, Tim [Domhnall Gleeson] e Kit Kat [Lydia Wilson]. In occasione dei 21 anni di Tim, il padre gli rivela un segreto che cambierà per sempre la sua vita: tutti gli uomini della famiglia Lake hanno un dono particolare: possono viaggiare nel tempo. Ma ci sono alcune regole che vanno rispettate: intanto si può tornare a vivere solo situazioni che si sono già vissute; per tornare indietro nel tempo bisogna nascondersi in un luogo buio, preferibilmente un armadio, stringere i pugni, e pensare con estrema precisione al momento che si vuole rivivere, e al luogo in ci si vuole tornare; ma, soprattutto, bisogna essere consapevoli che quell’azione che si vuole correggere avrà senz’altro conseguenze sul proprio futuro; infine, il momento che si torna a rivivere può essere vissuto più di una volta.

Questione foto 2Tim dovrà imparare, però, che tornare indietro nel tempo non vuol dire riuscire a modificare sempre in meglio le situazioni, e infatti, nonostante abbia corretto i suoi buffi approcci con Charlotte [Margot Robbie], della quale è innamorato, non riuscirà a conquistarla. A Londra, dove si è trasferito per praticare un tirocinio in avvocatura, ospite del nevrotico drammaturgo Harry [Tom Hollander], incontrerà Mary [Rachel McAdams]. Peccato che la ragazza sia già fidanzata… ma, con l’aiuto dei suoi poteri, Tim proverà a cambiare le carte in gioco e fare in modo di incontrarla prima che lei abbia modo di innamorarsi del fidanzato. Ad un certo punto, però,  Tim si accorge che non può e non vuole ottenere tutto con facilità, e che proprio gli errori che commettiamo rappresentano in realtà delle vere lezioni di vita che ci aiutano a prendere consapevolezza di noi stessi. E allora ecco che  Tim è pronto anche a considerare e accettare le sofferenze e i giorni negativi che la vita gli prospetta, uno dei quali, il più terribile, sta proprio per manifestarsi.

Curtis, come conferma anche Gleeson negli extra, conclude con Questione di tempo la sua carriera registica, ma noi speriamo che presto possa invece lavorare ad un nuovo film nei panni di regista e sceneggiatore.

Gilda Signoretti

QUESTIONE DI TEMPO

Voto film: 

4 Teschi

Voto Blu-Ray: 

4 Teschi

Regia: Richard Curtis

Con: Domhnall Gleeson, Bill Nighy, Rachel McAdams, Lydia Wilson, Tom Hollander, Margot Robbie, Lindsay Duncan, Richard Cordery

Durata: 123′

Formato: 1080p High-Definition Widescreen 2.40:1

Audio: Inglese DTS-HD MASTER AUDIO 5.1; Italiano, Francese, Tedesco, Spagnolo DTS Digital Surround 5.1

Distribuzione: Universal Pictures [www.universalpictures.it]

Extra: Scene eliminate, Papere, Tim e i viaggi nel tempo, L’aspetto, lo stile e le location, Il mondo di Richard Curtis, Commento al film del regista e dei membri del cast

Gilda Signoretti

x

Check Also

HAROLD RAMIS – MIO PADRE L’ACCHIAPPAFANTASMI di Violet Ramis Stiel

Amici di InGenereCinema.com, se anche voi amate quanto il sottoscritto il dottor ...