Home / Recensioni / Memorie dall'Invisibile / UN CAFFÈ CON EDDY ENDOLF: Il regalo di Natale di InGenere Cinema

UN CAFFÈ CON EDDY ENDOLF: Il regalo di Natale di InGenere Cinema

caffeconeddyInGenere Cinema compie tre anni proprio al traguardo del Natale 2013.

Noi amanti del cinema di Genere, capirete, amiamo il riconoscibile e il ripetuto, ci da sicurezza… Siamo innamorati delle tradizioni!

Visto il piacere con cui lo scorso anno avete accolto il regalo del video di backstage di Riecco Aborym di Marco, regista del cult La croce dalle sette pietre [1987], eccoci pronti ad osservarvi bramosi mentre scartate il video-regalo di quest’anno…

Di cosa si tratta?

Mi piacerebbe incominciare da quella sera del 2004 in cui incontrai per la prima volta, in un locale del quartiere San Lorenzo a Roma, il mitico Eddy Endolf, ma forse non è questo il momento…

Sappiate solo che quello che avrete modo di vedere qui su InGenere è un estratto di backstage dal set di un vecchio cortometraggio firmato dal sottoscritto. Correva l’anno 2005 e si lavorava al secondo momento del progetto filmico “horror vacui”, e il corto era Jekyll/Hide!

Nel cast anche Marco Antonio Andolfi che, tra una prestazione meta-filmica alla Ed Wood e l’interpretazione grottesca di un padre di famiglia, trovava il tempo di esaminare, con la giovane troupe, le conseguenze del bere troppo caffè.

Tradizione: da Andolfi e da noi di InGenere Cinema, un felice Natale e un sereno e proficuo 2014.

[E se avete voglia di dare un’occhiata al vecchio corto… lo trovate in coda]

Luca Ruocco

UN CAFFÈ CON EDDY ENDOLF:

JEKYLL/HIDE, cortometraggio:

InGenere Cinema

x

Check Also

Visions of Suffering, Hyde’s Secret Nightmare e XXX Collection a novembre in Italia con TetroVideo

A partire da oggi, 23 novembre, sul sito ufficiale TetroVideo e sul sito ...