Home / Recensioni / In sala / UN WEEKEND DA BAMBOCCIONI 2 di Dennis Dugan

UN WEEKEND DA BAMBOCCIONI 2 di Dennis Dugan

bamboccioni2Mentre in America continua il suo ininterrotto successo, il cinema di Adam Sandler prosegue nello sfornare commedie di profilo non altissimo il cui unico obiettivo è quello di intrattenere senza problemi.

Stavolta porta nelle sale il seguito di uno dei suoi film dall’incasso maggiore, ovvero quel Un weekend da bamboccioni che tre anni fa riunì la star di Ubriaco d’amore con altri suoi quattro colleghi: Chris Rock [Arma letale 4], Kevin James [Hitch – Lui si che capisce le donne], David Spade [Tommy boy] e Rob Schneider [Animal].

Questo numero due riunisce il medesimo cast, tranne Schneider, che è assente giustificato [sembra che alle riprese abbia preferito seguire la gravidanza di sua moglie], e cerca di raccontare un altro arco di tempo passato insieme tra questi quarantenni non troppo cresciuti.

Lenny [Sandler] è alle prese con la sua famiglia e la moglie Roxanne [Salma Hayek], che assolutamente vorrebbe un altro bambino; Kurt [Rock] riesce a farsi lasciare un periodo di libertà dalla moglie Deanna [Maya Rudolph], dato che lei si è scordata i vent’anni di anniversario; Eric [James] è preso dalla mamma a cui vuole molto bene; Marcus [Spade] scopre di avere un figlio avuto da una relazione passata, ma il ragazzo è molto più pericoloso di quello che il neo-papà possa pensare…

bamboccioni2-2E come se non bastasse, tra loro e i giovani del posto si crea uno scontro generazionale che va al di là dell’immaginabile.

Non c’è nulla da fare: il cinema di Sandler o lo si prende così o niente.

Un weekend da bamboccioni 2 è cinema demente a tutto tondo, fatto di sole gag a assurdi personaggi.

Giusto per stilare una lista di cosa potete trovare in questo secondo capitolo, possiamo dire che ci sono cervi impazziti che urinano alla faccia dei nostri protagonisti, gettate di vomito, battute infantili che più infantili non si può e, ciliegina sulla torta, quello che nel film è denominato come il “ruttoreggia” [immaginate voi cosa possa essere], che chiude degnamente la visione del film.

bamboccioni2-3Però, nonostante tutto, un ritmo c’è; il regista Dennis Dugan, non ultimo in materia dato che è all’ottava collaborazione con Sandler ed aveva diretto anche il primo capitolo, sembra divertirsi  a mettere in scena un prodotto ricco di personaggi scemi,  i quali in un momento clou se le danno di santa ragione, inscenando un esilarante scontro tra gli anni ’80 e i tempi odierni.

Nel cast partecipazioni speciali di Shaquille O’Neal, Taylor Lautner, Jon Lovitz e Steve Buscemi, quest’ultimo presenza fissa nel cinema di Sandler, nonostante la qualità non sia quella che più si addice al cinema che spesso frequenta.

Mirko Lomuscio

UN WEEKEND DA BAMBOCCIONI 2

2.5 Teschi

Regia: Dennis Dugan

Con: Adam Sandler, Chris Rock, Kevin James, David Spade, Salma Hayek, Maya Rudolph

Uscita in sala in Italia: giovedì 7 novembre 2013

Sceneggiatura: Fred Wolf, Tim Herlihy, Adam Sandler

Produzione: Happy Madison

Distribuzione: Warner Bros. Italia

Anno: 2013

Durata: 101’

InGenere Cinema

x

Check Also

STRANGE WORLD – UN MONDO MISTERIOSO di Don Hall

Strange World – Un mondo misterioso è il 61° film d’animazione Disney. ...