Home / Recensioni / News / GRAVITY: due clip dallo sci-fi di Alfonso Cuarón

GRAVITY: due clip dallo sci-fi di Alfonso Cuarón

o-GRAVITY-570I detriti di un satellite hanno appena colpito lo shuttle a bordo del quale stanno viaggiando la dottoressa Ryan Stone e l’astronauta Matt Kovalsky. Lo shuttle è completamente distrutto, e i detriti del satellite cadono giù come pioggia fitta. I due superstiti, però, fluttuano ora nell’universo, che vuole inghiottirli, impossibilitati ad avere qualsiasi tipo di contatto con la Terra. Soli e immersi nel nero, i due, che non hanno scampo; si troveranno a diretto contatto con lo spazio, all’interno del quale si spingeranno. A far loro compagnia è solo il silenzio, e la paura di morire nello sperduto universo.

É questo l’incipit da cui parte Gravity, di Alfonso Cuarón, regista messicano che, dopo sette anni dall’ultimo I figli degli uomini, e regista del quarto capitolo della saga di Harry Potter, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, 2004.

Il film, la cui uscita in sala è prevista per Ottobre, in 3D, vede, nei rispettivi panni della dottoressa Stone e dell’astronauta Kovalsky, Sandra Bullock e George Clooney.

Gravity è un thriller fantascientifico che lo stesso Cuarón ha scritto con suo fratello Jonás  [Año Uña, 2007], e che aprirà la 70esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia [28 agosto – 7 settembre], alla presenza del regista e dei due attori protagonisti.

Nell’attesa di vederlo in sala, godetevi queste due suggestive scene in italiano, che promettono davvero bene.

GRAVITY, Clip 1:

GRAVITY, Clip 2:

Distribuito da Warner Bros., Gravity è prodotto da Alfonso Cuarón e David Heyman [produttori dei film di Harry Potter ], mentre i produttori esecutivi sono Chris deFaria [Happy Feet Due], Nikki Penny [Scontro tra Titani] e Stephen Jones [Segnali dal futuro].

Nella crew, il direttore della fotografia pluricandidato all’Oscar Emmanuel Lubezki [I figli degli uomini; The New World]; lo scenografo Andy Nicholson [direttore artistico supervisore di Alice in Wonderland]; ancora Alfonso Cuarón come montatore insieme con Mark Sanger [montaggio VFX di Alice in Wonderland], e la costumista Jany Temime [curatrice dei costumi nella saga di Harry Potter].
Gli effetti sono del supervisore degli effetti visivi candidato all’Oscar Tim Webber [Il cavaliere oscuro] e del supervisore degli effetti speciali premio Oscar Neil Corbould [Il gladiatore].
La colonna sonora è di Steven Price [Attack the Block – Invasione aliena].

Gilda Signoretti

InGenere Cinema

x

Check Also

IL SENZACODA di Loredana Lipperini [illustrato da Stefano Tambellini]

Da casa Salani arriva in libreria una storia che saprà sicuramente conquistarvi: ...