Home / Recensioni / Home Video / MOONRISE KINGDOM – FUGA D’AMORE di Wes Anderson

MOONRISE KINGDOM – FUGA D’AMORE di Wes Anderson

moonrisekingdom1Wes Anderson è uno di quei registi che, a causa della propria personalità e per la particolarità che riempie i suoi film, riesce a farsi amare e odiare con la stessa forza.

Ma una cosa è certa, il suo modo di fare cinema, che piaccia o meno, non lascia indifferenti. Chi conosce la sua filmografia avrà certamente individuato una linea comune tra l’ultimo Moonrise Kingdom – Fuga d’amore e i  lavori precedenti, pensiamo a I Tenenbaum, del 2001, o Le avventure acquatiche di Steve Zissou, del 2004.

Dopo l’uscita al cinema lo scorso dicembre, Lucky Red presenta il DVD di Moonrise Kingdom – Fuga d’amore.

Siamo a New Penzance, un’isola del New England, anno 1965. Da poco tempo il campo scout “Khaki Scout”, guidato dal capo scout Randy Ward [Edward Norton] si è stabilito nell’isola, come aveva fatto già l’anno precedente. Pochi metri più in là si è stabilito un altro campo scout, alla cui guida c’è Ben [Jason Schwartzman] e il vecchio comandante Pierce [Harvey Keitel].

moonrisekingdom2Tra i ragazzi del primo campo scout c’è il dodicenne Sam [Jared Gilman], che è tornato ben volentieri sull’isola perché speranzoso di rincontrare, come il precedente anno, la coetanea Suzy [Kara Hayward].

Se a Sam è sempre mancata una famiglia, lo stesso non può dirsi per Suzy, unica figlia femmina in una famiglia assente, composta da madre [Frances Mc Dormand], padre [Bill Murray], e tre fratellini.

Sam e Suzy si sono tenuti in contatto attraverso un rapporto epistolare, e decidono di evadere per vivere davvero il loro primo amore adolescenziale, lontano dagli adulti, più immaturi di quanto si pensi.

Il mattino seguente, però, dopo aver raggiunto le coste di Moonrise Kingdom, meta scelta dalla giovane coppietta, l’ansiosa guardia dell’isola, il capitano Sharp [Bruce Wiliis], il caposcout Ward, in compagnia dei genitori di Suzy, approdano sulla baia e li trovano.

moonrisekingdom3La fuga, dunque, è finita, ma ora, per i giovani protagonisti, cominciano i guai, perché Sam rischia di finire in un rifugio giovanile, ovvero un istituto penale per minorenni, come prospetta per lui la rappresentante dei servizi sociali [Tilda Swinton], per aver reagito con violenza all’arrivo di alcuni suoi compagni scout che avevano individuati, mentre a Suzy viene proibito di uscire.

Moonrise Kingdom – Fuga d’amore è un film caratteristico, surreale, come nello stile di Anderson, con personaggi particolarmente caratterizzati e a loro modo stravaganti. Il regista costruisce una storia eccentrica e a suo modo delirante, perché surreali sono i personaggi che la vivono, in particolare gli adulti, capaci solo di creare confusione e complicare le cose, mentre sono gli adolescenti a cercare stabilità in una vita che, seppur breve, fino ad ora li ha visti far parte di un nucleo familiare confusionario, distratto, assente, mentre a Sam non è stato concessa neanche una famiglia.

moonrisekingdom4É alla famiglia che torna Anderson, come d’altronde ha sempre fatto. Ma è l’ironia a non far trapelare ansia, depressioni e tristezze, appena mostrate e comunque tenute a bada. Se però tecnicamente Moonrise Kingdom – Fuga d’amore è un film riuscito, va però ammesso che il tutto poggia su una storia che ha ben poco da raccontare, e che gira fin dall’inizio su sé stessa ripetendo gli stessi cliché e le stesse situazioni. È, infatti, non la storia, ma le caricature dei personaggi, così stralunati, a costituire il cuore del film.

Il cast artistico è notevole, se pensiamo alla presenza di Willis, Murray, McDormand o Swinton. Divertenti i contenuti extra, seppur di breve durata.

Gilda Signoretti

MOONRISE KINGDOM-FUGA D’AMORE

VOTO FILM

2 Teschi

VOTO DVD

2.5dsc copy

Regia: Wes Anderson

Con: Jared Gilman, Kara Hayward, Bill Murray, Edward Norton, Bruce Wiliis, Frances Mc Dormand

Durata: 90′

Audio: Italiano – Inglese Dolby Digital 5.1

Formato: 1.85:1  16/9

Distribuzione: Lucky red [www.luckyred.it]

Extra: Dentro Moonrise Kingdom; Benvenuti a New Penzance; Sul set con Bill Murray; Trailer

 

 

InGenere Cinema

x

Check Also

CRIMES OF THE FUTURE: dal 24 agosto al cinema con Lucky Red

Entra nel catalogo Lucky Red Crimes of the Future di David Cronenberg, ...